Altro super weekend al sapore del tartufo di Acqualagna. Sabato c’è l’asso della cucina canadese Mark Mc Ewan

di 

5 novembre 2015

ACQUALAGNA – Dopo il successo dello scorso weekend, Acqualagna torna alla carica con il programma del prossimo a partire da sabato 7, quando arriverà un asso della cucina canadese. E’ Mark McEwan ad Acqualagna (ore 12.30) per lo spettacolare cooking show con l’incontrastato Re dell’enogastromonia italiana, eccellenza del made in Italy agroalimentare e motore di una fiorente economia e cultura gastronomica dell’area.

Marc Mcewan

Mark McEwan

Quando si tratta di cibo, cucina e ristorazione canadese Mark McEwan è una vera celebrità, famoso anche grazie al popolare Top Chef Canada, serie tv dove è giudice delle sfide tra chef. Il coordinamento del cooking show è curato dallo chef Antonio Bedini, presidente dell’APCI, Associazione Professionisti Cuochi Marchigiani, nonché consigliere nazionale dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani.

Dopo l’appeal internazionale, la bellissima e luminosa cucina del Salotto da Gustare attende per le ore 18 l’aperitivo-laboratorio dal titolo: “Birre e Tartufo, abbinamento di stile” a cura di Carlo Cleri docente “Master Birra” e coordinatore per le Marche della “Guida alle birre d’Italia Slow Food”. Un accostamento difficile ma che sorprenderà il pubblico grazie alla scelta di stili birrari diversi (etichette locali e internazionali) da gustare insieme a crostini al tartufo bianco e nero.

E poi ancora e di nuovo uno spazio divertente dedicato alle famiglie e ai bambini con il laboratorio ludico ricreativo rivolto ai bambini da 4 agli 11 anni a cura del Centro Servizi per Famiglie Yabadabbaduuu. Alle ore 15, con l’iniziativa “Mani in pasta. Diventa uno chef creativo con la pasta di zucchero”, i bambini verranno coinvolti tramite il gioco e la curiosità in un’esperienza fantasiosa, alla scoperta del gusto. Usando gli strumenti più preziosi dei bambini, le mani, il laboratorio permetterà di scoprire, di toccare, di trasformare questo elemento magico che è il cibo e che diventa parte di noi. Perché noi siamo quello che mangiamo! In questa divertente occasione, i bambini avranno la possibilità di creare, con la pasta di zucchero, decorazioni per biscotti che poi potranno portarsi a casa.

Concerti, spettacoli, mostre d’arte e di fotografia insieme a numerose iniziative collaterali animano tutte le giornate della Fiera.  La Riserva naturale Gola del Furlo propone passeggiate, escursioni e visite guidate in uno degli scenari più suggestivi del territorio provinciale. In cartellone ad Acqualagna sono previste, all’interno del Museo Archeologico Antiquarium Pitinum Mergens, la Mostra d’arte contemporanea, donazioni di “Campanelli, Piattella, Porcelli, Tosti e Torcoletti” e la Mostra Fotografica “Acqualagna Capitale del Tartufo, 1966-2015 / 50 anni di fiera: storia, uomini, passione“. In piazza Enrico Mattei, sarà possibile visitare la casa natale di Enrico Mattei dove è conservato l’Archivio Storico. Nella Chiesa del SS. Sacramento (in Corso Roma), è visitabile la Mostra su Don Luigi Giussani “Dalla mia vita alla vostra”, realizzata da Comunione e Liberazione per il 10° anniversario della sua morte (1922 – 2005), a cura del Centro Culturale “E . Mounier” di Acqualagna.

Orari: dalle 10 alle 19, tutti i giorni della Fiera.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>