Tutti gli appuntamenti del territorio aggiornati: entra e scopri cosa c’è oggi

di 

13 dicembre 2015

Sabato 3 dicembre, a Pesaro il Mercatino di Natale ABIO

Come di consueto, anche quest’anno, si svolgerà in Piazza del Popolo a Pesaro (sotto il porticato della Prefettura) il Mercatino di Natale di ABIO Pesaro. Appuntamento sabato 3 dicembre dalle ore 8 alle ore 20.

Sarete accolti dai volontari di ABIO Pesaro che, dietro un’offerta minima di 5 euro, vi doneranno una bellissima pallina natalizia con all’interno degli originali pon-pon di lana colorati che raffigurano i soggetti più vari. Le palline sono state realizzate dai bambini e dagli adolescenti ospedalizzati, con l’aiuto dei volontari di ABIO Pesaro.

Con un piccolo gesto di solidierietà, potrete non soltanto decorare il vostro albero di Natale o realizzare pensierini natalizi, ma contribuirete anche all’acquisto di materiali ricreativi per i bambini e gli adolescenti ospedalizzati, all’avvio di nuovi progetti all’interno del Reparto di Pediatria del Presidio Ospedaliero San Salvatore di Pesaro e al finanziamento della formazione di nuovi volontari ABIO.

l vostro contributo rappresenterà un gesto di VALORE! 

ABIO – Associazione per il Bambino in Ospedale – Onlus, è un’organizzazione fondata a Milano nel 1978 per promuovere un’accoglienza più umana del bambino in ospedale e per sdrammatizzare l’impatto del bambino e della sua famiglia con le strutture sanitarie. ABIO è basata sul volontariato, è apartitica, apolitica, aconfessionale e senza scopo di lucro.

ABIO Pesaro – Associazione per il Bambino in Ospedale – Onlus, è stata fondata nel Gennaio 2001 per promuovere l’umanizzazione dell’Ospedale. Dal gennaio 2001 i volontari ABIO sono costantemente presenti e si impegnano affinchè la degenza sia meno traumatica per i piccoli ricoverati e i loro familiari.

Ad oggi ABIO Pesaro conta al suo interno circa 50 volontari attivi, la cui opera è diventata una presenza di riferimento in Pediatria. I volontari sono presenti in reparto dal lunedì alla domenica, la mattina dalle 9.00 alle 12.00 e il pomeriggio dalle 15.00 alle 20.00.

NON POTETE MANCARE!
VI ASPETTIAMO!

Il 4, 8, 11 e 18 dicembre il Castello di Frontone diventa il Castello di Babbo Natale

FRONTONE- La magia del Natale, la suggestiva cornice del Castello di Frontone, espositori selezionati, tantissime idee regalo: è questa la miscela unica che da ben 15 anni caratterizza il mercatino di Natale “Nel Castello di Babbo Natale”.

Promossa dalla Pro Loco e dal Comune di Frontone, in collaborazione con l’Associazione Amicizia e Solidarietà e il Consorzio Terre del Catria, è una delle manifestazioni di maggior successo dell’intera regione Marche, capace di attirare ogni anni migliaia di visitatori provenienti da tutta Italia.

Saranno 5 le date per la quindicesima edizione: 27 novembre, 4, 8, 11 e 18 dicembre. Un mercatino unico nel suo genere quello che ospita il paese ai piedi del monte Catria, paradiso del divertimento invernale ed estivo, perché allestito per la maggior parte nelle stanze riscaldate del meraviglioso Castello medievale. All’interno, castagne e vin brulé, musica soffusa, il trono di Babbo Natale sul quale i bambini potranno farsi fotografare con Babbo Natale, oltre 50 espositori altamente selezionati da una commissione interna alla Pro Loco per offrire agli ospiti, prodotti qualitativamente ineccepibili ed interessanti idee regalo, che si potranno ricercare percorrendo le molteplici stanze.

Anche il borgo sarà animato, con spettacoli e artisti di strada, casette di legno per il mercatino e musica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il percorso inizia da piazza del Municipio, dove i visitatori aspetteranno l’arrivo della navetta sotto il maestoso albero di Natale. La salita è affascinante perché il bel panorama è dominato dal Castello nella sua atmosfera ovattata. Appena scesi, il borgo medievale, con la sua pietra calcarea, colpirà da subito i turisti. Ad accoglierli, all’ingresso del Castello, il Cavallo dell’artista Dall’Osso, una scultura in ferro e fili di rame che con la sua criniera al vento saluta il massiccio del Catria dove si trovano gli impianti scioviari raggiungibili grazie ad una comoda telecabina. Il Castello è una splendida struttura dell’anno mille, già di proprietà dei Montefeltro prima e dei Della Porta poi, impreziosita dal puntone di eco Martiniano ed utilizzata per mostre, convegni, concerti e banchetti di matrimonio.

