Il Leo Club Pesaro dona un defibrillatore alla città. Sarà collocato alla Palla di Pomodoro

di 

12 novembre 2015

PESARO – Un defibrillatore da mettere a disposizione della cittadinanza. In attesa della collocazione definitiva, in piazzale della Libertà, lo strumento salvavita verrà “custodito” nel locale El Cid. La donazione arriva dal Leo Club Pesaro, che nei mesi scorsi ha organizzato due eventi (“Primo Torneo Leo Calcio a Cinque” e” Criminal Bay – La Baia dei Pirati”)’ entrambi svoltisi a Pesaro. “Mettere a disposizione della città un defibrillatore è senza dubbio un’azione importante – esordisce il vicesindaco Daniele Vimini –, soprattutto perché viene dai giovani che si sentono stimolati a dare il proprio contributo non solo in ambito turistico, ma anche dal punto di vista della sicurezza della città. E ciò fa onore al Leo Club e a ‘Le strade di Luca’ che hanno intrapreso questo progetto di solidarietà. Il defibrillatore inoltre verrà collocato in un luogo simbolo della città, alla Palla di Pomodoro, in quel piazzale della Libertà nel quale presto partiranno i lavori di riqualificazione”.

gruppo (2)“Si è trattato di un momento di ulteriore crescita del Club – spiega la presidente Francesca Ferrara -, che ha avuto il merito di unire i membri del sodalizio, stimolandone la creatività e l’impegno sociale. Grazie alla notevole risposta dei cittadini, sono stati raccolti più fondi del previsto e questo ci ha spinto a impegnarci ancora di più. I fondi residui, saranno invece destinati a un nuovo un progetto al quale stiamo già lavorando. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza il prezioso aiuto dei due Club Lions pesaresi “Della Rovere” e “Host”, del Comune di Pesaro, che ha dato il patrocinio all’iniziativa, dei numerosi sponsor che hanno supportato e creduto in un progetto tanto utile quanto ambizioso”.

Vista l’imminenza dei lavori di riqualificazione di piazzale della Libertà, sede definitiva della colonnina porta defibrillatore, lo strumento sarà collocato provvisoriamente nei locali di “El Cid”, grazie alla preziosa collaborazione dei suoi gestori Ivan Ubaldi e Angelo Acquaviva. Ma non è tutto. La Croce Rossa infatti contribuirà a completare il progetto addestrando gratuitamente 12 volontari appartenenti agli esercizi commerciali limitrofi alla Palla di Pomodoro, in maniera tale da garantire la presenza continua di personale qualificato, pronto all’evenienza, a utilizzare il prezioso strumento.

“Siamo dunque lieti, come Leo Club – conclude la presidente – di fornire un concreto contributo alla realizzazione del progetto ‘Pesaro Cardioprotetta’ con il quale verranno installati vari defibrillatori nei luoghi più frequentati della città, e al quale stanno lavorando anche altre associazioni, prima tra tutte ‘Le strade di Luca’, in prima linea nella lotta e nella prevenzione delle malattie cardiovascolari ancora oggi prima causa di morte e disabilità nei paesi occidentali”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>