Anche Urbino dalla parte del gentil sesso: tante iniziative nella giornata contro la violenza sulle donne

di 

23 novembre 2015

URBINO – Anche la città ducale dalla parte del gentil sesso nella giornata internazionale contro la violenza sulla donne. Urbino infatti celebrerà una due giorni ricca di eventi.

“Mi auguro – spiega Elisabetta Foschi, presidente del Consiglio comunale – che il 26, il 28, il 29 e tutti i 365 giorni si continui questa lotta e la si continui per tutti i casi di violenza, non solo per i più eclatanti”.

Una due giorni ricca di spunti e interventi organizzata dall’amministrazione comunale e dall’ufficio per le Pari Opportunità. “Tanti ospiti, esperti ed autori per capire ed educare, questo dimostra che le donne, assieme, possono fare grandi cose”, afferma in conferenza stampa Raffaella Vittoria, consigliere con delega alle Pari opportunità.

Martedì 24, dalle ore 16, a Collegio Raffaello si aprirà la prima giornata con i saluti e interventi da parte delle dottoresse Angelo Genova dell’Università di Urbino, Giulia Tarquini, educatrice professionale in ambito sanitario, Natalina Baiocchi, divisione anticrimine della Questura di Pesaro e Urbino, Simona Giovi del centro antiviolenza provinciale “Parla con Noi”. Sono previste testimonianze dirette di donne vittime di violenza. Seguirà la presentazione del libro del poeta vadese Gastone Cappelloni, “Tu, ottava nota”. A concludere la serata una sfilata vintage a cura della storica del costume Anna Maria Lucarelli, che presenterà una selezione di abiti che mostreranno l’evoluzione dell’abbigliamento della donna. Abiti e accessori saranno poi battuti all’asta per contribuire al mantenimento del centro antiviolenza della provincia di Pesaro e Urbino. La sfilata si svolgerà un red carpet, “perchè, tutte le donne hanno il diritto di stare su un tappeto rosso”, questo il messaggio che l’ideatrice con l’organizzazione vuole trasmettere.

Il 25, al Caffè del Sole di via Mazzini, soprannominato fucina alchemia perché da sempre lì le giornate sono animate dalle arti, in questo caso la poesia. A leggere le composizioni di Gastone Cappelloni, i ragazzi del Titans rugby di Urbino dalle ore 19. Dalle 20.15, un corteo dalla porta di Valbona risalirà per via Mazzini, inglobando tutti i passanti per poi raggiungere la piazza dove si svolgerà un flash mob per dire no alla violenza sulle donne. Tutti i partecipanti sono invitati ad indossare il nostro bianco (disponibili nelle due giornate), simbolo internazionale dal 2006 della lotta contro la violenza sulle donne.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>