Sarà riproposto per l’8 dicembre il consueto Christmas Trek, la Fiaccolata dell’Immacolata. Gli appassionati di trekking saranno accompagnati in una notturna con tanto di fiaccolata ed arrivo al castello. I bambini saranno invece accolti nelle stanze di Babbo Natale all’interno del Castello e nelle sale di animazione, dove si alterneranno, ad orari prestabiliti, i vari spettacoli.

E la visita ai mercatini di Natale è anche l’occasione per immergersi in un paesaggio da favola, che spazia dal monte Nerone a San Marino e all’Adriatico, ammirare un borgo caratteristico e curato, degustare tante specialità enogastronomiche locali.

Il monte Catria vi aspetta con piste da sci e piste per i più piccoli, ciaspolate e tanto divertimento! E per i più piccoli il Kinderland: primo parco giochi sulla neve del Centro Italia! Presso il Rifugio Monte Catria Cotaline 1400, il più alto della provincia, succulenti piatti in alta quota vi attendono per ritemprare corpo e spirito.

“Nel Castello di Babbo Natale” è una delle tappe de “Il Natale che non ti aspetti”, il ricco e variegato calendario di iniziative natalizie promosso dalla Provincia di Pesaro e Urbino con Comuni e Pro Loco.

I mercatini sono aperti dalle 10.30 alle 19.30. Informazioni: mercatini.castellodifrontone.it –turismofrontone@gmail.com – 339.8429426 – 371.1889708

Da giovedì 8 a domenica 11 dicembre la CioccoVisciola di Pergola

PERGOLA – L’evento più dolce e solidale delle festività natalizie. Pergola, la città dei Bronzi dorati, è pronta per ospitare dall’8 all’11 dicembre la CioccoVisciola, la festa del cioccolato e del visciolato De.co. organizzata dall’Amministrazione comunale. Quest’anno la manifestazione sarà dedicata, su scelta del Sindaco Francesco Baldelli, alla solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma.

A presentare la settima edizione, proprio il sindaco Francesco Baldelli, il direttore provinciale di Confcommercio Amerigo Varotti, lo chef Daniele Bonanni, il cui noto ristorante “Ma-Tru” di Amatrice è andato distrutto dal terremoto.

La Cioccovisciola del 2015

La Cioccovisciola del 2015

“Per la settima edizione – ha esordito Baldelli – accanto al binomio cioccolato-visciolato sbarcherà un’altra eccellenza del nostro territorio: il tartufo. Quello che la città di Pergola ha ideato e propone, durante il periodo più bello e magico dell’anno, è un matrimonio all’insegna del gusto. Una manifestazione in costante crescita, come dimostrano le richieste di partecipazione che ci hanno portato ad aumentare l’area espositiva, capace ogni anno di attirare migliaia e migliaia di visitatori da tutta Italia. Assoluta protagonista della settima edizione sarà la solidarietà. Il cuore di Pergola batte per i nostri fratelli colpiti dal terremoto, da Arquata ad Amatrice senza dimenticare nessuno. Abbiamo ideato tante iniziative per offrire un sostegno concreto per la rinascita dei comuni più duramente colpito dal sisma, per sconfiggere la paura e dare nuova linfa all’economia. Lo facciamo con la collaborazione della Confcommercio. Al PalaCuore, lo spazio dedicato interamente alla solidarietà, potremo trovare le aziende dei comuni terremotati coi loro prodotti tipici e anche una sala stampa dove amministratori locali e non solo potranno rappresentare le loro esigenze e portare la loro testimonianza sul terremoto. Inizieremo una raccolta fondi per la ricostruzione della casa di riposo a Castelsantangelo sul Nera. L’8 dicembre è poi in programma anche una cena di qualità e solidarietà. Come ci ha insegnato il Sindaco di Arquata del Tronto, Aleandro Petrucci: il coraggio non trema!”.

Nella tensostruttura di piazza IV Novembre lo chef Daniele Bonanni, con la collaborazione del ristorante Giardino, delizierà tutti con lo speciale menù di Amatrice. “La situazione è drammatica – ha sottolineato Bonanni che ha regalato a Baldelli e Varotti una felpa con la scritta “Io amo Amatrice” –. Ho perso mia madre, mia sorella, mia nipote e gli zii. Per questo ho deciso di portare ovunque il nome di Amatrice e di promuovere le nostre eccellenze per contribuire alla rinascita di Amatrice. Ringrazio il sindaco per la sua sensibilità e l’invito. Proporremo un menù con nostre tipicità e ovviamente l’amatriciana”.

La presenza di Daniele è stata fortemente voluta dalla giunta pergolese per “toccare con mano” la straordinaria forza di questo professionista e, con lui, dare voce a tutte le aziende e a tutti gli imprenditori che hanno subito danni ingenti a seguito del sisma. Quelli della CioccoVisciola saranno dunque quattro giorni di concreto sostegno a chi ha più bisogno, per contribuire e porre le basi della ricostruzione, della rinascita.

