Prosegue la rassegna cinematografica in lingua originale allo Sperimentale. Lunedì c’è “Taxi Teheran”

di 

20 novembre 2015

PESARO – Dopo il successo della prima serata, continua lunedì 23 novembre alle ore 21 nella saletta Pasolini del teatro Sperimentale (ingresso in piazza del Popolo) la rassegna di cinema in lingua originale con sottotitoli in italiano  e presentati in Lis (Lingua dei segni italiana) dal titolo “Silenzio in sala. IL LINGUAGGIO DEL CINEMA” .

TAXI-FRDopo il film francese di apertura (La famiglia Bélier), lunedì 23 novembre sarà proiettato Taxi Teheran di Jafar Panahi, film premiato  con l’Orso d’oro all’ultimo Festival di Berlino. Il film sarà in lingua persiana con sottotitoli in italiano e presentato da una interprete Lis (Lingua dei segni italiana).

Il terzo film in programmazione, lunedì 30 novembre, sarà il brasiliano È arrivata mia figlia! di Anna Muylaert

A dicembre la rassegna rispetterà una pausa per poi riprendere con l’anno nuovo fino a primavera per un totale di 12 film. Dall’11 gennaio fino al 21 marzo infatti si esploreranno altri Paesi, tra cui ovviamente, anche Usa e Inghilterra. Ma non solo. La rassegna quindi permette uno sguardo completo sui più bei film di quest’anno provenienti dalle varie parti del mondo. Un’occasione per il pubblico dei sordi di andare al cinema, ma anche una bella opportunità per il pubblico normodotato di gustarsi un film in lingua originale senza il condizionamento del doppiaggio.

Il ciclo è organizzato dal Comune di Pesaro (assessorato alla Bellezza), Amat  e dall’associazione “Il Campo”, con il prezioso patrocinio della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro.

L’illustrazione del manifesto è di Magda Guidi. La biglietteria apre alle 20.30; ingresso: 5 euro; info 388-7443108

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>