Tennis tavolo, i risultati dei Sorci Verdi nella terza di campionato

di 

3 novembre 2015

PESARO – Nella terza giornata dei campionati regionali di tennis tavolo, in D1, le due squadre pesaresi dei Sorci Verdi hanno sofferto contro i più quotati avversari del Montemarciano e del Senigallia A . I Sorci Verdi A, guidati da Daniele Boidi, sono stati battuti nettamente a Montemarciano dalla coppia Michele Azzalini e Andrea Azzalini: il 5 a 1 finale che la dice lunga sulla superiorità degli avversari che hanno lasciato per strada il solo punto della bandiera ottenuto da Boidi contro il pur bravo Mirco Bolognini. Nell’altro incontro di D1 i pesaresi hanno provato ad opporsi ai più quotati avversari, ma la superiorità tecnica di questi ultimi è stata troppo evidente ed i Sorci Verdi B di Luca Ballerini sono capitolati in casa contro il Senigallia A di Fabrizio Melucci, Ilaria Pullè , Francesco Assanti e Michele Landi. La nota positiva è data dai tre punti di Fabio Palmitessa che finalmente sembra aver trovato i giusti materiali per poter fare il suo gioco.

BosiSquare_01

Sergio Bosi – Sorci Verdi

Buone le prestazioni delle due squadre pesaresi in serie D2. Le Sorcine guidate da Anna Norcia hanno avuto la meglio contro il Senigallia C: i tre punti del bravo e simpatico Federico Berluti non sono bastati contro le esperte giocatrici pesaresi. Due punti per Anna Norcia, due punti per la Monica Fusillo e vittoria di Santina Cantaro contro una agguerrita Matilde Campanelli.
Dulcis in fundo l’attesissimo derby tra Pesaro e Fano vinto dai Sorci Verdi per 5 a 3. Maurizio Tarsetti, Guido Principi e Sergio Bosi hanno giocato alla grande ed hanno avuto la meglio contro Michele Bodini, Ferrante Faedi e Luca D’Orio. In grande evidenza la prestazione di Sergio Bosi, che ha vinto tutte e tre le sue partite e sembra aver dato una svolta al suo gioco e aver trovato quella determinazione che fa spesso la differenza tra una vittoria e una sconfitta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>