Santa Marta, la Regione sta individuando le risorse per la ristrutturazione. Biancani: “Apertura importante”

di 

1 dicembre 2015

PESARO – “La Regione Marche è disponibile ad individuare le risorse regionali, in fase di Assestamento o di Bilancio, per garantire quanto prima i lavori di ristrutturazione e manutenzione del dell’Istituto alberghiero Santa Marta di Pesaro e consentire così la piena disponibilità della scuola per il prossimo settembre 2016.” Soddisfazione nelle parole del Consigliere regionale Pd, Andrea Biancani, dopo le dichiarazioni dell’Assessore regionale, Anna Casini che oggi ha risposto all’interrogazione che lo stesso Biancani aveva presentato per portare il problema all’attenzione del Consiglio regionale.

Alberghiero Santa Marta

Alberghiero Santa Marta

Biancani nelle scorse settimane aveva anche organizzato una serie di incontri per valutare gli eventuali interventi finalizzati al ripristino dell’agibilità dell’intera struttura e dai 3 milioni, previsti inizialmente, si è passati a 1 milione e 200 mila Euro.

“La cifra così ridotta – ha detto Biancani – ha consentito di prendere in considerazione la ristrutturazione per restituire alla comunità questo istituto d’eccellenza la cui inagibilità sta portando forti disagi a studenti e insegnanti. Il risultato raggiunto è frutto di un impegno sinergico con la Provincia di Pesaro – Urbino il cui esito è di estrema importanza per il territorio locale ma anche per tutta la regione.”

Andrea BiancaniVa evidenziato inoltre che la Provincia pesarese negli ultimi anni ha ricevuto meno risorse per il settore istruzione. “Un dato – ha concluso Biancani – che va recuperato anche attraverso i lavori del Santa Marta che rappresenta una eccellenza a livello regionale per la sua capacità di formare i futuri addetti al settore turistico e che sarebbe veramente anacronistico sottovalutare nel momento in cui la Regione sta puntando sul turismo considerato uno dei motori di sviluppo fondamentali per l’economia marchigiana

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>