Varotti, Bonanni e Baldelli con la maglia "I love Amatrice"

Varotti, Bonanni e Baldelli con la maglia “I love Amatrice”

Da Varotti l’invito a tutti di partecipare alla CioccoVisciola: “Con il sindaco stiamo facendo moltissimo per la valorizzazione delle eccellenze pergolesi e ora anche per le popolazioni terremotate. Siamo impegnati con l’amministrazione pergolese nei più importanti eventi, ad iniziare dalla Fiera Nazionale del Tartufo, e nella promozione dei Bronzi dorati che continuano ad essere protagonisti nelle fiere turistiche di tutto il mondo. Solidarietà e promozione sono alla base della settima edizione di questo bellissimo evento che riveste grande importanza pure dal punto di vista economico”.

Tra i 100 espositori provenienti da ogni parte d’Italia, anche i 4 produttori pergolesi di visciolato che possono fregiarsi del certificato di qualità Deco. Il Consorzio del Pergola Doc donerà i suoi vini per la cena di solidarietà. Quasi 6000 metri quadrati di gusto per l’evento più dolce di Natale, 18 i punti di assaggio e vendita di cioccolato artigianale. Saranno allestiti il Palatartufo, con 150 metri quadrati per la vendita di tartufo pregiato; la Piazza del Gusto, con 200 metri quadrati dove degustare cibi di altissima qualità; mentre in Piazza Ginevri, 500 metri quadrati saranno dedicati a concerti e tradizioni. E poi il PalaCuore, il villaggio di Babbo Natale e tutto il centro storico con mercatini, animazione e musica.

Ricchissimo e variegato il programma delle quattro giornate che ospiterà anche il raduno camper promosso dalla Pro Loco. Tra gli ospiti: Linda Valori, una voce calda, vellutata e impeccabile per una serata di pura energia gospel; City of Rome Pipe Band, la prima band di cornamuse e tamburi scozzesi d’Italia; Enzo Salvi, direttamente dall’Isola dei Famosi 2016.

Programma

8 dicembre

Ore 10 Vie del Centro Storico – Apertura Stand Espositivi: Cioccolato, Visciolato, Pasticceria Natalizia, Mercatini, Tradizioni, Artisti, Idee Regalo e Prodotti Tipici. Piazza Battisti – Apertura Casa del Tartufo Bianco Pregiato. La CioccoVisciola di Natale conclude le Fiere Nazionali Italiane dedicate al Principe della Terra!

Ore 10.15 Corso Matteotti – Inaugurazione Mostra Fotografica “Legami di Pietra e Mattoni” a cura di “The Marche Experience”

Ore 10.30 Portici Comunali – Apertura PalaCuore, esposizione e vendita dei prodotti delle Aziende gravemente danneggiate dal terremoto

Ore 12 Piazza del Gusto – Apertura Ristorante “Marche da Mangiare”

Ore 15.30 Piazza Fulvi – Il Villaggio di Babbo Natale

Ore 17 Piazza Ginevri – Inaugurazione e Benedizione Presepe Artistico a dimensione naturale

Ore 17.15 Vie del Centro Storico – “Emozioni di Luci a Pergola” Accensione Luminarie

Ore 17.30 Piazza Ginevri – “Linda Valori & Angels Gospel Choir” Ore 20 Piazza del Gusto Cena di Solidarietà – Menù di Amatrice

9 dicembre

Ore 10 Vie del Centro Storico – Apertura Stand Espositivi: Cioccolato, Visciolato, Pasticceria Natalizia, Mercatini, Tradizioni, Artisti, Idee Regalo e Prodotti Tipici. Piazza Battisti – Apertura Casa del Tartufo Bianco Pregiato. La CioccoVisciola di Natale conclude le Fiere Nazionali Italiane dedicate al Principe della Terra!

cioccolataOre 10.15 Corso Matteotti – Mostra Fotografica “Legami di Pietra e Mattoni” a cura di “The Marche Experience”

ore 10.30 – Portici Comunali Apertura PalaCuore, esposizione e vendita dei prodotti delle Aziende gravemente danneggiate dal terremoto

ore 10.45 – Portici Foro Valerio Laboratori didattici dei Maestri Cioccolatieri ACAI

ore 12 – Piazza del Gusto Apertura Ristorante “Marche da Mangiare”

ore 15.30 – Piazza Fulvi Il Villaggio di Babbo Natale

ore 16 – Piazza del Gusto “Tutti i segreti, e non, del Gelato”. Degustazione legata a tutti gli amanti del “CioccoGelato Natalizio”

10 dicembre

Ore 10 – Vie del Centro Storico Apertura Stand Espositivi: Cioccolato, Visciolato, Pasticceria Natalizia, Mercatini, Tradizioni, Artisti, Idee Regalo e Prodotti Tipici. Piazza Battisti – Apertura Casa del Tartufo Bianco Pregiato. La CioccoVisciola di Natale conclude le Fiere Nazionali Italiane dedicate al Principe della Terra!

