Serie C Silver, è tornata l’Itas Basket Giovane: battuta la Cestistica Ascoli

di 

2 novembre 2015

ITAS BASKET GIOVANE PESARO – CESTISTICA ASCOLI 91-74
ITAS BASKET GIOVANE PESARO: Santinelli Ed. 17, Giacomini, Donini 14, Andreani 15, Santinelli En. 13, Baiocchi 2, Lanci, Antonelli 2, Sorcinelli 14, Di Luca 13, Terraciano 1, Baldassari. All. Romanelli
CESTISTICA ASCOLI: Fornetti 13, Cavoli 16, Mazzella 18, Alamo 6, Addazi 8, Gazineo 9, Cataldi, Sinatra 2, Albertazzi 2. All. Binetti
ARBITRI: Vescovi e Ammendola
PARZIALI: 26-20, 18-24, 25-19, 22-11

Itas Basket Giovane

Itas Basket Giovane

PESARO – Il Basket Giovane Pesaro torna ad essere il BASKET GIOVANE. Finalmente in campo si è vista la squadra che, nello scorso campionato, ha conquistato la promozione con la sua aggressività difensiva, la caparbietà e il gioco di squadra.

Nella partita contro la Cestistica Ascoli dell’esperto Mazzella, i ragazzi di coach Romanelli hanno confezionato una bellissima partita che ha divertito il numeroso pubblico della Galilei. Ben sei giocatori in doppia cifra, simbolo inconfondibile di un ottimo giro palla e gioco di squadra, un Sorcinelli incontenibile all’inizio del match poi nel proseguo i vari Donini, partendo dalla panchina, Di Luca, solito vero gladiatore sotto le plance, un solido capitano Miki Andreani che dopo un’iniziale difficoltà si riprende e diventa quasi decisivo, ma la palma del migliore va senza dubbio a Eddy Santinelli che, anche se le medie di tiro non sono state eccelse, ha rappresentato una vera spina nel fianco della difesa Ascolana. Fra gli ospiti, oltre al già citato eterno Mazzella, un preciso Cavoli e un efficace Fornetti.

Il campionato continua e sabato prossimo il BG sarà in trasferta a Recanati.

(Si ringrazia Fabio Lanci)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>