Reginetta della Canzone, la seconda selezione del concorso ideato dal compianto Luca Veneziano

di 

31 ottobre 2015

TAVULLIA – Organizzata dalla bravissima Giovanna Cassiani, vedova del compianto Luca Veneziano, ieri sera – venerdì – 30 ottobre, si è svolta la seconda selezione del concorso nazionale “Reginetta della Canzone”, al ristorante-pizzeria Parco dei Desideri di Tavullia, gestito dai fratelli Davide e Roberto.

La giuria di esperti, composta dal presidente Ross Black (cantautore, musicista e produttore discografico), Giuliano Nardelli (poeta, paroliere e attore), Francesca Maria Sassu (mezzosoprano), Alessandro Moccia (cantante lirico, diplomato al Conservatorio di Pesaro, ideatore, coordinatore e direttore artistico negli eventi culturali per istituzioni pubbliche e private), e Franco Terenzi (regista e compositore musicale), al termine della serata, ha decretato vincitrice della seconda selezione del concorso Reginetta della Canzone la 15enne pesarese Michela Mussoni e per la canzone inedita Arianna Russo, mentre per i maschi con una canzone inedita, ha vinto Giacomo Sbrega.

Nella grande sala del ristorante, durante tutta la serata, hanno fatto da cornice alcune delle splendide opere della pittrice venezuelana residente nel Pesarese Lilian Rita Callegari, la quale ha esposto i suoi preziosi quadri e sculture in molte città del mondo tra cui New York, Londra, Parigi e Barcellona.

Come ospiti si sono esibite anche le reginette della canzone 2014: per gli under 14 la pesarese Linda Spadoni e per gli over 14, la 19enne Sara Minelli, che ha già partecipato al Festival di Castrocaro. ed il tenore Alessandro Moccia, accompagnato al pianoforte dalla bravissima Shizuka Sakurai, i quali hanno ricevuto lunghissimi applausi.

Prossima selezione sempre al Parco dei Desideri di Tavullia, il prossimo venerdì 13 novembre alle ore 21.

LE FOTO DI AMATO BALLANTE

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>