Giovani in Crescendo, secondo atto. Al Rossini i nuovi talenti di tutta Italia ospiti nel bis del concorso ideato dall’Orchestra Sinfonica

di 

25 novembre 2015

PESARO – Mercoledì 25, Giovedì 26 e Venerdì 27 novembre, il Teatro Rossini di Pesaro ospita l’edizione 2015 del Concorso Internazionale di Musica per le Scuole – Giovani in Crescendo. L’iniziativa, realizzata dall’Orchestra Sinfonica Rossini in collaborazione con gli Assessorati alla Bellezza, alla Gestione e al Benessere, gode del sostegno del MIUR – Ministero dell’Università e Ricerca, dell’Ufficio Provinciale Scolastico di Pesaro e della Scuola del Libro di Urbino. Ha, inoltre, riscosso l’interesse di sponsor privati quali Xanitalia, Riviera Incoming e l’Hotel Savoy che credono nel valore di questa iniziativa. Giunto quest’anno alla seconda edizione, il concorso, ideato dalla professoressa Rachele Pacifico e dal presidente della Rossini, Saul Salucci, coinvolgerà i talenti provenienti da 12 regioni italiane e da due paesi stranieri, Malta e Austria. Questi ultimi rappresentano la grande novità di questa edizione. Rispetto allo scorso anno, infatti, l’edizione 2015 ha aperto le iscrizioni anche all’estero suscitando l’interesse e la successiva partecipazione di ragazzi provenienti da due paesi di grande tradizione musicale.

2015-11-25-1068Il programma prevede nei primi due giorni, mercoledì e giovedì, l’intera giornata dedicata alle selezioni dei partecipanti mentre la giornata di venerdì sarà impegnata nell’allestimento del concerto finale previsto la sera alle ore 21 sempre al Teatro Rossini. Sono previste esibizioni vocali che spaziano dalla lirica al pop passando per il jazz. Grande varietà anche nelle esibizioni musicali con quasi tutti gli strumenti rappresentati e nelle tipologie di formazioni. Ci saranno, infatti, solisti, gruppi, pianisti, orchestre, cori e una piccola chicca, un quartetto di mandolini. Altra novità di questa edizione sarà la sezione danza. Come le sezioni canto e musica, omaggeranno in qualche modo un grande compositore pesarese quale Gioacchino Rossini, prevedendo specifiche esibizioni sulle sue musiche, altrettanto si è voluto fare nella sezione danza obbligando le scuole a montare coreografie sulle note di un altro grande pesarese Riz Ortolani. Particolarmente interessanti le scelte fatte: Love with fun; Gita scolastica; 1969 shake in the disco; Il cuore altrove; La cittadella; Serena e Lomunno. Ad impreziosire la serata finale sarà la presenza sul palco dell’Orchestra Sinfonica G. Rossini diretta da Roberto Molinelli. E’ previsto un biglietto unico a 5 euro con obbligo di assegnazione del posto. Il botteghino del teatro (tel. 0721 387621) è aperto dal mercoledì al sabato dalle 17.00 alle 19.30 e nel giorno di spettacolo dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 fino ad inizio spettacolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>