Marquez, Lorenzo, Iannone, Valentino: i “magnifici quattro” danno spettacolo in Australia

di 

18 ottobre 2015

PHILLIP ISLAND (Australia) – Ventisette giri in apnea, ventisette giri da infarto con Marc, Jorge, Andrea e Vale che hanno gareggiato come se “non ci fosse un domani”.

Ad ogni curva, ad ogni staccata i “magnifici quattro” ci hanno regalato emozioni e Iannone, con la sua velocissima Ducati, le emozioni le ha regalate anche in rettilineo dove il motore della Rossa di Borgo Panigale si beveva le “gialle” Honda e Yamaha: vedevi la Ducati passare con una decina di chilometri di velocità in più Honda e Yamaha e dicevi tra te e te: ecco questa la costruiamo in Italia, se i soldi sono tedeschi (di Audi) importa nulla, quella è la nostra tecnologia, è il nostro ingegno e Iannone sul podio ci ha rinnovato la gioia che qualche ora prima avevamo avuto nel vedere il marchigiano Lorenzo Baldassarri terzo sul podio di Moto 2. Quella di Lorenzo Baldassarri è stata la gara della vita perché anche lui ha fatto la differenza.

Non ve la raccontiamo la gara della MotoGp: andate a vederla su internet, in Tv, andate a vederla anche all’inferno ma guardatela.

Perché una gara così con i Magnifici Quattro che ci hanno provato ad ogni metro a vincere, è una corsa che non puoi raccontare.

Come fai a spiegare il doppio sorpasso di Iannone che in un colpo solo ha infilato Marquez e Rossi e, dimenticandosi di frenare, ha conquistato un podio da paura?

Come fai a spiegare che Lorenzo in gran parte ha dominato la gara ma poi, grazie ad un giro a vita presa, a vincere è stato Marquez?

E come racconti il botto di Iannone col povero gabbiano che prima lo ha preso sul casco e poi gli ha sfondato la carenatura?

Non lo racconti. Da tempo ci stanno dicendo che le “alette” sulla carena servono per migliorare le prestazioni poi arriva uno sfortunato pennuto che ti fa un buco sulla carena e aarivi sul podio uguale…

E i sorpassi di Rossi, che a trentasei anni suonati e venti anni di carriera guida con lo stesso entusiasmo ( ma con la classe di un nove volte iridato) di un debuttante in Moto 3? Come lo racconti?

Idem per il ragazzino della Suzuki, al secolo Vinales, che con la moto meno performante del gruppo è stato con i migliori?

No lo racconti.

Una corsa così la guardi e basta. Se la guarderete però, tenetevi a portata di mano la Coramina o un qualsiasi medicinale che possa aiutare, sostenere, il cuore e le coronarie.

Lorenzo ha guadagnato 7 punti in classifica su Rossi (ora il vantaggio di Vale da 18 punti è passato a 11) ma Vale non ha nulla da rimproverarsi.

Valentino come al solito è stato grandioso e, sempre come al solito, in gara ha colmato il gap che aveva nelle qualifiche. Certo, lui in corsa dà di più e in gara ha fatto dei sorpassi da paura riconfermando, ma non era necessario, che a Phillip Island la differenza la fa il pilota.

E Marc, Jorge, Andrea e Valentino hanno fatto la differenza, e che differenza e noi non possiamo fare altro che dire: grazie ragazzi, quello che avete combinato in gara – dal semaforo alla bandiera a scacchi – meritava l’alzataccia che abbiamo dovuto fare e, volentieri se queste sono le premesse, faremo un’altra alzataccia tra sette giorni per la gara malese perché immaginiamo che anche a Sepang partirete all’attacco, tutti, nessuno escluso.

Per concludere: comprensibile l’amarezza di Vale Rossi per non essere riuscito a salire sul podio ma senza piaggeria (e noi nei confronti di Vale non ne abbiamo mai avuta in questi anni) diciamo che oggi sul podio ci sarebbero dovuti salire tutti e quattro, i Magnifici Quattro.

