Diego Di Fabio, la giovane promessa campione europeo di kart

di 

26 novembre 2015

PESARO – Pesaro e la vicina Romagna sono da sempre fucina di grandi campioni nelle due come nelle quattro ruote e il personaggio del quale parliamo, data la sua giovane età è la conferma che la “vena” è lontana dall’esaurirsi. Diego Di Fabio 13 anni pesarese naturalizzato di Cattolica , fresco vincitore del Campionato Europeo Kart “ DAI Trophy”, nella sua categoria e terzo in quello assoluto, non male per un baby al debutto in un contesto così importante. Nel suo trionfale esordio Diego ha vinto due G.P. : Germania e Austria, battendo anche delle “vecchie” volpi, ovvero giovani come lui ma che vantano già esperienze importanti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Figlio di Gianluca pesarese ex- pilota e stuntmen, attualmente tester per Yokohama- Mack Italia, istruttore della scuola di pilotaggio “ Drifting School”, ha appeso il casco al chiodo ( noi sappiamo, momentaneamente…), per seguire Diego che come avrete capito è cresciuto a “pane e benzina”. Come ci racconta Gianluca: “ Ad inizio stagione d’accordo con il team e costruttore Seven-Oberon, ai quali va un doveroso ringraziamento, abbiamo pianificato la disputa di un campionato così importante per mettere subito alla prova le qualità di Diego, che è sempre andato forte, cronometro alla mano, ma in gare “locali” o in allenamento. Considerando anche che pur se giovane anagraficamente per il kart inizia ad essere “maturo”, quindi fare tutta la trafila come avviene normalmente avrebbe allungato i tempi per l’obbiettivo-sogno di Diego. Che si può immaginare qual è e restando con i piedi per terra sia io che lui non nominiamo per scaramanzia. Ci siamo avventurati quindi per fare esperienza e per capire anche cosa avviene al di fuori dell’Italia. Che ultimamente fa fatica a creare e lanciare nuovi talenti. Mai potevamo immaginare un risultato così eclatante. E quello che ci riempie di orgoglio è che diversi manager di team automobilistici nelle loro “segrete” puntate per visionare i “bocia” hanno messo gli occhi su Diego. Che nel 2016 ha già in programma dei test in F.4 con diversi team. Una formula, la “4”, propedeutica che si disputa in diverse nazioni sotto l’egida della F.I.A, con vetture dai 140 ai 160 cv., nella quale si sono distinti già piloti interessanti, come il piccolo Schumacher, vincitore anche di una gara. A dire il vero questi test dovevano avvenire già quest’autunno, ma rispettando le regole bisogna attendere il quattordicesimo anno di età, ed entrambi vogliamo fare le cose per bene. Nel frattempo Diego continua ad allenarsi al simulatore e nei fine settimana sulle diverse piste della zona, concentrandosi anche sugli studi, un’ altro obbiettivo prioritario come ha ben presente”.

Torneremo a parlare senz’altro di Diego su PU24 , seguendolo anche da vicino sui campi di gara, tanto che nel frattempo gli abbiamo già… consegnato i nostri adesivi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>