Lorenzo è campione del mondo. Valentino Rossi quarto dopo una rimonta grandiosa. Le foto da TAVULLIA

TAVULLIA – La favola bella è finita con onore.

Il miglior Valentino Rossi non è bastato per vincere il decimo titolo mondiale ma non importa: Valentino ha chiuso quarto dopo una rimonta da manuale dimostrando, a 36anni, di avere ancora lo smalto del grande campione.

Ha entusiasmato il mondo Vale, l’Italia era con lui e a Tavullia si sono vissuti 45 minuti intensi e soprattutto nei primi giri, i tanti tifosi arrivati nella piazza di Vale hanno sofferto, hanno esultato felici per i suoi sorpassi, hanno inveito alla grande conto Marquez reo – non solo secondo loro – di aver favorito anche oggi Lorenzo.”Non l’ha superato e ne aveva per farlo – dicevano in tanti – inoltre ha fatto ostruzione anche con Pedrosa che poteva andare a vincere la gara”.

E non mancano di sottolineare, al contrario, la grande correttezza degli altri piloti. “Chi come Petrucci – sostengono i fan di Vale – non ha ostacolato la rimonta di Vale merita il nostro apprezzamento”.

Questo è quello che pensano i tifosi di Vale, gente speciale che ha invaso pacificamente Tavullia colorando di giallo la cittadina e hanno sopportato con pazienza la lotta contro Valentino che ha effettuato Marquez, non superando Lorenzo ed essendo molto aggressivo nei confronti del suo compagno di scuderia Pedrosa.

Noi che al signor Rossi non abbiamo mai risparmiato nulla in tanti anni di mestiere, facciamo le congratulazioni a Lorenzo (chi vince ha sempre ragione) per il quinto titolo ma, francamente, la gara di Marquez non ci è piaciuta, non ci è piaciuta per nulla e forse quando Vale il giovedì in Malesia lo ha accusato in sala stampa di aver favorito Lorenzo e sospettava che lo avrebbe favorito in seguito, non aveva tutti i torti.

Adesso è finita ma attenzione: Vale l’anno prossimo ci sarà e per vincere il Mondiale, Lorenzo, Marquez e soci dovranno ancora fare i conti con lui, come quest’anno.

LE FOTO DA TAVULLIA

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  1. Certo che mm da come ha corso tiene più ad arrivare al secondo posto che a tentare di arrivare primo, con Lorenzo non ha tentato il sorpasso una volta, con Pedrosa per poco lo sdraia. Veramente veramente brutto quello che si è visto oggi in pista.

  2. Brutto quanto accaduto in pista da non sottovalutare quanto accaduto fuori dove un pilota, rossi, da del tu al capo della dorna ormai non salvano più nemmeno le apparenze

