Il Tartufo di Acqualagna diventa un francobollo. E per chi compie 50 anni sorpresa alla Fiera nazionale

di 

28 ottobre 2015

Francobollo tartufo di AcqualagnaACQUALAGNA – In occasione del 50esimo anniversario dellaFiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna, nonché evento riconosciuto dallo Stato di notevole interesse culturale, economico e sociale, arriverà un nuovo francobollo dedicato al Tartufo. A comunicarlo èPoste Italiane, su iniziativa delMinistero dello Sviluppo Economico, che emetteràsabato 31 ottobre, un francobollo ordinario: “le Eccellenze del sistema produttivo ed economico” dedicato al Tartufo, del valore di 0,95 euro. Insieme soltanto ad Acqualagna: Alba, Norcia e Isernia. Il francobollo, stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia su carta bianca e patinata neutra, presenta una vignetta che riproduce alcuni tartufi bianchi e neri, sullo sfondo di un bosco dove questo pregiato fungo ipogeo cresce spontaneamente accanto alle radici degli alberi. Nel giorno dell’emissione del francobollo ordinario, sabato 31 ottobre, è previsto inoltre l’annullo per Acqualagna, principale località sede di produzione del tartufo. La presentazione avverrà alle ore 11 a Palazzo della Cultura, alla presenza del sindaco Andrea Pierotti, del direttore della Filiale di Poste Italiane di Pesaro e Urbino, Carmine Arancio e dell’esperto filatelico Giovanni Albertazzi, referente di Poste italiane per il collezionismo dell’area Emilia-Romagna e Marche. In questa occasione, filatelici e appassionati potranno acquistare il francobollo impreziosito dall’annullo, portandosi a casa un bene da collezione.

Annullo tartufo di AcqualagnaIl bollettino illustrativo dell’emissione, a cura di Poste Italiane Filatelia, contiene un contribuito di Maurizio Martina, Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali: “Questa nuova iniziativa filatelica del Ministero dello Sviluppo Economico, dedicata alle nostre eccellenze enogastronomiche, dimostra l’importanza e l’attenzione nei confronti di un settore di primo piano come l’agroalimentare, che garantisce al nostro Paese una posizione di leadership a livello mondiale. Il tartufo è un frutto della terra conosciuto dai tempi più antichi, divenuto nel tempo sinonimo di qualità e ancora oggi al centro di dibattiti e diversi studi scientifici. Parliamo di un prodotto che ha conquistato prima le tavole e poi i mercati internazionali, divenendo a tutti gli effetti uno dei fiori all’occhiello del Made in Italy”.

Il francobollo sarà in vendita presso gli Uffici Postali, gli Sportelli Filatelici del territorio nazionale, gli “Spazio Filatelia” di Roma, Milano, Venezia, Napoli, Torino, Genova e online sul sito internet di Poste Italiane www.posteitaliane.it. Ulteriori info su www.acqualagna.com, oppure all’Ufficio Turistico del Comune (0721.796741, comune.acqualagna@provincia.ps.itturismo@acqualagna.com).

50 COME TE

#Festeggiamo50anniallagrande. Questo l’hashtag dell’iniziativa “50 come Te”, occasione imperdibile per i visitatori della 50edizione della Fiera che festeggiano quest’anno cinquant’anni, prosegue nelle prossime giornate: 31 ottobre, 1, 7, 8, 14, 15 novembre. Italiani e stranieri che compiono cinquant’anni nel 2015 sono invitati a festeggiare il proprio compleanno ad Acqualagna. Per loro un bella sorpresa al Tartufo.

50 come TePer ritirare l’omaggio “50 come Te” basterà recarsi nell’Ufficio Informazioni della Fiera (Pala Tartufo, piazza Enrico Mattei), muniti della propria carta d’identità o di un altro documento di riconoscimento in corso di validità.

Inoltre, tutti coloro che hanno un 50 divertente da condividere, possono partecipare al video concorso #50comeTe. In regalo: una cena per due persone al tartufo in uno dei ristoranti convenzionati di Acqualagna.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>