Candelara c’è: aperta la corsa al Palio dei Bracieri 2016. Il saluto degli “amici” dell’Arzilla

di 

4 dicembre 2015

CANDELARA – Candelara c’è. E stavolta la festa delle candele, e il castello medievale che si prepara all’ennesimo assalto natalizio, non c’entrano affatto.

Ufficialmente aperta la corsa del paese situato sulle colline pesaresi al Palio dei Bracieri 2016. Nella tensostruttura allestita per la festa, giovedì sera, c’erano bambini, ragazzi, giovani, adulti e anziani. Generazioni differenti – in tutto 180 persone se non di più – tutte unite davanti a un tavolo con un unico grande obiettivo: quello di tenere alti i colori della contrada Candelara all’evento che da qualche anno caratterizza in modo unico la città di Pesaro in estate ma non solo in quella stagione dell’anno.

A un certo punto, dopo aver assaporato succulente tagliatelle coi piselli e carne alla brace, si sono visti anche gli amici arzillesi, vincitori dell’ultimo Palio. Con tanto di striscioni e cori, un delegazione del paese limitrofo ha voluto dare il loro benvenuto alla contrada Candelara, esibendo l’orgoglio d’appartenenza con cori a squarciagola e striscioni a caratteri cubitali. Chapeau. A loro e agli amici candelaresi, che grazie al sostegno della Pro loco si sono imbarcati in un’avventura bella bella.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>