    • Il fatto che Rossi dia del tu a Ezpeleta, dopo 20anni, credo sia quasi normale e cmq è un dettaglio ininfluente… quello che trovo grave è che nonostante Vale abbia sfidato le critiche, mettendo in guardia tutti, chi ha potere come nella Dorna, abbiano sottovalutato il problema e NON abbiano fatto pressioni su Marquez ad avere una condotta di gara piu’ corretta, almeno nella gara finale, per salvare un minimo di dignità. Ma tutto questo si ritorcera’ contro di loro e contro la credibilità della MotoGP futura. Devono RINGRAZIARE Rossi se oggi c’è stata una gara seguitissima e soprattutto il fatto che da grandissimo professionista, ha ONORATO oggi il suo impegno, facendo tutto quello che era umanamente possibile, dando ancora una volta, tutto se stesso in gara e se manterrà l’impegno di correre anche il prossimo anno, se no la MotoGP da stasera avrebbe potuto spegnere i propri riflettori per Molti anni e rischierà in futuro di essere seguita da pochissima gente, se e quando Vale dovesse ritirarsi, speriamo il più lontano possibile. 2 spagnoli ci hanno rovinato la Festa più grande, hanno infranto il sogno più bello di MILIONI di appassionati nel mondo, ma NON ci hanno tolto un’ultima speranza. Il prox anno con le Michelin cambieranno molte , non sappiamo se in meglio o in peggio, ma le carte si scombineranno e tutti i piloti dovranno cambiare stile di guida probabilmente.. un’incognita per tutti e NON si sa chi potrà essere penalizzato o chi si adattera’ meglio a questi cambiamenti.. l’unica cosa bella è che Vale♥ ci provera’ ancora a regalarci questo sogno infinito, sarà sempre più difficile e faticoso, ma sappiamo che almeno CI PROVERA’ ancora a riprendersi ciò che era suo gia’ da quest’anno… io NON aggiungo altro se non ripetermi ancora per dire GRAZIE a Vale♥ Grazie per tutte le Emozioni che ci regala da una vita e Grazie per provarci sempre e Non mollare Mai… Ho SEMPRE tifato e sostenuto Vale anche nei momenti peggiori in Ducati, ma ora quei giorni difficili mi sembrano niente di fronte a tutte le ingiustizie subite in questi ultimi 15 giorni, spero solo che Vale superi tutta questa comprensibilissima amarezza che condividiamo in tanti, perché una cosa è certa, chi lo ha SEMPRE seguito e ammirato, oggi SENTE di AMARLO ancora di più nel profondo dell’Anima… e lo avevo già detto prima, perché TEMEVO questo epilogo, anche se la speranza è l’ultima a morire… ma VALE ♥ NON solo ha mostrato di essere il VERO CAMPIONE sulle piste di tutto il mondo, ma di essere anche il più VERO CAMPIONE anche nella Vita! #iostoconvale da sempre e per sempre!

  3. Non so ancora perché ieri mi sono ostinato a guardare l’ultima gara della MotoGP. Una gara che ha decretato definitivamente la “morte sportiva” della massima serie delle derivate. Anche se con poca voglia, di seguito pubblico le mie personali pagelle che tengono conto complessivamente della gara di Valencia ma anche la sommatoria di tutto il campionato. Preciso che escludo dalle mie considerazioni tutto quello che si si è osservato e sentito al di fuori della pista.
    LORENZO – Raggiunge la perfezione nel giro che gli regala la pole position: meraviglioso. In gara parte come al solito cercando di fare quello che meglio sa fare: gara solitaria a gas spalancato (così come adorava fare il suo amico Max Biaggi). Gli ultimi giri con le gomme in crisi rallenta un pochino ma riesce comunque a vincere la gara e un meritato mondiale. Un mondiale con partenza in sordina poi si dimostra il più veloce di tutti. Non a caso ha vinto il maggior numero di gare. Voto 10 – Martillo consistente.
    ROSSI – Gara impeccabile. Sorpassa tutti quelli che può senza prendersi inutili rischi riuscendo a fare il massimo possibile: quarto. Un mondiale incredibile dove a mio avviso l’unico errore imputabile (eccezione fatta per Sepang) è quello di aver smesso di pensare alla gara e a marcare stretto il rivale Lorenzo durante la gara di Misano. Voto 10- – A 36 anni si dimostra come “Il Migliore”.
    PEDROSA – Lo ammetto: ho sempre avuto grande stima per il pilota. Uno stile di guida preciso abbinato ad una sportività ed un’onesta nelle condotte di gara impeccabile. Forse se si fosse operato prima dell’inizio di stagione, sicuramente, avrebbe raccolto più punti e forse lottato per il mondiale. VOTO 9,5 – A lui va il premio di “Sportivo dell’anno”.
    MARQUEZ – Tutto il contrario di quanto detto per il compagno di squadra. Durante tutta la stagione commette errori a raffica poi quando tutto è perso per vincere il mondiale decide che la strategia da attuare è un’altra e cioè quella palesata nelle ultime gare della stagione. Nel trattenermi ad usare aggettivi che squalificherebbero la mia persona (non voglio cadere come Rossi nel trappolone di Sepang), mi limito a definire le condotte di gara dello spagnolo come IMBARAZZANTI. Prima del mondiale 2016 urge visita da psichiatra di fama “interplanetaria”. VOTO 0 “spaccato” – Antisportivo per eccellenza.
    DOVIZIOSO – Gara onesta ma si vede che non c’è più la motivazione d’inizio anno. Da un serio professionista mi aspettavo comunque qualche cosa di più. Voto 5+ – Scoraggiato!
    IANNONE – Sempre e come al solito ci mette tanta generosità: qualità che però la sua Ducati non digerisce bene. Conclude la stagione finendo sull’asfalto. Tra alti e bassi un buon mondiale e meriterebbe una moto più performante. VOTO 6+ – Mai domo!

