A Pesaro arriva la “C-box”, un contenitore per portarsi a casa i cibi avanzati al ristorante

di 

24 novembre 2015

PESARO – Con la delibera di giunta approvata questa mattina, il Comune di Pesaro aderisce alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti dando il via a un vero e proprio percorso per diventare una #pesarocittàcontrolospreco.

cboxCome? Grazie a una convenzione votata oggi tra Amministrazione comunale e Last Minute Market, viene attivata una strategia nei ristoranti pesaresi, finalizzata a sensibilizzare i cittadini a utilizzare la “C-box”, un contenitore idoneo a portare a casa il cibo avanzato, evitando così la produzione di rifiuti e tutelando il potere di acquisto dei consumatori.

settimana europea per la riduzione dei rifiutiCoinvolgendo le associazioni di categoria, parte quindi una forte campagna di sensibilizzazione  (con comunicazioni a tema, distribuzione C-box, eventi, incontri informativi) per fare in modo che la C-box diventi a Pesaro uno strumento di utilizzo comune per cittadini e turisti.

“Durante la settimana europea per la riduzione dei rifiuti – afferma l’assessore alla Sostenibilità Rito Briglia – abbiamo distribuito, con la collaborazione di Legambiente, 1.100 “good-food-bag” ai cittadini. Quest’anno abbiamo incontrato le associazioni di categoria per capire come poter rendere strutturale la lotta allo spreco alimentare: l’accordo con Last Minute Market e la C-box vanno proprio in questa direzione e per questo ringrazio sin da ora Marche Multiservizi e tutti i futuri sponsor che vorranno sostenere il percorso contattando Last Minute Market per il progetto Pesaro città contro lo spreco”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>