12 Commenti to “Marquez, Lorenzo, Iannone, Valentino: i “magnifici quattro” danno spettacolo in Australia”

  1. Marika scrive:

    Bellissimo articolo, grande Brusco! Meglio di così non avresti potuto dire ed e’ erissimo che questa gara NON si puo’ descrivere, ma solo GURDSRLA! E SOLO chi l’ha vista in diretta, sa che il proorio cuore e’ stato messo a dura prova ahaha… e cmq anche registrata voglio rivederla per gustarmela meglio, dato che nella diretta ero come in apnea… 😀 Bravissimi tutti e 4 , ma Vale che è partito 7° è quello che ha dovuto fare più sorpassi in assoluto e se vincerà questo Titolo, a maggior ragione, NON di potra’ dire che non se lo sarà doppiamente meritato e sudato! Verissimo che Iannone aveva una Ducati con motore decisamente superiore alle Jap , ma anche se mi brucia un po’ che abbia lottato all’ultimo sangue proprio con Vale, apprezzo la sua bravura e stavolta pero’ ringrazio Marquez ahaha… Una gara stupenda, con 4 piloti magnifici, dove ha trionfato la sportività. Infatti un Italiano e uno Spagnolo hanno fermato i loro 2 rispettivi connazionali che si giocano il Titolo. Anche se io avrei preferito che Vale fosse arrivato sul podio, vuol dire che NON c’è stato nessun favoritismo da parte di nessuno e se Vale vincerà questo Titolo sarà doppiamente meritato e sudato! Bravi, bravi, bravi e per la Malesia, altro weekend incandescente e altra mozzafiato. E NESSUNdorma !!! ahaha sempre Forza Vale♥ !!!

  2. JOE BAR scrive:

    Considerato che nella vita ho molto peccato e di conseguenza andrò all’inferno, spero proprio che in quel posto malefico possa un giorno (il più tardi possibile) rivedere all’infinito la gara della motoGP di ieri. Credo di non sbagliare se affermo che quella di ieri sia stata la gara più bella da quando esiste la categoria MotoGP. Impossibile da raccontare, così com’è imperdibile la sua visione, veniamo subito alle pagelle.

    MARQUEZ – Finalmente riesce a gestire la sua irruenza, tranne una sportellata al nostro Iannone, ma non si sottrae alla battaglia neppure per un istante. Poi quando tutto sembra deciso arriva un inconveniente: all’ultimo giro la manopola del gas si blocca sul punto di massima accelerazione, recupera 8 decimi a Lorenzo, lo raggiunge e lo supera come fosse non esistesse. E così taglia per primo il traguardo con il record della pista in mano. VOTO 10 – E-SA-GE-RA-TO!!!

    LORENZO – Scatta subito in avanti e cerca di sottrarsi alle scaramucce, innescate dai suoi avversari, in maniera molto intelligente. Guardando i tempi forse è il più lento di tutti ma i suoi avversari perdono qualche decimo nel divertirsi ad effettuare sorpassi e controsorpassi. Poi quando ormai sembra fatta Maquez gli fa uno scherzo: lo supera ad una velocità talmente folle che quasi gli si appiccica l’adesivo della movistar sul cupolino della sua Honda. Convinto di aver vinto si mormora che si sia intrufolato nel motorhome di Marquez per “ripendersi”? il trofeo del vincitore. VOTO 8,5 – Povero illuso.

    IANNONE – La caccia è aperta e lui con la sua arma in grande spolvero Infilza senza soluzione di continuità tutte le specie denominate TOP RIDERS. Addirittura quasi svengo quando con un colpo solo riesce ad infilzare due rari esemplari di Rossi e Marquez. Poi arriva il capolavoro: per far vedere la sua bravura mostra ai suoi avversari che nel tempo libero, con perfetto colpo di testa di memoria altobelliana, fa fuori pure un malcapitato gabbiano australiano. VOTO 9,5 – Re indiscusso di caccia grossa.

    ROSSI – Parte dietro ma dopo due giri si aggancia ad un gruppetto velocissimo. Capisce subito che la situazione e grave e così si mette a macinare qualche giro veloce sistemando bene fin da subito il suo Traction Control. Poi si mette nella mischia e con sorpassi chirurgici il dottore cura al meglio i suoi avversari. Il problema è che li cura talmente bene che alla fine i suoi pazienti scappano senza pagare un minimo di riconoscenza. Se vuol provare a vincere il mondiale numero 10 dovrà svestire i panni di “dottore” per quelli del “cannibale”. Rimane da solo al 4° posto giù dal podio. VOTO 6,5 – E’ proprio vero: ad aiutare gli altri si ricevono solo …. Sorpassi!

    PEDROSA – Dopo la fine dei suoi dolori alle braccia ha dimostrato il suo vero valore. Talmente pago dei risultati delle sue ultime uscite che si ferma a festeggiare per tutto il GP anche con quei piloti che di solito neppure saluta. Così tra una chiacchiera e l’altra fa nuove amicizie dimenticando di fare il proprio dovere. Con Vinales e Crutchlow si sbellica dalle risate ma alla fine raccoglie solo un misero 5° posto. VOTO 4,5 – Compagnone.