Ore 10.15 – Corso Matteotti Mostra Fotografica “Legami di Pietra e Mattoni” a cura di “The Marche Experience”

Ore 10.30 – Portici Comunali Apertura PalaCuore, esposizione e vendita dei prodotti delle Aziende gravemente danneggiate dal terremoto

Ore 12 – Piazza del Gusto Apertura Ristorante “Marche da Mangiare”

Ore 15.30 – Piazza Fulvi Il Villaggio di Babbo Natale

Ore 16.30 – Piazza Ginevri Manifestazione Natalizia dei Bambini dell’Istituto Comprensivo di Pergola

Ore 17.30 – Piazza Ginevri “City of Rome Pipe Band”. Concerto e sfilata della prima banda di cornamuse e tamburi scozzesi d’Italia

Ore 20 – Piazza del Gusto CioccoCena di Qualità al sapore di Cioccolato e Tartufo Pregiato

11 dicembre

Ore 9.45 – Corso Matteotti Seconda CioccoPedalata al sapore di Visciola e Cioccolato

Ore 10 – Vie del Centro Storico Apertura Stand Espositivi: Cioccolato, Visciolato, Pasticceria Natalizia, Mercatini, Tradizioni, Artisti, Idee Regalo e Prodotti Tipici. Piazza Battisti – Apertura Casa del Tartufo Bianco Pregiato. La CioccoVisciola di Natale conclude le Fiere Nazionali Italiane dedicate al Principe della Terra!

Ore 10.15 – Corso Matteotti Mostra Fotografica “Legami di Pietra e Mattoni” a cura di “The Marche Experience”

ore 10.30 – Portici Comunali Apertura PalaCuore, esposizione e vendita dei prodotti delle Aziende gravemente danneggiate dal terremoto

ore 12 – Piazza del Gusto Apertura Ristorante “Marche da Mangiare”

ore 15.30 – Piazza Fulvi Il Villaggio di Babbo Natale

ore 17.30 – Piazza Ginevri Questa sera solo “riso”…live show con Enzo Salvi & Mariano D’Angelo

ore 18.30 – Balcone Palazzo Municipale A Pergola vinci la Fornitura di Visciolato e Cioccolato che consumi in 1 anno! Estrazione Lotteria. Biglietto Gratuito da ritirare presso i punti informativi nei quattro giorni di manifestazione

ore 20 – Piazza del Gusto CioccoCena al sapore di Pizza firmata dai migliori Chef

PRANZI AL SAPORE DI Cacao e Tartufo Pregiato SPECIALE PACCHETTO CULTURA & CUCINA € 20,00

Il Sindaco della Città di Pergola, Francesco Baldelli, ha deciso di proseguire in un’iniziativa di grande interesse: pagando un biglietto di 20 euro (non obbligatorio, in quanto l’ingresso alla CioccoVisciola è libero), il pubblico avrà diritto ad entrare nel Museo per visitare la splendida pinacoteca e vedere lo straordinario Gruppo Bronzeo ricoperto d’oro, composto da due condottieri a cavallo, di cui uno integro e di proporzioni perfette, accompagnati da due figure femminili, e potrà degustare, all’interno del Ristorante “Marche da Mangiare”, appositamente allestito in Piazza IV Novembre, un abbinamento di un primo e secondo piatto di qualità, a base di Tartufo Pregiato e Cioccolato, elaborati dagli chef di Massimo Biagiali patron del Ristorante “Il Giardino”. Vi aspettiamo, dalle ore 12, nella Piazza del Gusto presso il Ristorante “Marche da Mangiare”.

Da domenica 27 novembre a sabato 7 gennario, in provincia tantissime iniziative per il Natale

Palazzo ducale Natale Pesaro very (n)icePESARO – Torna “Il Natale che non ti aspetti” nella provincia di Pesaro e Urbino, la realtà del centro Italia più organizzata per mercatini e iniziative natalizie.

Per il Natale 2016 le pro loco e i Comuni della provincia di Pesaro e Urbino, in collaborazione con la Regione Marche, la Provincia Pesaro Urbino e in accordo con Christkindlmarkt Mercatino di Natale Bolzano Bozen, si sono riuniti per valorizzare le peculiarità di ogni territorio, puntando sull’artigianato artistico e sulle tipicità enogastronomiche, che si affiancano alle bellezze storiche, artistiche, culturali e architettoniche di cui la provincia è ricca. E’ stata così riproposta la campagna “Il Natale che non ti aspetti”, promossa quest’anno dal Comitato provinciale Unpli (Unione nazionale delle Pro loco d’Italia) ed inserita dalla Regione Marche nel “Piano triennale di promozione turistica 2016-2018”.

Una serie di eventi unici nel loro genere, che fanno della provincia di Pesaro e Urbino la realtà del centro Italia più organizzata sul versante dei mercatini e delle iniziative natalizie. Ne hanno parlato in conferenza stampa il presidente provinciale Unpli Damiano Bartocetti, il presidente della Provincia Daniele Tagliolini e numerosi rappresentanti delle pro loco interessate.

