Convezione Ami-Università. Aumentano trasporti e agevolazioni per gli studenti dell’ateneo

di 

12 novembre 2015

URBINO – Università di Urbino e Ami s.p.a. – l’azienda deputata al trasporto pubblico locale – lo scorso 26 ottobre hanno sottoscritto una convenzione  per garantire agevolazioni agli studenti. Sia per quelli che vivono dentro le mura che per chi deve raggiungere Urbino, non essendo la città Ducale provvista di ferrovia. L’investimento previsto dalla Carlo Bo è di 46mila euro per gli abbonamenti annuali sottoscritti dagli studenti.

Il presidente di Ami Spa Giorgio Londei con il Magnifico Rettore Vilberto Stocchi

Il presidente di Ami Spa Giorgio Londei con il Magnifico Rettore Vilberto Stocchi

“L’università di Urbino è prima nella classifica del Censis nei servizi offerti agli studenti anche grazie a questo tipo di attenzioni – spiega il Rettore Vilberto Stocchi –  E’ anche prima nella classifica del Sole24ore per attrattività”. Ma non solo per il secondo anno consecutivo è salita sul podio dell’autorevole testata di taglio economico, perché quest’anno l’ateneo ducale è inoltre entrato a far parte della lista che raggruppa le 500 migliori università mondiali. Vilberto Stocchi, conferma l’importanza dei collegamenti alla luce della percentuale degli iscritti fuori sede:”Considerando che il 52% degli studenti viene da fuori Regione e il 7%, doppio della media nazionale, viene dall’estero, è chiaro che trasporti e infrastrutture sono fondamentali per l’Ateneo.”
Giorgio Londei, presidente di Ami conferma l’impegno di due nuovi bus per potenziare i collegamenti, cercando così di evitare sovraffollamenti:”Ami ha registrato già una prima risposta positiva, in quanto già sono stati sottoscritti 669 abbonamenti, di cui 449 di matricole dell’ateneo. Contiamo anche di rafforzare le corse per evitare i sovraffollamenti, acquistando pullman a due piani da 100 posti.”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>