  4. Caro Joe Bar, stavolta sono d’accordo con la tua pagella, ma ho una riserva su Lorenzo. Non perché non meriti il voto pieno, anzi forse AVREBBE meritato anche la lode per ciò che ha fatto vedere in pista, indubbiamente è forse il pilota più veloce, ma Non il piu’ forte e soprattutto ho una grossa riserva sulla legittimità del suo Titolo, ripeto NON perché non abbia mostrato potenziale in pista, ma perché sono pronta a scommettere qualsiasi cifra e a mettere la mano sul fuoco che il BISCOTTONE tra i 2 spagnoli c’è stato, eccome!!! E spiegherò il perché sono convinta al 99% che sia andata cosi.. se ben ricordate, erano MESI che Lorenzo ripeteva nelle interviste che per vincere si aspettava l’aiuto delle Honda e delle Ducati… Io quasi mi sono messa a ridere e ho pensato ad una caduta di stile.. invece i fatti poi dimostrano che le cose, volenti o nolenti, sono andate proprio cosi. Dopo la clamorosa conferenza stampa di Vale, io all’inizio ero ALLIBITA dalle parole di Vale e davvero NON riuscivo a capirlo, poi dopo che ha spiegato le sue ragioni, l’unica domanda che sorgeva spontanea era: ma come può Marquez aver agevolato Lorenzo, se in Australia lo ha battuto e anzi questo è andato a vantaggio di Vale!! Sinceramente anch’io ero un po’ perplessa, anche se Non potevo dubitare della parola di Vale, MAI sarebbe arrivato a far scoppiare un polverone del genere se non fosse sicuro..Poi ho sentito le spiegazioni di Loris Reggiani e tutto all’improvviso è stato CHIARISSIMO e tutto mi è quadrato perfettamente come completare un puzzle!!! Il Reggio di è STUDIATO tutta la gara di Phillip Island con tempi alla mano e ha dimostrato che NON soloiMarquez ha fatto da TAPPO a Vale, rallentandolo e costringrndolo dietro a scornarsi con Iannonr, ma nell’ultimo giro, assicuratosi che Vale NON avrebbe più potuto raggiungerli, ha recuperato su Lorenzo oltre 6 decimi in nezzo giro, ed e’ venuto fuori che mentre Marc aumentava la sua velocita’ contemporaneamente è stato proprio Lorenzo di rallentare di ben mezzo secondo nell’ultimo giro, AGEVOLANDO di fatto Marquez la vittoria, al quale nemmeno ha oppoato resistenza. Dopo una gara che sembrava la più spettacolare dell’anno, con 52 sorpassi, la cosa STRANA che avevo notato anch’io era che Lorenzo era incredibilmente FELICE e rideva… ma quale altro pilota darebbe FELICE di aver perso una gara così importante, beffato all’ultimo giro, perde 5 punti e GODE di aver vinto SOLO 4 punti Grazie a Iannone che aveva fatto il diavolo a 4 per buttare fuori dal podio Vale.. ok ringraziare Iannone col