“Questo progetto – ha evidenziato Damiano Bartocetti – mette insieme 20 pro loco che, insieme alla Regione Marche, compartecipano economicamente alla promozione del territorio in ambito nazionale. Noi delle pro loco siamo tutti volontari, in 5mila lavoriamo gratuitamente per il territorio e insieme mobilitiamo più di 200mila persone in tutto il periodo natalizio. Da queste iniziative nascono anche occasioni di lavoro perché si mobilitano alberghi, ristoranti, b&b e tutto l’indotto. Voglio ringraziare tutte le forze dell’ordine ed i volontari che saranno impegnati nelle manifestazioni dal punto di vista della sicurezza e della gestione della viabilità”.

“Ho dato mandato alle Pro loco – ha evidenziato il presidente della Provincia Daniele Tagliolini – di essere sentinelle sul territorio. Oggi la Provincia ha un nuovo ruolo, è la ‘casa dei Comuni’ e queste iniziative e gemellaggi culturali, come quello con la Provincia di Bolzano ed i suoi mercatini natalizi, ci danno grande slancio. E’ per noi motivo di orgoglio avere così tanti  volontari distribuiti sul territorio e la stretta collaborazione con le associazioni di categoria porta un valore aggiunto, anche per rilanciare un’azione condivisa a favore dell’economia del territorio provinciale e per dare un’immagine rassicurante ai turisti che vorranno visitare i nostri bei paesi, che fortunatamente non sono stati colpiti dal terremoto”. Come evidenziato in conferenza stampa, in ognuno degli eventi ci sarà spazio per la solidarietà alle popolazioni terremotate, con apposite iniziative studiate da ciascuna pro loco.

LE INIZIATIVE

Si inizia il 26 novembre con la XIII edizione di Candele a Candelara fino all’11 dicembre. Negli stessi giorni “E’ Natale, Mombaroccio in festa” con mercatini di artigianato artistico e prodotti tipici tra le mura del castello medievale. A Gradara dal 26 novembre all’8 gennaio si aprirà il ‘Castello di Natale’. Dal 27 novembre al 7 gennaio sarà la volta de ‘Il Natale più della città di Fano. Idee regalo per tutti e un’atmosfera suggestiva a Frontone dal 27 novembre al 18 dicembre, con la XV edizione di “Nel Castello di Babbo Natale”. Dal 26 novembre al 6 gennaio a Pesaro si tiene ‘Pesaro nel Cuore, Natale… very (n)ice’. Ad Urbino la ‘Festa del Duca d’Inverno’ con il presepe rinascimentale l’8, 9 e 10 dicembre e, dall’8 dicembre all’8 gennaio, la XVI edizione de ‘Le Vie dei Presepi’.

Dall’8 all’11 dicembre a Pergola, da non perdere ‘Cioccovisciola di Natale’.

A Fossombrone, dall’8 dicembre all’8 gennaio “Fossombrone Magic Christmas”, con una preziosa mostra all’interno della Grotta Sant’Agostino nei giorni 6, 7 e 8 gennaio dedicata a “Gli scalpellini di Sant’Ippolito”, inaugurata da un’interessante conversazione dello storico Renzo Savelli il 6 gennaio alle 17.30.

A Mondolfo tanti appuntamenti nella città a balcone sul mare con ‘Il Natale più bello nel borgo più bello’ l’11 e il 18 dicembre e ‘Presepepaese’ nelle giornate del 26 dicembre e del 6 gennaio 2017.

A San Lorenzo in Campo il centro storico si accende con la terza edizione di ‘Gustando il Natale’ con tante curiosità, dai mercatini di artigianato artistico ai Babbo Natale in bicicletta, alle iniziative per i più piccoli.

Il 17 e 18 dicembre ‘Natale è paese’ a San Costanzo con i suoi famosissimi polentari e la curiosa corsa dei Babbo Natale.

Ad Acqualagna dall’8 all’11 dicembre ‘Bianco Acqualagna’, mentre ad Apecchio il 4 dicembre gli imperdibili ‘Mercatini di Natale nella città della birra’.

Ricco il programma del ‘Natale a Cagli’ con l’accensione delle luminarie il 3 dicembre, il Presepe vivente l’8 dicembre, la giornata dedicata ai bambini l’11 dicembre, il flash mob di Natale il 18 dicembre e “Le terre del Catria vivono il presepe” in località Paravento il 26 dicembre.

A Montecchio, nel Comune di Vallefoglia, tante attrattive vi aspettano: dai mercatini dell’8 dicembre al “Natale a Montecchio, sapori e armonie natalizie” il 17 e il 18 dicembre fino ad ‘Aspettando il Natale’ nella notte del 24 dicembre.