    Un saluto a tutti gli amici di PU24 e arrivederci in Malesia!

  3. SmaneTONER scrive:

    Concordo Joe, e poi compagnone è bellissimo. Mi sa che la Marika per il 6.5 a Vale ti tirerà le orecchie

  4. IL BARISTA scrive:

    La corsa purtroppo ieri non l’ho potuta vedere, ma oggi l’ho scaricata da internet e stasera me la voglio proprio godere, quindi spaghettone, birrozzo, rutto libero e Pina stacca il telefono.

  5. Marika scrive:

    Non so come SmaneTONER abbia intuito (ahaha) che NON sono d’accordo con quel 6,5 ???? a Rossi. Come scritto bene sull’articolo sopra, i magnifici 4, è perché erano tutti e 4 a darsi battaglia! E ad onor del vero, Vale è stato quello che ha fatto più sorpassi. E’ partito dalla 7a cesella e ha dovuto perdere un po’ di tempo, all’inizio, prima di concludere le “pratiche” :) Vinales, Crutchow e Pedrosa , perché chiunque si trovi Vale vicino sembra che gli si metta il pepe sulla coda e fanno il diavolo a 4 ..
    poi Vale ha raggiunto gli altri 3 davanti e ha preso anche molti rischi sia con Marquez che con Iannone, col quale, si saranno sorpassati 20 -30 volte, la differenza è che Andrea con la “erve” moscia 😀 , lo passava quasi sempre sul rettilineo, prova è che quella Ducati ha molto più motore. Quindi, senza voler togliere meriti a Iannone, un po’ di merito lo ha anche l’ing. Dall’Igna che ha sfruttato in pieno tutte le agevolazioni delle Open, sviluppo del motore incluso. Ciò detto, Vale MERITAVA il podio, come e anche più di Iannone, il quale è stato abilissimo, ma indiavolato e incatrognito come non mai e la sua posta in palo, NON è certo alta come quella di Vale… Beh almeno cosi NESSUNO potrà dire che Vale ha goduto dei suoi favoritismi, in quanto italiani. Ma Vale, dal 1° giro all’ultimo, ha lottato come un LEONE e questa gara è stato un chiaro esempio di come, a volte , ci vorrebbe il podio con 4 gradini ahaha..:D Scherzi a parte, il podio è sfuggito per un soffio, ma ALMENO un 8 in pagella sarebbe meritatissimo e doveroso E lo dico da obiettiva, da tifosa invece .. lascio indovinare la mia votazione ahaha 😉

  6. Marika scrive:

    P.S. Ah domenticavo, per il resto Adoro le Tue pagelle Joe Bar, sei bravissimo anche nel modo in cui le scrivi! :) Ma con Vale sei un po’ risicato coi voti.. fidati! 😀

  7. SmaneTONER scrive:

    Lo avevo intuito perchè so quanto vuoi bene a Vale e in effetti magari qualcosa in più ci stava ma Joe mi fa morire

  8. SmaneTONER scrive:

    Scusate ma solo ora mi dicono che sui social i tifosi di Rossi hanno insultato pesantemente Iannone. Io non sono sui social ho altro da fare ma se fossse vero sarebbe gravissimo augurara la morte a un pilota

