Camb col botto, il +20 su Ancona vale il 5° successo consecutivo

di 

26 ottobre 2015

CAMB MONTECCHIO – OR. SAL. ANCONA 77-57
CAMB MONTECCHIO: Polveroni 12, Donati 20, Arduini 0, Kao 3, Laloni 3, Di Noto 2, Medde 3, Cecchini 3, Ballerini 2, Terenzi 14, Costantini 5, Consani 10. All. Morelli – Vice Paolucci
OR. SAL. ANCONA: Vignoni 7, Sabbatini R. 6, Penna 2, Vaccaro 14, Guida 5, Perticaroli 2, Armento 4, Graciotti 4, Caraceni 1, Sabbatini L. 9, Mazza 3. All. Giorgi – Vice Bani
ARBITRI: Iacomucci e Barbieri
PARZIALI: 17-15; 14-11; 18-19; 28-12

Camb 2015

Camb 2015

MONTECCHIO DI VALLEFOGLIA – Sono di fronte la miglior difesa e il miglior attacco del campionato, la prima contro una delle seconde ed è partita vera, battagliata fin dall’inizio. Guidati da un Vaccaro incontenibile gli ospiti partono sparati e dopo 3 minuti di gioco il punteggio li vede avanti 0 a 9 (tutti punti realizzati dal numero 13 dell’Or.Sal). Time-out e il match cambia, controparziale di 12 a 0 e a 3 minuti dal termine del primo quarto il tabellone segna 12 a 9 per i padroni di casa! Da qui fino al termine della terza frazione la partita, molto intensa con mani addosso da entrambe le parti, va avanti con la Camb che cerca di dare il break decisivo ma senza riuscirci. Addirittura all’inizio dell’ultimo periodo l’Ancona pareggia sul 49 a 49.

Qui entra in scena un giocatore, per il quale non si sa più quale aggettivi usare, cioé Donati, che infila 9 punti consecutivi i quali abbinati a una tripla di Terenzi allo scadere dei 24 secondi, dà la spallata decisiva all’incontro.

Ancona si accanisce contro gli arbitri, fioccano tecnici e un’espulsione, il vantaggio si dilata, entrano anche i giovani che fanno un figurone (primi punti in serie D di Laloni, paste?) e la quinta vittoria consecutiva va in cantiere.

Sorprendente Polveroni in difesa, tutti lo conoscono come un super realizzatore ma questa volta ha dato il suo meglio seguendo le tracce del pericolo numero 1, Armento, reduce da  45 punti realizzati nel recupero infrasettimanale, e cancellandolo dalla partita. Solido Terenzi e chirurgico con quella tripla veramente pesante! Buono Di Noto sotto i tabelloni con 9 rimbalzi catturati  e 3 stoppate rifilate in 19 minuti di impiego. Sempre positivo Consani che sta prendendo le misure alla categoria. Sorprendente, nel poco tempo di impiego, il giovane Costantini, faccia tosta e attaccante nato. MVP Donati, 21 di valutazione, 20 punti realizzati e tanta leadership. Qualcuno di loro ci ha dato appuntamento al ritorno ma noi sapevamo gia’ di andarci, c’e’ in calendario, e non per fare una passeggiata. Prossimo impegno venerdi’ prossimo 30 ottobre ore 21,15 al PalaMenotti di Montemarciano contro una squadra molto tosta.

Camb che sette giorni prima aveva espugnato Jesi, superando la prova del nove per misurare la solidità della squadra di Morelli. Non usciranno tante altre formazioni ospiti vincenti da questo campo. Il Taurus è compagine piena di giocatori esperti che conoscono bene la categoria e quando avranno recuperato al 100% alcuni di loro, che si riaffacciano sui campi di gioco dopo periodi abbastanza lunghi di assenza, saranno sicuramente tra le protagoniste di questo campionato.

La Camb era riescita da subito a dare uno strappo al match e a poco meno di metà primo quarto si era trovata avanti 0 a 9. Alla fine del primo periodo lo scarto rimane invariato ma nella seconda frazione le polveri bagnate degli ospiti avevano permesso alla squadra di casa di rifarsi sotto e si era andati all’intervallo lungo in vantaggio ma con il minimo scarto 28 a 29. Alla ripresa del gioco si erano risvegliato le bocche da fuoco della Camb, 5 triple in questo quarto con un Medde implacabile dalla lunga. Purtroppo al quarto minuto era stato espulso Bacciaglia per un fallo di reazione nei confronti di Pirani senior, 4 tiri liberi e palla a Jesi. A fine quarto veniva fischiato anche un tecnico alla panchina e il Montecchio non era riuscito a dare lo strappo definitivo all’incontro. L’ultimo segmento del match aveva visto un inizio equilibrato ma poi il risveglio di Polveroni (2 triple tagliagambe), aiutato da Medde e Terenzi, aveva fatto tutta la differenza del mondo. Lo scarto si era dilatato e l’ultima loro tripla era servita solo a diminuire lo scarto finale. MVP dell’incontro Ale Medde! Attaccante di razza! Incoraggianti gli ultimi minuti di Polvero. Buonissima la prova di Terenzi che in 16 minuti di impiego realizza 14 punti. Il solito Donati che anche se non aveva fatto bottino fa 16 di valutazione la più alta di squadra con 5 assist, 6 rimbalzi e 3 palle recuperate. Solido Kao, 13 di valutazione (se prendesse più iniziative in attacco…). La serata era finita con la solita mangiata dai “Geme”, era presente quasi tutta la squadra, il gruppo c’era!.

WISPONE TAURUS JESI – CAMB MONTECCHIO 66-75
WISPONE TAURUS JESI: Astuti 0, Pirani L. 10, Candi 5, Gennaretti 0, Piancatelli 7, Balletti ne, Latini ne, Pirani F. 13, Marasca 0, Giacani 12, Trillini 13, Cardinaletti 6. All. Luconi
CAMB MONTECCHIO: Polveroni 12, Donati 9, Kao 4, Di Noto 2, Medde 22, Cecchini 2, Domenicucci ne, Ballerini 0, Terenzi 14, Bacciaglia 4, Costantini 0, Consani 6. All. Morelli – Vice Paolucci
ARBITRI: Todini e Menichelli
PARZIALI: 11-20; 17-9; 18-23; 20-23

Italforni sponsor CambMail Boxes Etc. sponsor Camb

Camb sponsor

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>