Nei giorni 4, 8 e 11 dicembre ‘Seguendo la cometa’ a Montemaggiore al Metauro rinnova il suo appuntamento con una grande novità: il villaggio polare e l’albero dei ricordi.

A Piobbico ‘Natale a corte’ il 10 e 11 dicembre nel Palazzo Brancaleoni, con visite guidate in notturna, l’esperienza unica di banchettare con il Conte Brancaleoni ed il Presepe Vivente che animerà il borgo lunedì 26 dicembre.

Chiude la lunga carrellata di iniziative la tradizionale “Festa Nazionale della Befana” di Urbania, dal 4 al 7 gennaio 2017.

IL CALENDARIO

CANDELARA
CANDELE A CANDELARA 26 – 27 novembre
3 – 4 – 8 – 9 – 10 – 11 dicembre

MOMBAROCCIO
E’ NATALE – MOMBAROCCIO IN FESTA 26 – 27 novembre
3 – 4 – 8 – 9 – 10 – 11 dicembre

GRADARA
CASTELLO DI NATALE Dal 26 novembre all’8 gennaio

PESARO
PESARO NEL CUORE
CHRISTMAS… VERY (n) ICE Dal 26 novembre all’8 gennaio

FANO
IL NATALE PIU’  Dal 27 novembre all’8 gennaio
PRESEPE DI SAN MARCO Dal 25 dicembre al 6 gennaio

FRONTONE
NEL CASTELLO DI BABBO NATALE 27 novembre
4 – 8 – 11 – 18 dicembre

CAGLI
ACCENSIONE DELLE LUMINARIE 3 dicembre
PRESEPE VIVENTE 8 dicembre
GIORNATA DEDICATA AI BAMBINI 11 dicembre
FLASH MOB DI NATALE 18 dicembre
LE TERRE DEL CATRIA VIVONO IL PRESEPE 26 dicembre (località Paravento)

APECCHIO
MERCATINI DI NATALE  NELLA CITTA’ DELLA BIRRA
4 dicembre

MONTEMAGGIORE AL METAURO
SEGUENDO LA COMETA 4 – 8 – 11 dicembre

URBINO
FESTA DEL DUCA D’INVERNO
PRESEPE RINASCIMENTALE 8 – 9 – 10 dicembre
LE VIE DEI PRESEPI Dall’8 dicembre all’8 gennaio

PERGOLA
CIOCCOVISCIOLA DI NATALE 8 – 9 – 10 – 11 dicembre

FOSSOMBRONE
FOSSOMBRONE MAGIC CHRISTMAS Dall’8 dicembre all’8 gennaio
MOSTRA: GLI SCALPELLINI DI SANT’IPPOLITO 6 – 7 – 8 gennaio 2017

ACQUALAGNA
BIANCO ACQUALAGNA 8 – 9 – 10 – 11 dicembre

MONTECCHIO (Vallefoglia)
MERCATINI A MONTECCHIO 8 dicembre
NATALE A MONTECCHIO (Sapori e armonie natalizie) 17 e 18 dicembre
ASPETTANDO IL NATALE  24 dicembre

PIOBBICO
NATALE A CORTE 10 – 11 dicembre
PRESEPE VIVENTE  26 dicembre

MONDOLFO
IL NATALE PIU’ BELLO DEL BORGO PIU’ BELLO 11 e 18 dicembre
PRESEPEPAESE  26 dicembre e 6 gennaio 2017

SAN COSTANZO
NATALE E’ PAESE 17 e 18 dicembre

SAN LORENZO IN CAMPO
GUSTANDO IL NATALE 18 dicembre

URBANIA
FESTA NAZIONALE DELLA BEFANA Dal 4 al 7 gennaio 2017

Il programma completo delle iniziative è sul sito www.eventi.turismo.marche.it, numero verde 800 563 800, pagina Facebook https://www.facebook.com/events/217738078661881/.

Fino a domenica 6 gennaio, a Fano il Natale Più

FANO – Non solo luci, colori e musica, il Natale Più svela il suo cuore fatto di eventi e di molteplici proposte artistiche, culturali e solidali. Un Natale di condivisione che, mai come quest’anno, coinvolge tutto il centro storico e non solo.

Il programma delle festività natalizie fanesi, organizzato dalla Proloco, con la collaborazione dell’amministrazione comunale, Confcommercio, Confesercenti, Fondazione Teatro, varie associazioni e commercianti del centro storico ha, ovviamente, un occhio di riguardo per i più piccoli. La città si stringe attorno a loro e li abbraccia con una serie di eventi ludico culturali che li farà divertire e apprendere allo stesso tempo. Tra i momenti più significativi, in programma domenica 4 dicembre a partire dalle 16, “Cortili in Gioco”: lo staff de Il Paese dei Balocchi con la collaborazione de L’Osservatorio delle buone idee animerà 4 splendidi cortili del centro che proporranno a grandi e piccini un pomeriggio di giochi, musica, lettura e creatività. In particolare nel Chiostro delle benedettine arriverà il “Ludobus”; al Sant’Arcangelo si svilupperà un laboratorio musicale; a Palazzo Nolfi un laboratorio di letteratura e a Palazzo Saladini Ferri di Piazza Costanzi un laboratorio creativo.

