Al Caccia & Country – Fishing Expo di Forlì, focus sulla convivenza tra agricoltura e attività venatoria

di 

25 novembre 2015

FORLI’ – In occasione della quinta edizione di Caccia & Country – Fishing Expo, di scena alla Fiera di Forlì sabato 28 e domenica 29 novembre, alle ore 10 del sabato avrà luogo il dibattito e talk show televisivo “Agricoltura e fauna selvatica: come convivere” per affrontare in modo razionale, scientifico e produttivo per l’ambiente il tema dell’attività venatoria in rapporto con l’agricoltura. Il confronto, moderato dal giornalista Sauro Angelini, sarà ripreso dalle telecamere di Agrilinea e trasmesso sul suo circuito televisivo (piattaforma Sky, digitale terrestre e televisioni dell’Emilia Romagna).

fiera forlì caccia e country 285x285Al dibattito parteciperà il presidente di Fiera di Forlì, Gianluca Bagnara, insieme agli esperti: Gianpiero Andreatta, Comandante Corpo Forestale Provincia di Forlì-Cesena; Giorgio Lombardi, Presidente ATC Forlì-Cesena; Bruno Biserni, Presidente Gal L’Altra Romagna; Claudio Canali, Vice presidente Confagricoltura Emilia-Romagna; Damiano Zoffoli, Parlamentare europeo, componente Commissione “Ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare”; Paolo Zoffoli, Consigliere regionale Emilia-Romagna; Valerio Roccalbegni, Sindaco di Modigliana e Presidente Consulta della Caccia Provincia Forlì-Cesena; Paolo Sparvoli, Presidente nazionale Associazione Libera Caccia; Maria Luisa Bargossi, Responsabile Servizio Territorio rurale ed attività faunistico-venatorie Regione Emilia-Romagna; Elmo Fattori, Vice Presidente Cia Forlì-Cesena; Massimiliano Pompignoli, Consigliere Regione Emilia-Romagna; Christian Maffei, Consigliere Nazionale Arci Caccia e Vice presidente Arci Caccia Emilia-Romagna, Gian Luca Dall’Olio, Presidente Nazionale Federazione Italiana Caccia. Paolo De Castro Europarlamentare, coordinatore S&D della commissione Agricoltura Parlamento Ue, invierà un video messaggio.

 La questione, sempre controversa, servirà per capire come si può integrare l’attività venatoria a favore del territorio e delineare quali siano le attuali problematiche, e quali le difficoltà da superare, per rendere possibile una convivenza tra le due realtà. Si cercherà di comprendere se e come l’agricoltura e il patrimonio forestale possono trarre giovamento dall’operato dei cacciatori, considerato che l’attività venatoria non può prescindere da una corretta gestione della fauna, che contribuisce alla difesa e tutela del territorio. Si discuterà sull’importanza della prevenzione dei danni da fauna e l’azione di volontariato venatorio sul territorio, come l’avvistamento incendi o la manutenzione dei sentieri e su come condividere le diverse competenze per raggiungere un risultato che abbia quale fine ultimo il bene dell’ambiente e quindi della comunità.

Il dibattito sarà anche occasione di confronto con i nostri Rappresentati europei, grazie alla presenza di Damiano Zoffoli, Parlamentare europeo, componente Commissione “Ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare”, che chiarirà la legiferazione in atto e la normativa Comunitaria sulla caccia.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>