Tm Moto conquista mondiali a raffica e la simpatia di Vale Rossi e Max Biaggi

di 

11 novembre 2015

PESARO – Una stagione da incorniciare per la Tm. La fabbrica pesarese, leader nella costruzione di moto da cross, enduro, supermoto e nei motori per i kart, quest’anno ha conquistato cinque titoli Mondiali e due allori tricolori e, dulcis in fundo, ora è anche impegnata nel settore velocità, dove disputa il campionato italiano Moto3.

Thomas Chareyre su Tm

Thomas Chareyre su Tm

Cominciamo dagli allori Mondiali: la Tm ha conquistato il titolo Mondiale piloti nella Supermoto S 1 con Thomas Chareyre e anche il Mondiale costruttori. Due titoli importanti ottenuti battendo una concorrenza davvero agguerrita. Se si considera che al secondo posto nel mondiale piloti si è classificato Ivan Lazzarini, è facile comprendere che nel Mondiale Supermoto Pesaro domina alla grande.

Altro grande successo Tm, in Supermotard, è la conquista sia del titolo Europeo piloti (S2) con Schmit, sia quello costruttori.

Dopo 17 anni, è tornato a Pesaro un altro alloro Mondiale nell’Enduro: l’ultimo titolo Mondiale della specialità la Tm lo aveva conquistato nel 1998, quest’anno la casa motociclistica pesarese è tornata alla vittoria con il pilota finlandese Eero Remes e anche in questa specialità ha conquistato il titolo costruttori nella classe E1. Ma la bella stagione della Tm comprende anche la conquista del Mondiale kart nella classe KZ ( è la Formula Uno del kart) con il pilota belga Jorrit Pex.

Eero Remes vincente su Tm

Eero Remes vincente su Tm

Per non farsi mancare nulla, in questa specialità la Tm ha piazzato ben cinque dei suoi motori nelle prime sei posizioni della classe KZ, ma ha anche conquistato due titoli europei kart che la dicono lunga sulla competitività dei suoi motori.

Soddisfazione anche nel Motocross con un titolo tricolore conquistato nella 125 Mx con Morgan Lesiandro, mentre prosegue con successo il “progetto giovani” che Tm e Federazione Motociclistica Italiana stanno portando avanti insieme, progetto dedicato alla giovani promesse della specialità.

Da qualche tempo la Tm è impegnata anche nel settore Velocità: “Abbiamo costruito un motore per la Moto3 – spiega Mauro Ricciardi – marketing manager Tm- per ampliare i nostri orizzonti ma anche perché è un motore che può adattarsi alle moto da fuori strada e nel motocross. Stiamo gareggiando nel Civ (Campionato Italiano Velocità) con il giovanissimo (15 anni) pilota bolognese Edoardo Sintoni e ci siamo piazzati secondi a Imola e quarti al Mugello. Viste le buone prestazioni della moto – conclude Ricciardi- abbiamo avuto molte richieste e stiamo valutando attentamente cosa fare. Credo che presto i vertici della Tm decideranno il da farsi nel settore velocità”.

Detto questo, una curiosità: le moto Tm piacciono sia a Valentino Rossi sia a Max Biaggi. E anche se entrambi, contrattualmente, sono legati ad altri costruttori, la Tm è riuscita a catturare col suo marchio la simpatia di due grandi campioni che, in passato, in pista hanno disputato gare memorabili. Max usa una Tm 450cc supermoto per allenarsi e il 4 ottobre scorso a Ottobiano, in sella a questa moto, ha vinto la gara di campionato italiano.

Per concludere una notizia dell’ennesima vittoria che è arrivata in redazione mentre stavamo scrivendo questo pezzo: domenica 17 ottobre il pilota Manuel Monni si è laureato campione d’Italia Enduro ( classe E3) in sella alla Tm 300 cc a due tempi. Grande Tm, un’altra grande eccellenza pesarese nel mondo delle moto.

Un commento to “Tm Moto conquista mondiali a raffica e la simpatia di Vale Rossi e Max Biaggi”

  1. Paco scrive:

    E’ vero nessuno è profeta in patria!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>