Acqualagna, 50° Fiera del Tartufo: il gran finale

di 

13 novembre 2015

ACQUALAGNA – Acqualagna si prepara al gran finale della 50esima Fiera Nazionale del Tartufo Bianco e invita tutti a festeggiare la conclusione dell’evento, domenica 15 novembre, e a salutare la 50esima edizione con una giornata straordinaria, ricca di ospiti e con sua Maestà il Tartufo che si mostrerà ancora più profumato, più buono e meno caro: motivo in più per assaggiarlo e momento migliore per acquistarlo (Borsa del Tartufo: quotazione scende a 150 euro l’etto). Acquisto garantito, inoltre, dalla presenza di una commissione di controllo della qualità.

Per domenica tanti appuntamenti straordinari: si comincia con “Tutti i piatti del Presidente”. Menù speciale del giorno firmato da un ospite altrettanto speciale, il Presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, che vestirà per un giorno i panni da chef nella bella cucina del Salotto da Gustare. Alle ore 12, Ceriscioli, a giudizio dei suoi commensali, proporrà una ricetta tipica della grande tradizione marchigiana: Maccheroncini in brodo con scaglie di Tartufo Bianco.  Il suo segreto in cucina? Solo ingredienti di alta qualità e uno per provincia marchigiana per esplorare l’enorme ricchezza della cultura gastronomica delle Marche: brodo di cappone dell’azienda Fileni, burro dell’azienda Sabelli di Ascoli Piceno, maccheroncini di Campofilone dell’azienda Rossi, Tartufo bianco di Acqualagna. E per finire in bellezza: vino bianco Verdicchio dei castelli di Jesi dell’azienda Moncaro.

In collaborazione con la Regione Marche, l’Assam, la Federazione italiana Tartuficoltori Associati e la Associazione nazionale Conduttori tartufaie, alle ore 10 a Teatro Conti, il sindaco Andrea Pierotti e il vicepresidente della Regione Marche, nonché assessore all’Agricoltura e all’Alimentazione, Anna Casini, apriranno il convegno “Tartufo e prodotti tipici delle Marche: le opportunità del nuovo piano di sviluppo rurale regionale”. Gli interventi saranno di  Luigi Gregori, responsabile Centro Sperimentale di Tartuficoltura Regione Marche, che illustrerà i risultati del progetto “El Tartuf”. Seguono: Francesco Torriani, del Consorzio Marche Bio, che presenterà i risultati del progetto “Cereali biologici di qualità”, Ambra Micheletti, responsabile Progetto Biodiversità Assam per un intervento sulla tutela e valorizzazione della Biodiversità Agraria delle Marche, del dirigente del Servizio Agricoltura della Regione Marche, Cristina Martellini, per le opportunità del nuovo PSR (2014/2020) della Regione Marche. Le conclusioni saranno a cura di Vittorio Beltrami, della Gastronomia Beltrami, di Maria Girolomoni della Gino Girolomoni Cooperativa Agricola e di Paolo Topi, presidente Associazione Conduttori Tartufaie. Al termine del convegno, seguirà una degustazione a base di prodotti tipici locali.

Ancora le Marche protagoniste, alle 15.30, nel Salotto da Gustare per “Un patrimonio di biodiversità: gli oli monovarietali delle Marche”. Segue un minicorso sull’assaggio dell’olio “Profumi e sapori: guida all’assaggio”, a cura di Barbara Alfei, Capo Panel ASSAM, Marche.

E ci si ferma ancora al Salotto da Gustare per un appuntamento singolare, ad occhi chiusi per un’esperienza illuminante. Alle ore 18, fornelli accesi per il Cooking show “Buio in padella” guidato dallo Chef non vedente, Antonio Ciotola, titolare della Taverna degli Archi di Belvedere Ostrense, invitato a fare parte del World’s 50° Best 2014, il più famoso contest internazionale che ogni anno a Londra raduna i 50 migliori cuochi del mondo. In collaborazione con UICI, Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti onlus (Provincia di Pesaro e Urbino) si sperimenterà una gustosa degustazione al buio, multisensoriale unica e coinvolgente dove l’unica assente sarà la vista!

I visitatori della Fiera potranno, ancora per un giorno, immergersi in una tradizione gastronomica secolare attraverso il Salotto da gustare, tra cooking show e spettacoli, il Palatartufo, dedicato alla valorizzazione delle eccellenze gastronomiche italiane e il Palazzo del Gusto per esaltare le migliori produzioni di vini del territorio. Un itinerario del gusto nel quale gli stand dei commercianti di tartufo fresco e dei ristoratori alle prese con ricette prelibate ne costituiscono il cuore pulsante, a partire da piazza Enrico Mattei, luogo simbolo della Fiera.

Info
Ufficio Turistico del Comune
Tel.: 0721.796741 – comune.acqualagna@provincia.ps.it
turismo@acqualagna.com
www.acqualagna.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

Franco Lauro di °90 minuto sabato 14, pomeriggio, alla 50° Fiera Nazionale del Tartufo Bianco

Franco Lauro

Franco Lauro

Anche il giornalista di Rai Sport Franco Lauro, sarà nel pomeriggio di domani, sabato 14 novembre, alla 50esima Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna, per seguire gli eventi principali ma soprattutto per assaporare l’oro della tavola, il tartufo bianco di Acqualagna.

Lauro è stato, tra le altre cose, noto conduttore della trasmissione cult sportiva della RAI “°90 minuto” sulle partite di calcio del campionato italiano di seria A e di serie B.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>