Ospedale unico, per l’Udc non è solo una questione tra Pesaro e Fano

di 

10 novembre 2015

Alessandro Rosati e Marcello Mei*

PESARO – Il dibattito sulla localizzazione dell’Ospedale unico ci sembra totalmente fuori luogo per come viene affrontato. Sembra si tratti di un affare tutto interno tra Pesaro e Fano, mentre il tema riguarda l’intera collettività di tutta la Provincia di Pesaro e Urbino.

UdcRidurre la scelta della località di una struttura che (qualora e quand’anche si faccia) dovrebbe essere di interesse provinciale ad una diatriba campanilistica tra le due città più grandi è per noi totalmente sbagliato anche perché vorremmo evidenziare che la maggioranza della popolazione provinciale risiede comunque fuori da queste due città.

In un momento storico in cui si chiede di guardare a realtà più ampie a tutti i livelli amministrativi riteniamo sia totalmente fuori luogo ridurre il tema ad una contesa Fano-Pesaro, mentre invece occorrerebbe alzare lo sguardo e guardare i problemi in una ottica di prospettiva ed al territorio nella sua interezza, visto che il futuro Ospedale andrà a coprire l’esigenze appunto di tutta la provincia.

Contrariamente a Ricci, riteniamo che una eventuale nuova struttura unica (scelta che non condividiamo) possa essere posizionata nella zona di Chiaruccia, certamente più baricentrica rispetto l’intero territorio, vicina alla uscita dalla autostrada ed alla superstrada Flaminia.

Ricci è stato presidente della Provincia di Pesaro e Urbino ed ambisce ad un ruolo superiore anche sul piano della politica nazionale, per questo dovrebbe cercare di vedere le legittime esigenze di tutti gli abitanti provinciali, non solo dei cittadini del comune che oggi dirige, soprattutto in considerazione del fatto che in nome di questo Ospedale unico (che non si sa ancora se vedrà mai veramente la luce) comunque già sono stati inopportunamente smantellati i piccoli ospedali del territorio creando grandi disagi alle popolazioni di gran parte della provincia, popolazioni le quali debbono di già sopportare disagi ben maggiori e gravi rispetto al semplice eventuale attraversamento di Fano da parte dei pesaresi che tanto preoccupa il sindaco Ricci

*Segretario e presidente provinciale UDC PU

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>