La Vis sfata il tabù Benelli: doppio Costantino e la Fermana va ko

di 

25 ottobre 2015

VIS PESARO – FERMANA 2-1
VIS PESARO (4-2-3-1): Celato; Rossoni, Labriola, Tombari, Bartolucci; Brighi, Giorno (44′ st Dominici); Iovannisci, Ridolfi (26′ st Forò), Dadi; Costantino (33′ st Falomi). A disp. Corina, Fabbri, Gnaldi, Torelli, Bugaro, Evacuo. All. Pazzaglia
FERMANA (4-4-2): Olczac; Sene, Comotto, Terrenzio, Ficola; Misin (21′ st Rivi), Urbinati, Ferrini, Iotti; Valdes, Degano. A disp. Salvatori, Cesselon, Gregonelli, Ispas, Passalacqua, Smerilli, Traini, Vitali. All. Jaconi
ARBITRO: Moro di Schio
RETI: 3′ st e 16′ st Costantino, 47′ st Iotti
NOTE: giornata nuvolosa, terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori circa; ammoniti Celato, Giorno, Ficola, Ferrini, Comotto, Terrenzio, Ferrini; angoli 6-5, recupero 1-5

PESARO – Vis-Fermana atto 51esimo. Un derby storico, fatto di tanti momenti mitici del pallone marchigiano, che si rinnova anche quest’anno a livello di serie D. La formazione pesarese vuole trovare la prima vittoria interna stagionale, al cospetto di una compagine che vuole tamponare l’emorragia di risultati recente (2 punti nelle ultime 4).

Diverse assenze per il comandante Jaconi, a cominciare dagli ex Omiccioli (squalificato) e Cremona (infortunato). Manca anche l’attaccante Alessandro Tascini, che deve scontare l’ultima giornata inflittagli del giudice sportivo (la Fermana sperava in uno sconto, ma il ricorso presentato è stato rigettato). Pazzaglia, invece, stavolta ha l’imbarazzo della scelta, tant’è che ha deciso di non convocare alcuni elementi in rosa (Filippucci, Vagnini e Canini). In panchina l’ultimo arrivato Falomi, al pari di Bugaro. In difesa i terzini sono Rossoni e Bartolucci.

Nei 50 precedenti 17 vittorie Vis a 14, mentre i pareggi sono stati 19. Nel campionato scorso doppio 1-0 per la Fermana. Come finirà stavolta?

Ecco il live dell’incontro:

PRIMO TEMPO

L'entrata in campo di Vis e Fermana

L’entrata in campo di Vis e Fermana

1′: partiti. Vis in maglia biancorossa che attacca da sinistra a destra rispetto alla tribuna centrale.
5′: nulla di rilevante, ma Vis pare essere partita col piglio giusto.
11′: Iovannisci bello spunto a destra, palla che premia il taglio di Giorno, due palleggi e rovesciata bella stilisticamente ma centrale.
16′: tiro di Misin velleitario: alto.
19′: Iotti scatta sul filo del fuorigioco, tiro di collo pieno da posizione defilata, Celato manda in angolo.
21′: gran illuminazione di Iovannisci per Costantino, ma Olczac è sveglissimo e fuori dall’area sventa di piede.
27′: occasione Vis, con la Fermana che si fa sorprendere sulla sua sinistra difendisa, Rossoni s’inserisce bene ma la stoppa un po’ in avanti, palla in mezzo dove però non ci sono vissini.
32′: bellissimo cross da sinistra di Iotti ben imbeccato da Ferrini, Valdes di testa la spizza benissimo ma la palla scheggia il palo esterno ed esce. Bellissima azione per la banda di Jaconi.
34′: ammonito Terrenzio, per trattenuta su Giorno che l’aveva saltato netto.
38′: taglio da sinistra di Misin che non riesce a deviare.
45′: 1 minuto di recupero.
46′: finisce un primo tempo in cui le due squadre non si sono fatte male.

SECONDO TEMPO

I giocatori della Vis ringraziano i tifosi nel Prato dopo la prima vittoria in casa stagionale

I giocatori della Vis ringraziano i tifosi nel Prato dopo la prima vittoria in casa stagionale

1′: parte meglio la Fermana, che per poco non arriva in porta.
3′: magia di Ridolfi che va via in contropiede al già ammonito Terrenzio, solo davanti a Olczac appoggia all’accorrente Costantino che segna il gol dell’ex. VIS 1 FERMANA 0.
5′: punizione laterale di Degano, Celato esce nella terra di mezzo ma nessun canarino arriva sul pallone. Che rischio.
10′: Vis troppo bassa, la Fermana prende campo.
11′: occasione Fermana, con Sene che tira da posizione ottima ma Celato respinge.
16′: raddoppio Vis. Giorno da sinistra mette a centro area, Costantino la stoppa con la calamita e spalle alla porta scherza Terrenzio, girandosi verso sinistra e dipingendo un diagonale chirurgico che finisce all’angolino. VIS 2 FERMANA 0.
18′: tiro di Ferrini che non sembra impossibile, Celato respinge così così ma gli avanti canarini non ne approfittano.
21′: cambio Fermana, fuori Misin dentro Rivi.
25′: punizione di potenza di Degano dai 25 metri, ma Celato è bravissimo a respingere, la palla finisce sui piedi di Urbinati che però non riesce a coordinarsi alla perfezione e mette fuori.
26′: esce un applauditissimo Ridolfi per Forò… Pazzaglia giustamente si copre.
27′: Giorno sradica palla a un avversario e tira secco: fuori.
33′: esce un applauditissimo Costantino per il neotesserato Falomi.
44′: esce Giorno per Dominici. Ottima la prima casalinga dell’ex Pro Patria, che ha unito qualità a quantità.
45′: 5 minuti di recupero.
46′: Labriola di testa non inquadra la porta su corner. Peccato.
47′: sul rinvio Iotti mette il turbo e dentro l’area la mette sotto la traversa. VIS 2 FERMANA 1. C’è ancora da soffrire.
49′: Fermana all’arrembaggio, con Urbinati che chiama Celato alla grande parata ma a gioco fermo, perché in fuorigioco.
50′: è finita. La Vis vince la prima partita in casa della stagione. Bene così. Decide la doppietta di Costantino a inizio ripresa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>