quale peraltro la sera prima era IMBUFALITO di aver perso solo una posizione irrilevante in qualifica?? GIURO Ho pensato Che Lorenzo fosse pazzo… invece NO, col piffero .. Lui e Marquez sul podio earno entrambi FELICICISSIMI perche’ si erano già spartiti la prima fetta di torta! Io NON so se il patto c’è stato ad Andora o chi dei 2 ha avuto l’idea, ma di sicuro Marquez NON aveva digerito le sconfitte brucianti di Argentina ed Assen e dopo la vittoria di Pedrosa a Montegi, Marquez aveva URGENZA di una vittoria come il pane e quale occasione migliore?? Lorenzo poteva cedere una vittoria a Marc, se la contropartita era vincere il Mondiale che tanto Marquez era già fuori dai giochi. NoN solo, questa vittoria di Marquez, avrebbe allontanato qualsiasi sospetto e Marc addirittura avrebbe avuto la gratitudine di Vale e di tutti i Valentiniani. COSA che puntualmente è avvenuta! Un piano PERFETTO , non fosse che Vale no so come è riuscito a scoperchiare il pentolone! Ma i 2 spagnoli anche se SMASCHERATI decidono di negare e portare a termine il loro triste piano, ma la posta in palio è Alra e ormai NON sono stati abbastanza intelligenti da tornare indietro. Anche perché Lorenzo era in forma a fine stagione, aveva le carte in regola per giocarsi il Mondiale in modo PULITO von un bel testa a testa con Vale, quello che aspettavamo da inizio anno… ma Lorenzo SA che Vale nel corpo a corpo da il meglio di sé, forse Jorge NON ha ancora digerito quel fantastico duello di Catalunta 2009 e quel Vale in GARA, in bagarre gli fa ancora paura… meglio cogliere l’occasione e sfruttare la COPERTURA di una Guardiadelcorpo come Marquez… ed ecco perché a Sepang, Lorenzo dichiarò di Non sentire la pressione… Vale stesso ha pensato ironico che Jorge bluffasse.. eh no Lorenzo spesso dice la verità.. NON sentiva la pressione, perché SAPEVA di avere le spalle coperte da una Roccia coriacea in bagarre come Marquez.. che piuttosto si butta a terra, piuttosto butta fuori l’avversario, ma se NON ha nulla da perdere, con un Marquez su HRC più veloce, difficile superare l’ostacolo, soprattutto se gioca sporco. Questa è la MIA OPINIONE e sono certa che PURTROPPO sia andata proprio così . Ecco perché sono delusa e truste e perché capisco di quanto possa essere amareggiato Vale che questo Titolo se lo era sudato gara dopo gara, sempre in testa dalla 1a gara all’ultima. Difficile mandare giu’ un biscottone così amaro… ma da domani si pensa al 2016, sarà tutto doppiamente difficile, ma lunica notizia bella, è che Vale♥ ci prova ancira e Non molla! #iostoconvale