L’8 dicembre, giorno delle festività dell’immacolata, il Natale Più apre alla musica. in questo caso sarà la scuola protagonista alle 18 che nello specifico ospiterà il concerto della sezione musicale della Gandiglio con un ensemble di giovani che si esibiranno proprio sotto l’albero della Vita. Durante questa giornata ci si sposterà anche nei principali quartieri fanesi (Fenile; Bellocchi; Tombaccia; Metaurilia; Centinarola e Sant’Orso) dove alle 18 verranno accesi tutti i rispettivi alberi di Natale.

Anche il 10 dicembre sarà dedicato alla musica ma in questo caso i fanesi potranno godere delle note di un gruppo tipico del nord Italia, che porterà l’atmosfera natalizia di montagna nella Città della Fortuna. Il Coro Negritella di Predazzo (TN) si esibirà sotto l’albero di Natale di Piazza XX Settembre e regalerà a tutti i presenti un momento davvero magico.

Natale quest’anno fa anche rima con Carnevale. Domenica 11 dicembre, dalle 15.30, al via i laboratori “Giocando con la creatività costruiamo un futuro di lavoro” lungo corso Matteotti, organizzati dall’Ente Carnevalesca di Fano. Alle 16, sempre del giorno 11, uno tra i progetti più importanti di questo Natale, ovvero “Nati per essere felici” dove, 14 classi di bambini si divertiranno a regalare momenti di gioia alla città tra canti e doni. Il progetto organizzato dal Laboratorio Città dei Bambini e CREMI prevede cori in tutto il centro Storico con tanti bambini accompagnati da tanti Babbo Natale e la consegna di regali fatti proprio nel corso dell’anno scolastico ai commercianti; i doni verranno esposti nelle vetrine dei negozi aderenti l’iniziativa.

Sabato 17 dicembre invece, oltre all’inaugurazione ufficiale del Presepe di San Marco in programma alle 11, si svolgerà il concerto dei vincitori del concorso Music Night 5. Gli artisti si esibiranno alle 18 sotto l’albero di natale. Sabato ricco di eventi poiché alle 16, a Sant’Orso arriverà Babbo Natale che darà il via ad un pomeriggio all’insegna della gioia e del divertimento organizzato con la collaborazione del Comitato Genitori Sant’Orso, scuola Montesi e commercianti.

img_9248Domenica 18 dicembre invece, sarà la volta del Coro “Una scuola tra le note”, coro di bambini che sta crescendo tanto negli ultimi periodi con esibizioni cittadine degne di nota; il coro, sotto la direzione del maestro Caselli si esibirà per tutta la città, sotto il grande Albero di piazza. Un bel progetto arriva anche dall’Associazione Bagnini di Oasi Confartigianato: infatti proprio luongo il corso, zona piazza XX Settembre, verrà allestita un area tematica che parlerà di Mare con ombrelloni, mosconi tipici del salvataggio ed a sorvegliarli proprio i bagnini delle nostre spiagge vestiti per l’occasione da Babbi Natale. Alle 17.30, si svolgerà inoltre l’inaugurazione del Natale in via Garibaldi con l’accensione dell’albero. “Questi sono solo alcuni degli eventi in programma per il periodo natalizio – ha commentato il presidente della Proloco di Fano Etienn Lucarelli -. Da 2 anni il Natale fanese non è più solo un mix di luci, colori e musica ma è un insieme di varie attività che richiamano la solidarietà e valorizzano le caratteristiche della città. Quest’anno, oltre ad aver avuto un occhio di riguardo particolare verso il sociale e verso numerosi appuntamenti culturali, abbiamo deciso di dare spazio alle scuole, agli artisti e ai giovani che, ognuno con le proprie caratteristiche, ha contribuito a rendere unico il Natale fanese. Accanto a questi appuntamenti che caratterizzano la città una serie di artisti, eventi laboratori anche lungo il corso”.

Durante tutto il periodo delle festività natalizie, che terminerà il 6 gennaio con la grande Festa della Befana in Piazza, si svolgeranno anche numerose attività al Teatro della Fortuna tra cui il Nabucco di Giuseppe Verdi, diretto da Matteo Beltrami, in programma per venerdì 2 e domenica 4 dicembre; “Odio Amleto” di Paur Rudnick con Gabriel Garko e Ugo Pagliai; senza dimenticare il grande Concerto di Capodanno dell’Orchestra Sinfonica Rossini, in programma per l’1 gennaio alle 17. Accanto a quester anche una serie di eventi culturali con mostre, appuntamenti, visite guidate, programmate dall’Ufficio Cultura.

