Flying Roller Pesaro e Sharon Giannini, la gratitudine e il plauso della città di Pesaro per un bronzo mondiale

di 

10 novembre 2015

 

Flying Roller Pesaro e Sharon Giannini

Flying Roller Pesaro e Sharon Giannini

PESARO – Medaglia di bronzo ai recenti campionati mondiali di pattinaggio artistico a rotelle, svoltisi a Cali, in Colombia. Ad aggiudicarsela l’atleta Sharon Giannini della società Flying Roller Pesaro, in coppia con Matteo Rizzo. Una serie di risultati prestigiosi quelli della società pesarese, che, già in precedenza aveva conquistato l’oro agli europei juniores nel 2013 e l’argento ai mondiali juniores l’anno successivo.

Oggi pomeriggio, nella sala Rossa del Comune, l’assessore allo Sport Mila Della Dora, ha consegnato attestati di “gratitudine” e “plauso della città” alla Flying Roller Pesaro e alla pattinatrice Sharon Giannini.

In particolare la gratitudine della città va alla ASD Flying Roller Pesaro “per aver conseguito prestigiosi risultati in campo europeo e mondiale, portando in alto i valori dello sport, e onorando la città di Pesaro”, mentre a Sharon Giannini “Il plauso della città per l’importante risultato raggiunto al campionato del mondo senior 2015, specialità coppie artistico”, disputato a settembre in Colombia.

Dunque, Pesaro sempre più città dello sport, sia a livello amatoriale, sia professionistico.

“Il pattinaggio è considerato lo sport più completo dopo il nuoto, fa bene al fisico dei nostri ragazzi, si stimolano e sviluppano l’equilibrio, la coordinazione dei movimenti e l’elasticità  delle principali articolazioni, a qualunque livello questo sport venga praticato – dice l’assessore – E’ un’attività sportiva che negli anni ha subìto grande trasformazione con l’avvento,  dei roller e degli skiroll anche nella nostra città”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>