Attesa terminata: il Volley Pesaro targato myCicero esordisce in A2 a Trento

di 

17 ottobre 2015

La presentazione della myCicero Volley Pesaro 2015-2016

La presentazione della myCicero Volley Pesaro 2015-2016

PESARO – Finalmente l’attesa è finita! Il cammino di myCicero, iniziato il 24 agosto con il primo giorno di scuola leggasi l’inizio della preparazione, trova finalmente riscontro con la prima giornata di campionato, in quel di Trento (fischio d’inizio da parte degli arbitri della contesa, sig.rri Piubelli Massimo e Traversa Nicola alle 18 al Sanbàpolis).

La partita non è delle più semplici, vuoi perché il torneo di A2 è da sempre considerato tra i più equilibrati, vuoi perché la Delta Informatica ha allestito una formazione esperta con giocatrici che hanno già militato in questa categoria e anche in A1.

Differenza sostanziale tra le due formazioni è data dal fatto che la Delta ha cambiato 10/12 della formazione che ben ha figurato nella passata stagione mentre la myCicero si presenterà ai nastri di partenza con l’ossatura che ha permesso a Pesaro di tornare in serie A.

Per seguire la partita ci si potrà collegare su Radio Incontro, su Televideo, sul sito della Lega (www.legavolleyfemminile.it) o scaricare la nuova App, gratuita, della Lega “Livescore Lega Volley Femminile”.

“Ci presenteremo a Trento al completo: Arciprete e M’Bra hanno recuperato dai loro rispettivi infortuni e adesso, dopo quasi due mesi di preparazione, aspettiamo le risposte del campo. Contro Delta sarà veramente dura ma noi siamo consapevoli della nostra forza e andremo in Trentino per giocarcela”.

“Le sconfitte in amichevole? Lasciano il tempo che trovano: ti danno le giuste indicazioni per capire qual è lo stato dell’arte ma il risultato è l’ultima cosa che conta. Anche perché ho chiesto alla Società di avere una panchina di qualità e le continue rotazioni nelle amichevoli fanno perdere un po’ il ritmo partita ma consentono all’allenatore di amalgamare meglio la squadra”.

“Che partita mi aspetto? Trento è una squadra molto esperta con giocatrici di qualità. Puntano al vertice della classifica e hanno tutti i mezzi per giocarsela: Repice e Guatelli sono le loro punte di diamante ma noi andremo là per fare la nostra partita senza timori reverenziali. Alla fine vedremo quale sarà il risultato”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>