  5. Cara MARIKA,
    Gli spagnoli ci hanno copiato venti anni dopo. Entrambi gli episodi sono da condannare ma ricordo che all’epoca gli italiani godettero nonostante venne commessa un ingiustizia. Hans Spaan come il nostro Rossi.
    Chi di spada ferisce …..
    Speriamo che chi deve giudicare i comportamenti dei piloti in pista si decidano a punire con sanzioni esemplari chi commette gesti palesemente antisportivi. Personalmente nel 2016 potrei dedicarmi a vedere solo le Superbike e fare le pagelle per quei piloti. Ho voglia di sport.

  6. Scusa Joe Bar , mi spiace ma Non conosco l’episodio che tu citi, ma posso informarmi, solo
    ma siamo sicuri che fosse grave come questo? Incluso la penalità GRAVE e INGIUSTA !! ad uno
    dei piloti chi si gioca il Titolo, a seguito di una sceneggiata di un pilota che si è messo in testa di
    fare l’arbitro e che il gioco sporco si sia protratto per ben 3 gare consecutive e le più decisive?
    Mah tutto può essere… certo è che questa cosa ha dato la nausea a tutti e ok la Superbike,
    ma onestamente NON avrà MAI lo stesso fascino e il prestigio della MotoGP, che in assoluto è
    la classe TOP del Motociclismo.
    L’unica salvezza per il futuro e la credibilità della MotoGP, sarà proprio Valentino Rossi e ORA
    Mr. Ezpeleta, dovrà Ascoltarlo per forza di cose, anche se ormai il DANNO è STATO FATTO!
    Io non so se avete visto in un “fuorionda Tv” , quando Ezpeleta è entrato nel box di Vale per
    Complimentarsi con Lui dopo la gara di Valencia, beh la reazione di Vale è stata MOLTO AMARA,
    gli ha dato 2 o 3 pacche sulla spalla che per poco non lo stende…
    secondo ME avrebbe voluto rifilargli 2 pugni in faccia ahahah ma Vale è un SIGNORE e si è limitato
    a “cazziarlo” dicendogli “Te lo avevo detto eh si o no?? E TU NON mi credevi Eh… “
    Ezpeleta era visibilmente IMBARAZZATO e messo alle corde, NON ha potuto far altro che
    TACERE Mestamente … l’hanno fatta TROPPO GROSSA… NON credo però che Carmelino fosse
    complice di questo “Pan di Spagna” o “Biscottone” …
    diciamo che Forse gli ha fatto COMODO NON credere a Vale e che comunque TUTTI, DORNA in TESTA , NON hanno raccolto il GRIDO di AIUTO di Vale, ma al contrario TUTTI hanno contribuito ad ostacolarlo… vuoi perché Marquez inizia ad avere un certo seguito in Spagna o vuoi perché la Dorna è spagnola e quindi protegge in primis i piloti di Casa propria.
    Ma un conto è proteggere i piloti di Casa propia, fino ad un certo punto anche comprensibile, passi anche aver cambiato la Regola dei Rookies per consentire a Marquez di arrivare più in fretta alla vetta, ma ben DIVERSO è cercare di COPRIRE le malefatte scorrette DAVANTI al MONDO INTERO con CON un DANNO enorme sia di Immagine, ma soprattutto di credibilità, senza contare il MALTOLTO a VALE, ormai irrecuperabile. 
    Ma, NON possono IGNORARE un personaggio come Vale, perché piaccia o meno, il Carrozzone è cresciutoe va avanti soprattutto GRAZIE a LUI…. e perché anche se tra qualche anno (speriamo il più tardi possibile) Rossi inevitabilmente dovrà ritirarsi, un conto è se si ritira in armonia, magari continuando a restare nel Circus in qualche ruolo, forse come uomo Dorna in Race Direction come Uncini e allora sì che Marquez e Lorenzo dovrebbero filare dritti ahahha
    oppure come spero io, arrivare a fare il commento tecnico delle gare e quindi la MotoGP NON perderebbe troppo pubblico, perché NESSUNO di NOI rinuncerebbe a continuare a seguire Vale, senza contare che con la Sua Sky VR46 Academy, col tempo potrebbe estendersi anche alla MotoGP… ben diverso se Vale esce sbattendo la porta e schifando la MotoGP.
