Elisa Di Francisca, la regina della scherma sedotta dal re della tavola. Tanti ospiti ad Acqualagna per la Fiera del Tartufo

di 

31 ottobre 2015

ACQUALAGNA – “E’ la prima volta che assaggio il Tartufo Bianco Pregiato. L’ho trovato ottimo, delicato e incisivo, forte come il mio carattere”. La pluridecorata Elisa Di Francisca alla Fiera del Tartufo Bianco di Acqualagna, ha sfoderato tutta la sua grinta a confronto con l’oro della tavola: “Potrei inserirlo nella mia dieta alimentare come miglior sostituto ai sali minerali che assumo in allenamento ogni giorno, per andare diritta alla vittoria”.

Ambasciatrice ad Expo 2015 e testimonial della campagna 2015 del Verdicchio nel mondo per IMT, nel pieno dei suoi allenamenti di scherma per la Coppa del Mondo, Elisa Di Francisca è stata accolta dal sindaco Andrea Pierotti ad Acqualagna dove si è concessa volentieri una pausa rigenerativa: “La trovo una cittadina autentica proprio come le Marche, come cerco di essere io che qui sono nata e come spero aspirino ad essere le persone che vivono in queste terre”. E nella giornata in cui esce il francobollo al tartufo, Elisa Di Francisca ci tiene a indirizzare da qui due cartoline. La prima è dedicata al suo fidanzato ma sembra più una richiesta precisa: “Un tartufo è per sempre”. L’altra ci tiene a indirizzarla ai suoi avversari stranieri curiosi di conoscere il Bel Paese: “Scoprite Acqualagna e l’oro della sua terra. l’Italia più preziosa la potete trovare anche qui”.

Cartoline spedite anche da tanti visitatori con un francobollo fresco di emissione (31 ottobre): una vignetta che riproduce alcuni tartufi bianchi e neri, sullo sfondo di un bosco dove questo pregiato fungo ipogeo cresce spontaneamente accanto alle radici degli alberi. E’ il nuovo francobollo su “le Eccellenze del sistema produttivo ed economico” dedicato al Tartufo presentato dal sindaco Andrea Pierotti e dal direttore della Filiale di Poste Italiane di Pesaro e Urbino, Carmine Arancio in apertura di giornata davanti a una sala gremita di Palazzo della Cultura. Tanti gli appassionati filatelici presenti per l’acquisto di un bene da collezione che nella giornata del 31 prevedeva l’annullo speciale per Acqualagna, principale luogo di produzione del Tartufo.

Domani, domenica 1° novembre, la Fiera brilla con la Stella Michelin 2013 Errico Recanati, masterchef del Ristorante Andreina di Loreto, grande protagonista del Salotto da Gustare in programma domenica 1 novembre alle ore 18.30. Travolgente e comunicativo conquisterà i presenti nel suo coogking show in collaborazione con il Consorzio di Tutela Casciotta di Urbino, con un piatto a base di baccalà, cavolfiore, casciotta d’Urbino e tartufo bianco.

Speciale ospite alla Fiera di domenica sarà Federico Quaranta di Decanter e giudice delle sfide tra chef su Rai Uno nella popolare trasmissione de La Prova del Cuoco di Antonella Clerici. Fede sarà conduttore dei principali eventi al Salotto da Gustare.

Calcherà la tavola del Salotto Nicolò Marcucci (dodicenne di Cagli), arrivato secondo alla finalissima di Junior Masterchef 2015, dopo essere stato giudicato da una giuria di superqualità (Bruno Barbieri, Lidia Bastianich e Alessandro Borghese). Il piccolo grande genio dei fornelli sarà protagonista del cooking show di domenica 1 novembre alle ore 12.30 quando proporrà una “ricettona”: ravioli a “modo mio, ravioloni chiusi a stella con ripieno di ricotta, castagne e tartufo, serviti con ragù appena scottato, porcini freschi e tartufo.

Alle ore 14.30 al Salotto da Gustare, presentazione nazionale del volume “Acqualagna Capitale del Tartufo. 1966 – 2015/ 50 anni di Fiera, Storia, Uomini, Passione”. Con il sindaco Andrea Pierotti, l’autore Davide Eusebi e l’editore Michele Casali, dialogherà il direttore delle testate ‘Qn Quotidiano Nazionale’, ‘Il Resto del Carlino’ e ‘Quotidiano.net’, Andrea Cangini. Modera Federico Quaranta di Decanter.

Domenica 1 novembre sarà la volta della prima sfida ai fornelli tra personaggi celebri che vestiranno per un giorno i panni da chef. Il duello appetitoso 2015 avverrà, alle ore 15.30, tra le imprenditrici Roberta Fileni (Fileni) e Monica Guzzini (IGuzzini, vice presidente FIMAG), tra i più importanti brand marchigiani del Made in Italy. Sarà una sfida in cucina tutta da gustare, nella quale vincerà chi saprà esaltare al meglio il prezioso tubero. Le due imprenditrici del made in Italy saranno guidate rispettivamente dagli chef di Acqualagna: Massimo Mangani (Ristorante Shine) e Samuele Ferri (Osteria del Parco).

Tartufo è anche Cultura: la Fiera organizza incontri, presentazioni di libri e altri eventi espositivi per valorizzare tutte le risorse del territorio.

Alle ore 18, a Palazzo della Cultura, anteprima nazionale della prima opera letteraria di Alessandro Cioppi dal titolo “Incontro al Cemeterio” (Eracle Edizioni) con l’inviato speciale del tg1 Francesco Brancatella. Alessandro Cioppi, ingegnere urbinate, si è specializzato nel restauro degli edifici religiosi. La sua innata predilezione per la storia e per l’arte lo ha sempre diretto a cercare la cornice culturale, storica e sociale più intima che anima ogni chiesa.

Domenica mattina alle 11, piazza Mattei sarà invasa dai tanti appassionati per il Marchio più famoso al mondo con il raduno del “Ferrari Club Pesaro” che quest’anno compie 25 anni.

Alle ore 9 al Bocciodromo comunale si terrà la Gara Nazionale di Bocce “42^ Trofeo del Tartufo” mentre alle ore 16, al Teatro Conti, si terrà il concerto della Banda Musicale di Pratovecchio.

All’interno del Museo Archeologico Antiquarium Pitinum Mergens, è possibile visitare la Mostra d’arte contemporanea, donazioni di “Campanelli, Piattella, Porcelli, Tosti e Torcoletti”. E la mostra fotografica “Acqualagna Capitale del Tartufo. 1966 – 2015/ 50 anni di Fiera, Storia, Uomini, Passione”. In piazza Enrico Mattei, sarà possibile visitare la casa natale di Enrico Mattei dove è conservato l’Archivio Storico. Nella Chiesa del SS. Sacramento (in Corso Roma), è visitabile la Mostra su Don Luigi Giussani “Dalla mia vita alla vostra”, realizzata da Comunione e Liberazione per il 10° anniversario della sua morte (1922 – 2005), a cura del Centro Culturale “E . Mounier” di Acqualagna.

Per visionare il programma completo della edizione 2015 ed essere sempre informati sui prezzi si può visitare la pagina www.acqualagna.com.

www.acqualagna.com

Info
Ufficio Turistico del Comune
Tel.: 0721.796741 – comune.acqualagna@provincia.ps.it
turismo@acqualagna.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>