Il PesaroFano saluta Lamedica: “In bocca al lupo, grande Jack”

di 

11 dicembre 2015

Lamedica con la Coppa

Lamedica con la Coppa

PESARO – La notizia è di quelle che fanno soffrire il cuore di tutti i tifosi biancorossogranata, nonché di tutti gli amanti del calcio a 5 marchigiano: Giacomo Lamedica saluta il PesaroFano e passa alla Menegatti Metalli dove ritrova gli amici ed ex compagni Marco Belloni e Nico Sgolastra.

Già in estate la società vicentina si era fatta avanti per provare a strappare “Jack” al PesaroFano, ma il duo Carlo Mercantini-Matteo Paci era riuscito a resistere a tali avance provenienti da nord. Questa volta invece il “matrimonio s’è fatto” e l’addio s’è concretizzato. Ahi noi, stavolta siamo davvero ai saluti di un giocatore che in un solo anno e mezzo in maglia biancorosso-granata ha scritto pagine magiche nella storia di questa società, segnando quasi 40 reti fra campionato e coppa Italia, contribuendo in maniera più che decisiva alla conquista della coccarda tricolore della stagione scorsa. La tripletta e il premio di mvp della finalissima con l’Orte bastano e avanzano per ricordarlo.

A salutare il PesaroFano è prima di tutto un ragazzo d’oro, capace di abbinare carattere e umiltà come poche altre persone abbiamo mai visto fare in questo sport e, lasciatecelo scrivere, un giocatore capace come nessun altro di deliziare il pubblico con giocate di classe impensabili. L’arte nei piedi, questo è Giacomo Lamedica. Ecco perché talvolta, estasiati dai suoi lampi di classe, ci è scappato di chiamarlo “Giacomo da Fabriano”.

Dispiace, dispiace parecchio. Ma così è lo sport. E chissà che fra un po’ non saremo qui ad esultare per un suo “clamoroso” ritorno. Nel frattempo, caro Giacomo Lamedica, ti rivolgiamo un grande, enorme, gigantesco in bocca al lupo. E non ti azzardare a segnare quando incrocerai la tua ex squadra, perché se succede ti mandiamo il tuo amico Jelavic sotto casa.

A proposito di “mercato”, la società informa che sta lavorando per valutare se e come “rimpiazzare” la partenza di Giacomo Lamedica. Diverse trattative sono in corso, non solo relative al ruolo di pivot. Restate sintonizzati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>