    Credo che Ezpeleta NON sarà così stupido e anche se l’hanno FATTA GROSSA loro stessi a NON dare una STRIGLIATA a Marquez di Fare la SUA GARA, PRIMA dei fattaci finali, almeno ORA Saranno obbligati ad ascoltare Vale e quando Vale gli ha dato appuntamento al Suo Motorhome per parlargli, facile intuire che PRETENDERA’ che almeno Per il PROSSIMO ANNO, il Sig, MARQUEZ dovrà GIOCARE PULITO e sarà nell’OCCHIO del CICLONE davanti al mondo e MAI PIU’ dovranno verificarsi SCORRETTEZZE e MANFRINE come quest’anno, viceversa VALE potrebbe anche decidere di ritirarsi anche nell’anno in corso e mandare tutti al diavolo, come già avevo TEMUTO potesse fare 15 giorni fa….
    E credo che l’istinto lo abbia avuto, poi ha Prevalso per fortuna, la SUA PROFESSIONALITA’ e il SUO AMORE verso questo SPORT e verso NOI Tifosi e viceversa.
    Sarebbe stato TRISTISSIMO chiudere una carriera gettando la spugna, NON è da Vale mollare e quindi Ora PRETENDERA’ CORRETTEZZA,
    Vale NON ha MAI chiesto “aiutini” come fatto ripetutamente e pateticamente da Lorenzo, NON ha MAI preteso che i piloti lo facessero passare NEPPURE dopo la penalizzazione, anzi a domanda specifica ha risposto: Mi aspetto che OGNI PILOTA faccia la SUA GARA e caso mai SOLO ALCUNI pioti hanno mostrato solidarietà con LUI e Vale aveva messo certamente in conto di poter anche perdere la sfida con Lorenzo, ma avrebbe voluto almeno giocarsela AD ARMI PARE con LUI e avrebbe vinto il migliore..
    Vale se perde una sfida, anche se è chiaro che NON ha piacere, correttamente è sempre il PRIMO che tende la mano al suo avversario (lo aveva fatto anche con Hayden nel 2006 sempre nella sfortunata Valencia) lo ha fatto con Pedrosa ad Aragon, anche se mannaggia la pupazza…. ma anche Camomillo, SOLO CON VALE quando si gioca il Titolo, dopo 10 anni !!! DOVEVA FARE LA GARA della SUA VITA?? Costringendo Vale a prendere rischi altissimi…. Ha fatto un garone ok, perché NON lo ha fatto anche a Valencia contro Lorenzo e Marquez, il quale al suo primo attacco, lo ha subito buttato nella “CUCCIA” e lui con aria dimessa è tornato subito dietro.. ok forse non ne aveva più e NON posso avercela con Pedrosa, anzi … ALMENO LUI ci ha PROVATO !!!
    Per NON parlare di IANNONE, tanto amico di VALE, ma anche LUI la gara della vita per un misero
    4° posto che poi domenica ha comunque gettato nella polvere, eccome se ha messo a rischio VALE quando si stava giocando il Mondiale nella gara importantissima in Australial
    Anche AndVea (con la erre moscia) la gara della vita SOLO contro VALE però, NON ha mollato l’osso per non so quanti giri infiniti e a costo di prendere e far prendere rischi a Vale altissimi, il quale NON poteva permettersi una caduta…
    ok anche Lui ha vinto quella sfida, forte della situazione delicata di un Vale che NON poteva gettare tutto alle orticiche, facendo po di fatto il gioco di Lorenzo e anche se Vale SPORTIVAMENTE SI è complimentato con Iannone, perché comunque obiettivamente aveva fatto la SUA gara e anzi Vale l’ha pure DIFESO dagli Insulti di certi Valentiniani più sanguigni…
    OK VALE è un VERO SIGNORE , sportivo come pochi, ma l’UNICA VOLTA che ha MESSO l’ALLARME
    Su qualcosa di graveche stava accadendo, NESSUNO LO HA ASCOLTATO VERAMENTE , in tanti hanno storto il naso, tanti hanno polemizzato e Solo i FEDELISSIMI di sempre gli hanno creduto, anzi all’inizio è stato ACCUSATO di scorrettezze, di un CALCIO MAI ESISTITO e TUTTI a GIUDICARE la sua UNICA SCORRETTEZZA, peraltro arrivata dopo continui ATTACCHI alla persona premeditati e NESSUNO
    nella Race Direction o al TAS dico NESSUNO che abbia dato un’attenuante OSSERVANDO bene
    la situazione che CHIUNQUE ha visto nei VIDEO che giravano nel web o anche solo rettificare
    una PENALITA’ più LIEVE o quantomeno un RICHIAMO a Maquez….
