Chef in the City: via alle semifinali del concorso fra cuochi amatoriali della provincia

di 

17 novembre 2015

FANO – E’ una sfida tutta al femminile quella in programma questa sera da Cile’s per la prima semifinale di Chef in the City. A gareggiare saranno infatti l’albanese ma fanese di adozione Luljeta Marku e la pesarese Lisa Tomasucci.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La prima preparerà un antipasto dal titolo “Aurora d’orata”, un’orata con crema di porro e patate, con misticanza e funghi. Lisa, invece, presenterà “Il bottino del corsaro”, un secondo realizzato con filetto di spigola cotta al cartoccio con patate, finocchio, cipollotto e pomodorini confit. Le due concorrenti hanno avuto a disposizione il pesce fornito da Massimo Pesca di Fano per elaborare le loro ricette. Ad anticipare i due piatti ci sarà una polenta con vongole fornite dalla New Copromo ed una degustazione di prodotti di panetteria del Panificio Fantini. I piatti saranno accompagnati da “Le Vaglie”, il Verdicchio dei Castelli di Jesi dell’Azienda Santa Barbara e saranno valutati, oltre che dalla clientela del ristorante, da una giuria tecnica composta da Marco Vegliò de Il Galeone, Federico Cecconi della Cascina delle Rose e da Cile dell’omonimo ristorante. A chiusura del menù il dolce realizzato da Andrea Urbani di Guerrino, “Trasparenza di cioccolato”. Pasta di Montagna, come sempre, omaggerà i clienti del ristorante con delle confezioni di pasta da 250 grammi mentre Flonal regalerà a tutte le donne una bellissima e utilissima padella. Arredare la Tavola di Fano si occuperà del premio di consolazione della concorrente che verrà eliminata. Giovedì 19 novembre all’Osteria Al26 seconda semifinale tra Umberto Gennari e Chiara Sabati. La finalissima è in programma domenica 29 novembre alla Cascina delle Rose.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>