Acqualagna, per re Tartufo arrivano anche Magalli, Farinetti e Giorgione. Il programma del weekend

di 

6 novembre 2015

Giancarlo Magalli, in una recente edizione insignito della Ruscella d'Oro

Giancarlo Magalli, in una recente edizione insignito della Ruscella d’Oro

ACQUALAGNA – Giancarlo Magalli, volto storico della conduzione televisiva italiana nonché noto presentatore al timone della fortunata trasmissione di Rai 2 “I fatti vostri”, grande affezionato di Acqualagna e dei suoi pregiati tuberi, torna per la 50esima Fiera Nazionale del Tartufo Bianco. Arrivo previsto alle ore 11 di sabato 7 novembre quando sarà accolto dal sindaco Andrea Pierotti che, nell’edizione 2013, consegnava al conduttore romano il premio della Ruscella d’Oro per il legame che da tanti anni ne fa uno dei più affezionati ambasciatori di Acqualagna.

Giancarlo Magalli sarà condotto dal sindaco in una full immersion del gusto e dei sapori nella capitale del Tartufo: piazza Mattei con gli stand dei commercianti e dei ristoratori e nel Salotto da Gustare, dall’atmosfera frizzante di un vero set da cucina televisiva, dove il simpaticissimo conduttore sarà speciale ospite protagonista dei principali  Cooking Show.

IL PROGRAMMA DI DOMENICA

Sarà una giornata piena di appuntamenti e ricca di grandi ospiti quella di domenica 8 novembre per la 50esima Fiera Nazionale del Tartufo Bianco che mira a consolidare il successo e l’attenzione registrati nelle precedenti edizioni, quando ha raggiunto oltre centomila presenze.

Momento centrale sarà (alle ore 10.30 a teatro Conti) l’arrivo di Oscar Farinetti, patron di Eataly, per l’assegnazione del primo Premio “Enrico Mattei, città di Acqualagna: l’uomo, l’imprenditore”, a Piergiorgio Cariaggi, del Lanificio Cariaggi Spa, quale “imprenditore marchigiano che ha proiettato la sua impresa ad una dimensione internazionale”. “Il premio, istituito dal comune di Acqualagna, è nato per promuovere l’impegno di imprenditori innovativi che operano nel territorio – spiega il sindaco Andrea Pierotti – e vuole altresì rendere tributo alla gloriosa memoria di Enrico Mattei, al cui coraggio e alla cui tenacia devono molto sia i marchigiani che l’Italia intera”. La premiazione sarà preceduta dalla presentazione del libro “La leggenda del Santo Petroliere. L’ultimo grande sogno marchigiano” di Maurizio Verdenelli.

Internazionale, aperta al confronto e alla conquista di sempre più appassionati: sono le qualità che annovera Acqualagna, sempre pronta a raccogliere nuove sfide. Anche quelle più difficili: domenica della MotoGp tanto attesa, la “Capitale mondiale del Tartufo sta con Vale” e si unisce, vestita del suo abito più bello: quello dell’ottobre del tartufo, al coro di milioni di italiani. Acqualagna e il suo Tartufo sono pronti a seguire la spettacolare gara che correrà Valentino Rossi nel circuito di Valencia. I visitatori della 50esima Fiera, avranno, infatti, la possibilità di seguire la corsa del secolo, in diversi punti della cittadina.

E tra gli appuntamenti della Fiera del pomeriggio: direttamente da Gambero Rosso Channel, arriverà l’amatissimo e seguitissimo Giorgione (Giorgio Barchiesi) il cuoco più simpatico della tv. Protagonista del celebre programma televisivo Giorgione Orto e Cucina e  famoso oste della locanda “La Via di Mezzo” di Montefalco (PG), Giorgione torna per la seconda volta ad Acqualagna per il Re della tavola con il quale delizierà il pubblico accostandolo a una sua specialità: i maltagliati al cacao. L’appuntamento con il Cooking show più atteso è alle ore 18.

A seguire Giorgione e i principali Cooking show di domenica anche un plotone armato di forchetta, penna e macchina fotografica: alcuni foodblogger italiani qui per assaggiare, annotare, fotografare e soprattutto per proporre online e lanciare nei social le belle e gustose ricette al Tartufo.

E per approfondire l’aroma inebriante e il sapore ineguagliabile di questo prezioso ingrediente, non resta che viziare il palato visitando piazza Enrico Mattei con gli stand dei commercianti di tartufo fresco e dei ristoratori alle prese con ricette prelibate. Il Palatartufo, il più importante spazio di esposizione delle migliori produzioni italiane. Sarà possibile indagare le relazioni tra il senso del gusto e il gusto estetico negli esclusivi Cooking Show in un avvicendarsi di chef, grandi professionisti di brigata di cucina attenti e rigorosi nel trattare l’oro della tavola servito nella bella e luminosa cucina del Salotto da Gustare in cui l’ottimo cibo si coniuga con un ambiente giovane e dinamico.

All’ora di pranzo, 12,30, il team dell’Associazione Italiana Cuochi Italiani, guidata dal Maestro di cucina Antonio Bedini, accoglierà i visitatori per il Cooking show a quattro mani con gli Chef Marco Faiella, executive Chef dell’Hotel Brufani e delegato APCI Perugia e Antonio Arfé, sempre dell’APCI nonchè patron chef della storica gastronomia “Arfè antica tradizione partenopea”, luogo di incontro di molti buongustai napoletani. Alle ore 15, sempre al Salotto da Gustare, dimostrazione della dieta macrobiotica Ma-Pi, ideata da Mario Pianesi, pioniere della Macrobiotica Italiana e promotore di un modello di sviluppo sostenibile attraverso una alimentazione più sana ed equilibrata e una filosofia di rispetto e amore per tutti gli esseri viventi. Si assaggeranno alcuni prodotti contraddistinti dall’etichetta trasparente Pianesiana.

Concerti, spettacoli, mostre d’arte e di fotografia insieme a numerose iniziative collaterali animano tutte le giornate della Fiera.

Nella mattinata alle ore 11, Piazza Mattei ospita l’Autoraduno Alfa Romeo Duetto Club mentre alle ore 17 si esibirà l’Associazione Corale “Nostra Signora di Fatima”.

Il programma completo su: www.acqualagna.com .

Info
Ufficio Turistico del Comune
Tel.: 0721.796741 – comune.acqualagna@provincia.ps.it
turismo@acqualagna.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>