  9. Marika scrive:

    Caro SmaneTONER io sono su Facebook dal 2009 e su Twitter dal 2011, anche se ci tengo a mantenere la mia privacy, perché in questi social gira di tutto e di più e anche molti disrurbatori. PURTROPPO NON mi stupisce quello che ti hanno riferito, perché sono ANNI che leggo e combatto INUTILMENTE contro questi INCIVILI, che augurano le peggiori cose ad altri piloti. Vale è preso di mira in particolar modo e nel gruppo “Odio Valentino Rossi” ho letto cose talmente terribili, da Non poter ripetere :( e dove solo gente MALATA e INCIVILE si fomenta a vicenda, cercando facili consensi, dove regna ignoranza e squallore. Sono qualche migliaio di persone in tutto, NIENTE rispetto ai milioni di tifosi SANI che esistono al mondo. Io ho provato anche a segnalarli, la Polizia Postale DOVREBBE intervenire, ma è più facile che blocchino chi dice ignorante a qualcuno, che se altri augurano le peggiri cose, condite da insulti e offese pesanti. :(.Questa è la realtà. Ma un’altra cosa che fa davvero Rabbia, è che ci sono persone che offendono, frequentano questi Gruppi di Odio ed io conosco nomi e cognomi di alcuni di loro e poi Fingono! di scandalizzarsi per Iannone, ecv….. ma un conto e se sono persone NORMALI come sei TU SmaneTONER io sono la prima a darti ragione, ma se leggo i NOMI di gente che divulga questi post contro Lorenzo, SOLO x screditare i Tifosi di Vale, questo lo trovo il colmo! Io sono Valentiniana fino al midollo e posso garantire che la maggior parte di noi siamo persone tranquille. E se qualcuno augura di cadere ad un pilota, io sono la prima che contesto anche quelli del nostro stesso colore. Ma i VERI Tifosi NON hanno NIENTE a che vedere con i violenti o con questi esaltati incivili. Le mele marce purtroppo esistono e si annidano ovunque. Io posso dire che un pilota mi è simpatico o antipatico, possiamo farci qualche simpatico sfotto’ con i tifosi avversari, ma MAI oltrepassare i limiti. Ma i Piloti vanno rispettati TUTTI , dal primo all’ultimo.

  10. JOE BAR scrive:

    SECONDO ME.

    I piloti sono come degli eroi. Sfidano ogni volta la morte sfrecciando ad oltre 340 Km/h su due ruote nel tentativo di vincere ogni volta una sfida. Quando abbassano la visiera il rispetto reciproco e la lealtà sono messi al primo posto e se qualcuno, con qualche manovra avventata, mette a rischio la vita di un altro pilota viene prontamente e severamente ripreso. Dietro ai risultati di questi eroi ci sono grandi sacrifici e rischi quotidiani ed è per questo che tutti quanti danno il meglio di se stessi nell’intento di arrivare davanti ad ogni avversario, così come si fa nella vita quotidiana nello spirito di una sana competizione.

    I TIFOSI VERI questo lo sanno mentre altri PSEUDO-TIFOSI si comportano da perfetti cretini, che tra l’altro lo sono anche nella vita di ogni giorno.
    TIFOSO VERO – Voto 10
    PSEUDO-TIFOSO – Voto Cretino

    Poi c’è MARIKA una tifosa di moto anomala che ha una visione ottica tutta particolare: vede solo giallo!!! Altra anomalia è quella di non possedere (ora) una moto. Rispetta sempre e comunque tutti gli avversari del tavulliese e ne riconosce con spirito sportivo, le loro capacità. Alla fine però Vale e sempre Vale e anche se arriva ultimo si merita sempre 10 e lode. Adora Valentino Rossi come fosse un dio per il quale spreca aggettivi di ogni tipo ma sempre e comunque di segno positivo. Ma questo non fa male a nessuno. Anzi a me fa tanta simpatia e pure a lei, come sono solito fare assegno un voto.
    VOTO 10 – Stupito se non mi chiede la lode!

  11. Brusco 54 scrive:

    Grazie per tutti i commenti, GRAZIE Marika e Joe, simpatici, corretti e davvero bravi nello scrivere: grazie a tutti

  12. Marika scrive:

    Ahahah Joe Bar, in effetti sei stato TU a stupirmi questa volta!
    Perché mi è capitato molte altre volte di contestare alcune pagelle nel web e qualcuna anche a te, ma è la prima volta che ricevo la soddisfazione di vedere un voto rettificato! 😀
    E voglio sperare che tu Non l’abbia fatto Solo per simpatia nei miei confronti, ma piuttosto perché ti sei un po’ ricreduto!? riflettendoci su meglio… 😉 in effetti , pare che in quest’ultima gara di Phillip Island,
    ci siano stati ben 52 sorpassi !!! su 27 giri… e la maggior parte di questi, ad opera di Vale e scusate se è poco… quindi 6,5 era davvero pochino e col 10 a Vale, PER ORA mi accontento! Ahahah NON lo dico ancora per scaramanzia, ma potrebbe anche essere che presto di chieda una Lode extra! 😉

    Per il resto, se anche è vero che vedo giallo, Non sono daltonica 😉 e osservo anche tutti gli altri colori, tutte le sfumature… 46 sfumature di giallo ahahahah ma il giallo è in assoluto quello che preferisco, il colore più luminoso e caloroso e che riempie intensamente quel numero magico !