Natale quest’anno avrà una particolare attenzione per la solidarietà. Tutti i sabati e le domeniche pomeriggio fino al 18 dicembre, si svolgerà l’iniziativa “UNA SCUOLA PER ATMAH”, che sigilla il patto di solidarietà dei cittadini fanesi con i bambini siriani che ancora vivono il dramma della guerra. I ragazzi del Liceo Nolfi, rinnovano la collaborazione con Sebastiano Nino Fezza (Associazione AUXILIA) in favore della scuola nel campo profughi di Atmah in Siria, dove la speranza di un futuro migliore è riposta nell’istruzione delle nuove generazioni. Sotto i portici dei Gabuccini in Corso Matteotti, gli studenti allestiranno banchetti per la vendita di panettoni offerti dalla pasticceria Cavazzoni, cui allegheranno poesie e creazioni di loro produzione.

Anche quest’anno non manca l’Albero di Natale in versione pocket: un albero con disegni totalmente rinnovati rispetto l’edizione 2015, insomma un Albero che diventa da collezione. In questa eidizone 2016 l’Artista Paolo Del Signore ha previsto immagini del Porto di Fano, del Lisippo, di Cesare Augusto. L’acquisto degli alberelli, disponibili nelle 3 misure di 10 centimetri (€2,50) 30 centimetri (10€) e 75 centimetri (30€), sarà possibile anche al Caffè Aurora di piazza XX Settembre, alla Confcommercio, negli stand dei mercatini natalizi e tramite i bikers e il Vespa Club”. Parte del ricavato oltre a sostenere attività di associazioni locali, verrà devoluto per contribuire a dare supporto alle popolazioni terremotate.

Da giovedì 8 dicembre a domenica 8 gennaio Fossombrone Magic Christmas

FOSSOMBRONE – Torna il periodo di Natale e tornano gli appuntamenti cittadini dedicati a questo bellissimo periodo dell’anno. Fossombrone sarà artefice del “Fossombrone Magic Christmas”, un contenitore di eventi dedicati ai bambini ed alle famiglie. L’atmosfera sarà ancora più magica grazie al magico mondo degli Elfi che faranno trasformare la città in “Città degli Elfi”. Partendo dal Parco Fluviale l’ 8 dicembre si avrà l’arrivo degli Elfi di Babbo Natale e l’apertura del Magico Portale direttamente sul fiume Metauro. Sarà questo il segnale che darà il via al periodo di eventi ed animazioni che si concluderanno l’8 gennaio.

L’8 dicembre si aprirà l’Ufficio Postale di Babbo Natale per la consegna delle letterine dei bambini in pieno centro storico. All’interno del Fossombrone Magic Christmas si avrà modo di vedere scenari unici, di assistere a esibizioni sportive, di fare passeggiate, di salire sul ponte tibetano e tante altre attività che vi invitiamo a vedere. Molte esibizioni “elfiche” si vivranno grazie alla partecipazione delle locali associazioni sportive e sociali, delle palestre, delle scuole di ballo e delle scuole di musica che, con danze, musiche, balli folkloristici, attività di sport, passeggiate, concerti, teatro, porteranno il loro contributo a questa manifestazione che coinvolge l’intera città. Saranno presenti Mercatini di natale e ci sarà un’area Street Food. Inoltre ci saranno spazi espositivi che ospiteranno mostre fotografiche ed artistiche.

Anche i bambini porteranno gioia con la loro proposta di Natale: i bimbi dell’Asilo Nido addobberanno un loro personale albero, gli alunni e docenti delle scuole dell’infanzia primarie e secondarie di 1° grado della Direzione Didattica e dell’Istituto Comprensivo F.lli Mercantini realizzeranno gli addobbi dei 40 alberi di Natale che saranno posti lungo Corso Garibaldi, la scuola Primaria farà un mercatino l’8 di Dicembre, la scuola Secondaria effettuerà un concerto il 17 dicembre lungo Corso Garibaldi ed il 22 presso la bellissima chiesa barocca di San Filippo.

nat2016_01Sarà come sempre presente lo Snow&Show, suggestivo momento di luci che, muovendosi a ritmo di musica, incorniciano una nevicata artificiale per gran parte del centralissimo Corso Garibaldi, donando una magico momento ai tanti presenti di ogni età.

L’8 Gennaio, giorno in cui arriverà la Befana nel centro storico, si concluderà questo periodo di festa con gli spettacoli conclusivi e con la Cena e Tombola di Beneficenza per i terremotati del Centro Italia presso il Bocciodromo. Questi ed altri momenti saranno gesti tangibili di solidarietà che gli organizzatori della Pro Loco Forum Sempronii, assieme all’Amministrazione Comunale, ai Commercianti del centro storico ed alle tantissime associazioni locali, dedicheranno a queste persone colpite dal recente terremoto.

Per tutto il periodo del Fossombrone Magic Christmas presso i bar ed ristoratori delle città, divertitevi ad assaggiare i prodotti dedicati all’Elfo (bevande, dolci, biscotti, pizze, ecc…).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>