    NIENTE !!! NESSUNO di chi aveva POTERE di FARLO ha mosso un DITO a favore di Vale, il quale
    Poi solo all’ultimo ha avuto l’appoggio di moltissima gente, anche estranei alla MotoGP, ma
    davvero è stata solo una CONSOLAZIONE….
    Proviamo a metterci nei PANNI di VALE e a capire COSA ha passato e cosa starà passando tutt’ora?
    NESSUNO comunque gli ha reso Facile questa RINCORSA al suo 10° Titolo, fino ad un certo punto,
    tutto giusto se vogliamo, mentre Lorenzo avrà vinto 7 gare, ma almeno 2 gli sono state ABBUONATE da Marquez e NESSUN ALTRO PILOTA con LUI è stato MAI tanto coriaceo come con VALE,,, ma FARGLI FARE almeno un FINALE di STAGIONE corretto, era il MINIMO e invece NON abbiamo visto un solo incontro ravvicinato con Lorenzo neppure una volta durante un’intera stagione … eppure se QUALCUNO NON si fosse intromesso, in Australia VALE girava con gli stessi tempi di Jorge e avremmo potuto assistere forse ad un duello bello e spettacolare a quello di Catalunya 2009 e CHIUNQUE di loro 2 avesse vinto, avrebbe raccolto APPLAUSI….
    Io penso che in molti la ricordiamo quella sfida al cardiopalma, beh per noi Valentiniani è stata una SODDISFAZIONE ENORME, ma ricordo che io stessa avevo RICONOSCIUTO la bravura di Lorenzo…
    in quel momento l’ho stimato, sono le SUE altre azioni e dichiarazioni future ad avermelo fatto scadere…e l’Epilogo di questo Campionato è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso….
    Per me, Marquez e anche Lorenzo, ormai porteranno una MACCHIA INDELEBILE per il
    Resto della loro carriera, probabilmente vinceranno ancora, ma hanno perso completamente
    La STIMA e l’AMMIRAZIONE di tanta gente e Marquez a me era SCADUTO già dopo ASSEN….
    In quell’occasione era stato Marc ad aver dato una SPALLATA a VALE, facendolo uscire di
    Pista (e possiamo paragonarla a quella che VALE diede a Gibernau molti anni fa) ma si
    Giocavano una gara importante… l’unica differenza è che Vale da questo scontro con Marquez
    È Uscito vincente e MERITO SOLO SUO se NON è caduto nella GHIAIA e qualsiasi pilota SA qanto
    Sia difficile stare in piedi in una situazione e Marquez dovrebbe ringraziare che Vale NON sia
    Caduto, altro che sentirisi vincitore morale…. Anzi doveva SCUSARSI per la spallata….
    Ma avete sentito UNO SOLO LAMENTARSI della spallata di Marquez?? NESSUNO eppure
    Ancora oggi TUTTI riportano la spallata a Gibernau , come un ATTENTATO di Vale e anzi
    Rinfacciano a Vale di aver tagliato la curva (COSA FATTA anche da MARQUEZ perché
    Anche lui era andato lungo dopo l’impatto)…. NO ma dico, dovrei scrivere un LIBRO su
    quante INGIUSTIZIE ha subito Vale nella sua lunghissima e brillantissima carriera…
    è VERO ha avuto MOLTO, ma certamente ha dato più LUI ed il fatto che abbia un bel
    carattere e che NON COVI RANCORE e che DICA sempre sulla FACCIA ciò che pensa,
    NON significa che LUI personaggio o meno NON sia SENSIBILE come e PIU’ degli altri
    Piloti o che NON soffra… perché secondo me, questa NON potrà MAI perdonarla…
    Andrà Avanti come sempre, sorriderà come sempre, certo il CALORE e il SOSTEGNO di
    Tantissima gente che lo AMA, come tanti di NOI, potrà essergli di consolazione, ma nessuno
    Gli ridarà indietro questo TITOLO che era SUO o che poteva essere SUO se gli avessero
    Dato la possibilità di giocarselo….
    Ma almeno VALE ne esce a testa alta e a LUI resta la DIGNITA’ e la STIMA e L’AMORE di
    tantissima gente nel mondo, cose che Lorenzo e soprattutto Marquez NON potranno
    Mai più avere, tranne che per i pochi loro fedelissimi …. SCUSATE lo SFOGO.
    Stendiamo un velo pietoso su questo triste finale di stagione e vedremo se questo nuovo
    Anno 2016, ci riserverà qualcosa di meglio …..