    Non so invece, se sia esatto dire che consideriamo Vale come un Dio, anche perchè LUI è QUI con NOI, VALE C’E’ !!! anche quando non vince, Vale c’era, C’E’ e ci sarà anche in futuro!!!
    In un grupppo FB, del quale sono stata invitata a farne parte
    “Valentiniani si nasce ed io modestamente lo nacqui” ahahha
    dal nome del gruppo , si può facilmente intuire lo “spirito” che ci accompagna… ed è ormai
    consuetudine comune parlare dei viaggi a Tavullia, come viaggi da fare in Terra Santa! Ahahhah
    Ma c’è un misto di ironia in tutto questo…. 😀
    Quello che è certo è che NOI CREDIAMO in VALE ❤ e in tutto quello che fa!
    Chiariamo Anzitutto gli vogliamo un BENE dell’ANIMA, ma bene davvero… come quello che si può provare per l’amico del cuore o per un parente stretto, perché poi anche se come avevo scritto in una poesia a LUI dedicata, una cosa è certa:
    CI CONOSCIAMO da SEMPRE, anche SENZA CONOSCERCI…. Capito il senso?

    VALE lo conosciamo da SEMPRE, LUI è cresciuto mentre NOI siamo cresciuti, LUI è uno come NOI,
    più SPECIALE di noi, ma simile per certi aspetti e però LUI è UNO di NOI che ce l’ha fatta!!!
    Vale è diventato un VERO MITO, è entrato nella LEGGENDA più PRESTIGIOSA di questo meraviglioso sport, potrebbe Tirarsela da strano, invece LUI non LO FA PESARE e VALE è sempre lo stesso!
    Giocherellone, scherzoso, allegro, solare, ironico, autoironico, Spoontaneo, simpatico, divertito e divertente…. Come quando aveva 16 anni !
    Eppure sono passati 20 anni !!!
    ma tutto il SUCCESSO NON gli ha dato minimamente alla testa, anzi se vogliamo è anche MIGLIORATO , continua a volersi migliorare, continua a mettersi in gioco e NON DELUDE MAI….
    Indipendentemente dai risultati, LUI ci mette PASSIONE, ci mette TUTTO SE STESSO e a noi basterebbe già così… ci ha regalato già abbastanza EMOZIONI da vivere di rendita per il resto della Vita, ma a LUI NON BASTA…. VUOLE REGALARCI ANCHE IL SOGNO ❤ PIU’ GRANDE !!!

    Un SOGNO così grande che potrebbe diventare Realtà e per NOI che ci abbiamo SEMPRE
    CREDUTO, anche nei periodi difficili in DUCATI, per NOI che LO ABBIAMO SEMPRE SOSTENUTO,
    SIAMO e SAREMO ETERNAMENTE GRATI a VALE per quello che sta facendo….
    Indipendentemente da come potrebbe andare, ma ormai siamo ad UN PASSO dal SOGNO…
    INFINITE EMOZIONI ❤ sempre in crescendo e comunque vada, VALE E’ e sarà SEMPRE VALE !

    Potrebbe vivere nel lusso più sfrenato, comprarsi una villa megagalattica piena di piscine come
    Quella di Lorenzo: bellissima ci mancherebbe, ma personalmente l’avevo trovata un po’ fredda e dopo tanta fatica a metterla in piedi, pare che Jorge voglia venderla dopo pochissimi anni che l’ha realizzata o forse l’ha già venduta!?
    invece Vale con quei soldi si è costruito un Ranch… e l’ha riempito di moto, di piloti più o meno amici, di giovanissimi piloti che cresceranno con LUI, che si allenano con LUI, unendo l’Utile al dilettevole, ma dentro al Ranch TUTTI si divertono come pazzi in mezzo alla polvere e quando Vale posta sul suo canale Youtube i SUOI VIDEO del Ranch…. Beh è uno spasso!
    Se qualcuno di Voi li ha visti, come si fa a Non amarlo?? TROPPO FORTE ahahaha
    Ops… scusate, volevo scrivere solo 2 righe, poi se penso a Vale, le parole scivolano veloci come
    le gomme della sua M1 sull’asfalto hahahhah questa mi è uscita un po’ così…. Va beh…

    E sono io che ringrazio VOI e grazie a TE Joe Bar, ci siamo presi pure i Complimenti dal Brusco…
    Ahahhah e ora però basta ridere, perché in Malesia si fa sul serio, ormai ci siamo quasi: un altro
    Weekend senza dormire, con le dita incrociate e con il cuore in gola! Sempre FORZA VALE ❤ !!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>