Il distretto biologico marchigiano sbarca all’Expo: convegno con degustazione finale

di 

22 ottobre 2015

Con Marche Bio convegnoMILANO – Sabato 24 ottobre, all’interno del Biodiversity Park di Expo Milano 2015, si terrà un convegno sul distretto biologico, organizzato dalla Regione Marche, unitamente al Consorzio Marche Biologiche e l’Università della Tuscia, per identificare un percorso di sviluppo locale sostenibile e coerente con la vocazione agricola territoriale di secolare tradizione.

Regione Marche è sempre stata all’avanguardia sul tema dei distretti agroalimentari: già nel 2007 il territorio marchigiano accolse un gruppo di ricerca promosso e finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole volto a stabilire delle linee guida per lo sviluppo di distretti biologici ed ecocompatibili. Il progetto pilota portava il nome di Bioreg e prevedeva l’individuazione degli strumenti tecnici, normativi, economici e sociali per la realizzazione di tali distretti, i quali, una volta istituiti, avrebbero avuto lo scopo di agevolare e semplificare l’applicazione delle norme di certificazione ambientale e territoriale.

Oggi, sulla scorta dei risultati dei precedenti progetti, le amministrazioni regionali hanno individuato all’interno del proprio territorio le aree maggiormente vocate al concetto di distretto biologico, venendo così a definire i potenziali distretti biologici (agroalimentari di qualità o rurali). L’obiettivo è quindi di valutare quale tipologia di governance locale sia più appropriata per valorizzare questi distretti in uno scenario agroalimentare globalizzato. Se l’attenzione è posta ai prodotti da agricoltura biologica, le politiche regionali devono concentrarsi sul territorio, attraverso una programmazione integrata, formale o informale, con un forte coinvolgimento di tutti i soggetti pubblici e privati.

Ne discutono, all’evento del 24 ottobre, Francesco Torriani (Presidente del Consorzio Marche Biologiche) e Silvio Franco (docente all’Università della Tuscia) che introdurranno i lavori. Seguiranno poi gli interventi di Barbara Pancino, dell’Università della Tuscia, coautrice del volume “Il Distretto Biologico”, di Alessandra Terrosi (Parlamentare della Commissione Agricoltura) che relazionerà sulla “Situazione della normativa nazionale sui distretti biologici”, e Andrea Pollarini, dell’Università IULM di Milano, che interverrà su come il brand “distretto biologico” sia uno strumento di valida promozione per tutto il territorio in cui risiede con ricadute di visibilità sui settori economia, turismo e sostenibilità. Completeranno gli interventi le esperienze maturate sul campo dai sindaci di alcune città marchigiane e dai referenti delle principali associazioni degli operatori dell’agricoltura biologica. Le conclusioni saranno portate da Cristina Martellini (Dirigente del Servizio Agricoltura della Regione Marche).

Al termine dell’evento tutti i partecipanti sono invitati a una degustazione di prodotti biologici della filiera biologica marchigiana. Si allega il programma dettagliato.

24 ottobre 2015, ore 11.00
IL DISTRETTO BIOLOGICO
Teatro della Terra/Parco della Biodiversità – Expo Milano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>