Per la Giornata dei Diritti dei Bambini a Urbino riapre la Ludoteca Sirio

di 

19 novembre 2015

URBINO – La Ludoteca Sirio riapre le porte al pubblico. Da lunedì 23 novembre la struttura di via Battista Sforza, nel quartiere Piantata, sarà di nuovo fruibile tutti i pomeriggi dalle 15.30 alle 19 dal lunedì al venerdì. Il centro, che si rivolge a bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni, sarà gestito ogni giorno da un operatore qualificato, che mensilmente proporrà attività ricreative ed educative, laboratori, servizio di doposcuola, mini tornei sportivi, ortocultura e progetti interculturali, merenda tutti i pomeriggi.

Inaugurazione ludoteca Sirio_LocandinaL’inaugurazione è prevista sabato 21 novembre in occasione della “Giornata mondiale dei diritti dei bambini” dalle 16,30 alle 18,30, con spettacolo pirotecnico alle 18. La festa, organizzata in collaborazione con diverse associazioni del territorio, proporrà ai partecipanti anche giochi del passato, giochi di legno, attività con gli scout,  laboratori  e merenda, dando un assaggio delle attività che verranno proposte nell’arco dell’anno.

La Ludoteca “Sirio” sarà gestita dalla cooperativa “Labirinto”, che si impegnerà a portare avanti un progetto articolato con un ricco programma di attività e laboratori. «Il centro – spiegano Laura Scalbi, consigliere delegato alle Politiche giovanili, e Sarah Damato, coordinatrice del Settore minori e giovani della “Labirinto” – vuole diventare un punto di riferimento per le famiglie, infatti offrirà un servizio ricreativo di qualità, basato su esperienze, laboratori e attività che avranno come filo conduttore l’educazione ambientale e la consapevolezza di sé, ma darà anche un adeguato supporto educativo con un servizio di aiuto compiti e di ascolto e sostegno alle famiglie nel loro ruolo di “guida”. La ludoteca diventerà un’officina del sapere in cui i bambini e i ragazzi saranno seguiti da vicino». I centri di aggregazione sono un servizio messo a disposizione dal Comune di Urbino (Settore Politiche giovanili e Pari opportunità) per i giovani di tutto il territorio con la volontà di confrontarsi con le diverse realtà cittadine per progettare e organizzare eventi capaci di attrarre il pubblico e favorire la socializzazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>