Agricoltura, Baldelli (FdI): “In Europa la Mogherini affossa i nostri produttori d’olio”

di 

21 novembre 2015

Antonio Baldelli

Antonio Baldelli

PERGOLA – Il segretario provinciale di Fratelli d’Italia Antonio Baldelli scende in campo in difesa degli agricoltori della nostra provincia, lanciando l’allarme sul prossimo ingresso nel mercato europeo e italiano di oltre 70mila tonnellate di olio tunisino: “Il PD quando non fa danni agli Italiani direttamente col Governo Renzi, li fa indirettamente dall’Europa”.

Denuncia l’esponente di Fratelli d’Italia: “La rappresentante dell’Unione Europea per gli affari esteri e per la sicurezza Federica Mogherini, già ministro degli esteri per il PD, ha presentato una proposta destinata ad affossare la produzione di olio extravergine d’oliva italiano e dunque anche la produzione d’olio della nostra provincia. Rinomato a livello italiano e internazionale è infatti il dop di Cartoceto ma la produzione d’olio extravergine d’oliva di altissima qualità si estende in molti altri comuni della provincia pesarese. Ebbene, la Mogherini, pupilla di Matteo Renzi, ha deciso di agevolare, per il prossimo biennio, l’importazione in Europa di oltre 70mila tonnellate d’olio d’oliva prodotte dagli agricoltori della Tunisia, proponendo di incrementare di tale quota l’olio esente da dazio doganale importato dal paese del nord Africa. Dopo la vergognosa introduzione da parte del governo Renzi dell’Imu agricola, viene assestato, sempre da un esponente del PD, un altro durissimo colpo all’agricoltura nazionale e locale. La proposta della Mogherini potrà ora essere fermata solo dall’eventuale bocciatura di Europarlamento e Consiglio Ue, i quali, però, già in un recente passato hanno concesso alla Tunisia l’esonero dal pagamento di dazi per ben 56mila tonnellate d’olio”.

La Mogherini ha giustificato la sua proposta con queste parole: “È un segnale forte della solidarietà dell’UE verso la Tunisia”. Baldelli si chiede: “Quando Europa e Govenro PD dimostreranno altrettanta solidarietà verso gli agricoltori italiani?”

Il portavoce provinciale di Fratelli d’Italia lancia un appello alle amministrazioni e ai consiglieri comunali perché approvino un ordine del giorno da inviare al Governo: “I nostri sindaci e consiglieri comunali, che hanno più volte dimostrato grande sensibilità verso le esigenze del modo agricolo come quando si sono ribellati all’introduzione dell’Imu sui terreni agricoli, approvino un ordine del giorno contro la proposta Mogherini, da inviare a Governo e Regione perché si occupino della questione e si schierino a difesa degli agricoltori italiani, facendo pressioni su Europarlamento e Consiglio UE affinché boccino una proposta che danneggierà pesantemente la nostra agricoltura”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>