Judo Fazi Club, stretta di mano con San Marino per eventi sempre più internazionali

di 

10 novembre 2015

SAN MARINO – Il Palazzetto Multieventi di Serravalle (San Marino) ha ospitato sabato 7 novembre la quarta edizione del Torneo Internazionale Femminile, seguito domenica 8 dal primo Trofeo Giovanile maschile/femminile. Le due giornate sono state organizzate dalla Federazione Sanmarinese di Judo, in collaborazione con il Comitato Regionale Fijlkam Marche e la società Judo Fazi Pesaro Urbino. “Si concretizza così, con questo primo evento, la collaborazione con la Federazione della Repubblica di San Marino che avevamo annunciato nel maggio scorso – commenta Guy Ruelle, Direttore Tecnico della Judo Fazi, nonché Arbitro Mondiale della specialità e già Direttore Tecnico della squadra nazionale della Repubblica del Titano – Si è trattato di un appuntamento importante, che ha visto impegnati in pedana, nelle due giornate, circa 300 atleti. Questo è stato per noi una sorta di “anno zero”, per verificare che tutta l’organizzazione funzionasse nel modo migliore. Ora puntiamo a trasformare l’evento in un appuntamento internazionale a tutti gli effetti, con la presenza il prossimo anno di atleti provenienti almeno dalle nazioni più vicine”.

JudoFazi_SanMarino_2015Nell’occasione, 21 dei giovanissimi atleti della Judo Fazi in pedana hanno conquistato il podio. Nello specifico, hanno ottenuto la Medaglia d’Oro: Ion Caus ed Elia Ferretti (cat. Ragazzi, nati nel 2004-2005); Filippo Basili e Manuel Bracci (cat. Fanciulli, nati nel 2006-2007); Martina Broccoli e Lapo Pasqualotti (cat. Bambini, nati nel 2008-2009).

Sono inoltre saliti sul podio: Nicolò Alessandrini ed Elena Cerini (cat. Ragazzi); Nicolas Arduini, Cristian De Angelis, Giacomo Fradelloni, Giovanni Fraternali Grilli, Vladimir Postolachi, Alessandro Romani, Alex Spinu (cat. Fanciulli); Davide Canter, Filippo Canter, Tommaso Giusti, Antony Papagni, Giulio Selci (cat. Bambini). Lucrezia Carletti si infine classificata seconda nella Cadetti Femminile fino a 63 kg.

Nei prossimi giorni sarà la volta dei Cadetti della Fazi, impegnati in una intensa tre giorni tra allenamento e gara, dove speriamo che i pesaresi sappiano continuare a mettersi in luce, proseguendo nel veloce cammino di crescita sportiva percorso fino ad oggi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>