Venticinque anni di passione rampante: la Festa sportiva del Ferrari Club Pesaro

di 

8 dicembre 2015

PESARO – Domenica 6 dicembre la Scuderia Ferrari Club Pesaro, con la tradizionale “Festa Sportiva”, ha concluso la stagione 2015. Un anno come sempre intenso di appuntamenti e manifestazioni alle quali si è aggiunta una ricorrenza importante – il 25esimo compleanno – festeggiato a febbraio. La festa si è svolta al ristorante “Walter” di Montegaudio, dove alla presenza di un centinaio fra soci, simpatizzanti e sostenitori il direttivo del sodalizio, tramite la roboante e dotta voce di uno dei decani del giornalismo pesarese, Vittorio Cassiani, ha ringraziato e conferito riconoscimenti.

Le pergamene  sono andate al sindaco Matteo Ricci, agli assessori Enzo Belloni e Antonello Delle Noci, purtroppo assenti per altri impegni. Assente giustificato anche il sindaco di Tavullia Francesca Paolucci, grazie alla cui volontà il 10 maggio scorso il Club ha organizzato il “Raduno che…Vale”,  ritrovo di Ferrari a scopo benefico nella cittadina famosa in tutto il mondo per essere la patria del “numero 46″.

Il ricavato, in accordo con il sindaco, è andato alla sezione pesarese dell’Unione Italiana Ciechi, per i bambini disabili sensoriali. Un’iniziativa importante che ha avuto una risonanza anche al di fuori della provincia e condivisa con gli altri Club Ferrari delle Marche.

Tornando alla Festa Sportiva, altri riconoscimenti importanti sono andati al presidente della sezione Coni pesarese e del Panathlon Alberto Paccapelo, presente in sala, come al nostro Maurizio Bruscolini, sempre vicino alle attività motoristiche del territorio, premiato anche lui per la collaborazione di PU24.IT con il club, premio consegnato dal presidente Mirco Cassiani e dal vicepresidente Roberto Saguatti, anche lui del “team” di PU24.IT.

Ora la Scuderia Ferrari Club Pesaro, unico ufficiale della nostra provincia, è già al lavoro per il 2016 e come avviene da un quarto di secolo si distinguerà per le iniziative che il dinamico direttivo andrà a organizzare sempre nel nome del marchio più conosciuto al mondo: Ferrari.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>