Camb Montecchio, c’è la prima sconfitta con rimpianto: primo posto salvo

di 

2 novembre 2015

U.P.R. MONTEMARCIANO – CAMB MONTECCHIO 68-66
U.P.R. MONTEMARCIANO: Gambi 17, Cardinaletti 15, Paolinelli 0, Bianchella 5, Vignoli 8, Carbonari 5, Gara 1, Giorgini 2, Di Luca 15. All. Simoncioni
CAMB MONTECCHIO: Polveroni 16, Donati 5, Arduini 4, Kao 9, Di Noto 4, Medde 15, Cecchini 2, Domenicucci 0, Ballerini 0, Terenzi 9, Costantini 2, Andreatini 0. All. Morelli – Vice Paolucci
ARBITRI: Ficiarà e Giovagnini
PARZIALI: 12-18; 13-12; 21-16; 22-20.

E’ arrivata la prima sconfitta in campionato per la Camb Montecchio, non senza qualche rimpianto. Il primo è quello di non aver dato lo strattone decisivo alla partita nella prima metà dell’incontro, quando la squadra di casa si è trovata in evidente difficoltà. Un altro è quello di aver perso troppo presto Donati per falli (nel terzo quarto 3 fischiati in breve tempo, compreso un tecnico, a dir poco inspiegabile, che ne sanciva la sua uscita definitiva) quando già si lamentava l’assenza di 2 importanti giocatori come Bacciaglia e Consani.

Ma, pur in emergenza, la Camb non ha mollato fino all’ultimo secondo: sotto di 8, a circa metà dell’ultimo quarto, è riuscita a ricucire lo strappo. I momenti finali del match hanno visto la squadra di casa, in piena fiducia, trovare soluzioni con effetti speciali e ritrovarsi avanti di 3 punti a qualche decina di secondi dal termine con il Montecchio lontano 3 falli dal bonus. I secondi scorrono mentre i giocatori di Morelli si adoperano a far salire la paletta rossa sul tavolo degli ufficiali di campo. Finalmente si riesce a mandare in lunetta Gambi che fa 1 su 2. Montemarciano spende un fallo e manda Terenzi sulla linea della carità a una manciata di secondi dalla fine. Il montecchiese segna il primo e sbaglia di proposito il secondo, dopo qualche carambola il pallone finisce in mano a Di Noto che scarica per Terenzi, tiro da tre, da distanza considerevole: fallito! Game-over!!!

Merito a Montemarciano di averci sempre creduto. Cardinaletti, nei primi 2 quarti, e Gambi e Di Luca, nella seconda metà, sono stati gli artefici principali della vittoria. Nel Montecchio ottime prove di Polveroni e Medde, buona la partita di Kao e Terenzi. Da evidenziare l’utilizzo, quantificato in 54 minuti sui 200 a disposizione di squadra, degli under. Giovani giocatori crescono. E’ fra loro l’MVP della partita, Di Noto, che ha catturato la bellezza di 15 rimbalzi in 23 minuti di impiego con 20 di valutazione, la più alta!  Per la contemporaneità di risultati la Camb rimane comunque in testa da sola e va verso il derby con l’Acquarius Pesaro che si disputerà sabato 7 novembre alle ore 21 al palaDionigi di Montecchio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>