Camb batte Fano e la tradizione negativa: primo posto confermato

di 

22 novembre 2015

CAMB MONTECCHIO – FANUM FANO 88-59
CAMB MONTECCHIO: Polveroni 7, Donati 6, Arduini 0, Kao 4, Di Noto 0, Medde 28, Cecchini 11, Domenicucci 1, Ballerini 4, Bacciaglia 8, Costantini 5, Consani 14. All. Morelli – Vice Paolucci
FANUM FANO: Ricci 12, Serafini 0, Benedetti 14, Straurenghi T. 3, Ferraro 2, Eusebi 1, Tonelli 6, Iantorni 3, Ginesi 15, Tallevi 0, Carducci 0, Fronzoni 3. All. Fabbri
ARBITRI: Iacomucci e Mengucci
PARZIALI: 21-12; 25-21; 17-15; 25-11

Camb 2015

Camb 2015

MONTECCHIO – Alla vigilia la Camb era un po’ preoccupata perché la tradizione casalinga con il Fano non era delle migliori. Anche lo scorso campionato hanno violato il palaDionigi per primi, infliggendo, oltretutto, una sonora sconfitta.

Ma ci pensa Medde, da subito, a mettere in chiaro che la compagine di coach Morelli non ha alcuna intenzione di far violare il campo amico. Mette a segno 12 punti nel primo quarto e trascina i propri compagni. La frazione si chiude sul 21 a 12 per la squadra di casa.

Alla ripresa del gioco si scatena Benedetti e il Fano prova a ricucire lo scarto, ma una buona prova corale, in attacco, dei bianchi di Montecchio, fa si che il divario in punti lieviti ancora un po’, e si va all’intervallo lungo sul 46 a 33.

Terzo quarto equilibrato, con la Camb che tiene sotto controllo il risultato per poi scatenarsi in attacco nell’ultima frazione, 25 a 11 il parziale con in campo, nei minuti finali, i giovani di entrambe le compagini a darsi battaglia.

Nel Fano oltre al citato Benedetti, che è stato abbastanza limitato dalla staffetta difensiva dei ragazzi di Morelli. Da segnalare la buona prova di Ginesi che per larga parte dell’incontro è stato l’equazione più impegnativa da affrontare.

Prova convincente del Montecchio dopo la strana partita di Jesi. Devastante Medde! MVP della partita (3/4 da due, 5/8 da 3, 7/9 nei liberi. 5 falli subiti 2 assist e 27 di valutazione) ad un’incollatura Cecchini che in 20 minuti d’impiego è andato in doppia/doppia (11 punti e 10 rimbalzi per una valutazione complessiva di 26). Merita la lode la prova del play Consani (14 punti, 5 assist e tanta difesa), giocatore che viene da campionati dove era il principale terminale in attacco ma che si sta sempre più calando, in modo positivo, nel ruolo che deve interpretare quest’anno. Si mantiene la vetta della classifica, questa volta in solitaria. Prossimo appuntamento, sempre in casa, sabato prossimo alle ore 21, quando sarà ospite il Cerreto, squadra che schiera ottimi esterni e che si presenterà combattiva dopo la vittoria corsara in quel di Urbino.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>