Pesaro rugby, l’esordio casalingo è lo scontro al vertice con Arezzo

di 

23 ottobre 2015

Pesaro rugbyPESARO – Subito scontro al vertice per la Pesaro Rugby. Domenica alle 14.30 esordio casalingo stagionale per i giallorossi che ospiteranno quel Vasari Arezzo che la affianca al primo posto, reduce dal successo casalingo con il Florentia. Potrebbe sembrare eccessivo parlare di sfida al vertice alla seconda giornata, ma con una pool a sei squadre due successi in avvio di stagione sarebbero una bella garanzia sul proseguo.

“A maggior ragione visto che poi avremo due trasferte consecutive belle impegnative, a Livorno e Piombino – spiega il capitano Paolo Panzieri – Certo che il successo a Firenze ci ha dato morale. Abbiamo trovato il nostro gioco e la mischia, seppure priva di qualche elemento, ha fatto vedere di valere questa categoria”.

Una Pesaro Rugby che viene da una bella settimana di allenamenti…
“Abbiamo una rosa con tanti infortuni, ma c’è consapevolezza delle nostre qualità e durante la settimana si vede che c’è gran voglia di far bene e di conquistare un posto in squadra per la domenica. Fra l’altro di tanto in tanto si allenano con noi degli under 18 che penso potranno aiutarci molto in futuro”.

Domenica la sfida contro l’Arezzo…
“Una squadra da prendere con le pinze. Ha fatto innesti di qualità rispetto lo scorso anno e credo che non sarà una gara semplice. Lo scorso anno in Toscana portammo via soltanto un pareggio e penso verranno molto agguerriti. Dal canto nostro dovremo pensare a fare il nostro gioco. Essere bravi nelle fasi di conquista e divertirci con il nostro gioco alla mano”.

Prima gara stagionale. Cosa significa giocare al Toti Patrignani?
“E’ sempre bello giocare davanti al proprio pubblico. Non dovremo lasciarci distrarre dal contorno e partire a giocare concentrati da subito. Mi auguro però che ci siano tante persone a vederci. In fondo potrebbe essere una bella domenica di autunno e per rivederci dovranno aspettare quasi un mese”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>