Università e scuola, domani arriva a Urbino il sottosegretario Faraone

di 

4 novembre 2015

URBINO – “L’Università e la scuola: dove passa il nostro futuro”. E’ questo il titolo dell’iniziativa che si terrà domani, giovedì 5 novembre a Urbino, con Davide Faraone, Sottosegretario del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del Governo Renzi. L’appuntamento è previsto alle 18 nella Sala del Collegio Raffaello e interverranno l’on. Alessia Morani, la dirigente dell’ufficio scolastico provinciale Marcella Tinazzi e il Magnifico Rettore dell’Università di Urbino, Vilberto Stocchi. L’incontro è organizzato dalla Pd provinciale insieme al Pd di Urbino, in collaborazione con il gruppo deputati Pd.

Davide Faraone

Davide Faraone

“Siamo davvero contenti della presenza del sottosegretario Faraone che testimonia ancora una volta la vicinanza al nostro territorio del Governo Renzi”, spiegano Giovanni Gostoli, segretario provinciale Pd e l’on. Alessia Morani – “L’Università di Urbino è per noi il vertice di una filiera formativa, patrimonio dell’intero territorio provinciale e delle Marche, che ha sempre contribuito a sviluppare e qualificare il carattere culturale, economico e sociale”.

Insieme al segretario provinciale Gostoli modera l’iniziativa Piero Sestili, docente e responsabile provinciale Pd Università, e introduce il segretario Pd di Urbino Federico Scaramucci: “Il Pd di Urbino è particolarmente soddisfatto dell’iniziativa e della partecipazione del sottosegretario Faraone, perché sarà un’occasione per dimostrare che la vocazione formativa della città di Urbino è unica e preziosa sul panorama nazionale”, aggiungono Scaramucci e Sestili.

A margine dell’iniziativa il sottosegretario Faraone incontrerà le realtà territoriali che si occupano di disabilità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>