Pietro D’Anzi è deluso del risultato: “Peccato per l’1-1, però i ragazzi sono stati bravi”. Stallone: “Onore alla Vis”

di 

28 novembre 2015

D'Anzi studia le mosse nel secondo tempo

Pietro D’Anzi, direttore sportivo della Vis

GROTTAMMARE (Ascoli Piceno) – Deluso del risultato ma orgoglioso dei ragazzi. Sentimenti all’apparenza contrastanti per Pietro D’Anzi, il direttore sportivo della Vis, dopo il pareggio di Grottammare contro il Monticelli.

“L’ennesima partita in cui raccogliamo meno di quanto abbiamo seminato – ha detto a caldo il d.s., presentatosi in sala stampa al posto dello squalificato Pazzaglia – Siamo venuti qui a Grottammare, a giocare contro una squadra che domenica scorsa aveva vinto con merito a Matelica, e che è infarcita di ottimi giocatori soprattutto nel reparto avanzato. Eppure gli abbiamo concesso pochissimo, disputando una gara accorta di grande applicazione in cui veniamo beffati a 4 secondi dalla fine. E ripeto, non è la prima volta che torniamo a casa con rammarico per il risultato finale. Però ai ragazzi non si può imputare nulla, ma bisogna fargli i complimenti per la partita disputata. E non era certo facile reagire alla brutta sconfitta casalinga subita dall’Agnonese. Ripeto: peccato per quei maledetti ultimi 4 secondi”.

Nico Stallone, allenatore del Monticelli: “I miei ragazzi hanno sempre creduto alla rimonta, contro un avversario tosto, sempre aggressivo e deciso. Il gol segnato all’ultimo secondo dimostra la forza caratteriale di questo gruppo. Onore comunque alla Vis che ha fatto una grande partita”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>