Ricciatti parla di attentato che colpisce tutti. Raccolta firme della Lega, a Cagli annullato lo spettacolo

Orrore a Parigi: fotogramma da SkyTg24

Orrore a Parigi: fotogramma da SkyTg24

PESARO – Tante le reazioni all’attacco terroristico di Parigi anche da noi, in provincia di Pesaro e Urbino. C’è chi, come Lara Ricciatti, tira un sospiro di sollievo per i due senigalliesi che si sono salvati dalla carneficina del Bataclan, rimanendo feriti in modo lieve, e chi – come la Lega Nord – ha indetto per oggi una raccolta firme si solidarietà per le vittime di Parigi. A Cagli annullato lo spettacolo di Gino e Michele.

RICCIATTI COLPITA DAI FATTI MA SOLLEVATA PER I 2 MARCHIGIANI

Lara Ricciatti

Lara Ricciatti, deputato di Sel (foto tratta da Facebook)

“A Parigi una crudeltà difficile da accettare, che ha colpito anche due concittadini marchigiani (originari di Senigallia, ndr), per fortuna feriti solo lievemente. Esprimo la mia vicinanza a loro, alle loro famiglie e a tutte le vittime di questo terribile attacco”. Lo afferma l’onorevole Lara Ricciatti di Sinistra Italiana, in merito agli attentati della scorsa notte a Parigi.

“In queste ore siamo tutti chiamati, con responsabilità diverse, a reagire ad azioni che puntano a seminare il terrore nel cuore dell’Europa. La prima reazione deve essere quella di non cedere alla paura, così come alle speculazioni di chi vorrebbe dar fuoco alle polveri, invocando vendetta. Il terrore non si sconfigge con le ritorsioni, ma con la giustizia. E’ questo il patrimonio di civiltà che abbiamo il dovere di difendere, oggi, con maggior decisione”.

LA LEGA A FANO ORGANIZZA RACCOLTA FIRME

Una manifestazione della Lega Nord davanti al Tribunale di Pesaro

Una manifestazione della Lega Nord davanti al Tribunale di Pesaro

Oggi, dalle ore 17 alle ore 19, a Fano, in piazza XX Settembre, la Lega Nord collocherà un tavolo di raccolta firme di solidarietà con le vittime di Parigi. “Quanto accaduto conferma, purtroppo, le previsioni di Oriana Fallaci che aveva ipotizzato scenari come quelli che stanno prendendo forma – scrive Luca Rodolfo Paolini – E’ tempo che al lassismo e al buonismo si sostituiscano severità e selettività nella immigrazione, introduzione di nuove norme e loro ferrea applicazione contro i clandestini e revisione del complessivo sistema e procedure di espulsione, che devono essere veloci, certe e pesantemente sanzionate in caso di violazione. E’ in gioco l’intero sistema di valori della nostra civiltà, che gli islamisti vogliono  cancellare con la violenza”.

A CAGLI RINVIATO LO SPETTACOLO DI GINO E MICHELE

La Direzione dell’Istituzione Teatro Comunale di Cagli, in accordo con gli artisti Gino e Michele, ha deciso di annullare e rinviare a nuova data lo spettacolo “Passati col Rosso” previsto per stasera, sabato 14 novembre 2105, in seguito ai tragici eventi di Parigi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>