Sabato a Lucrezia “Tutti in campo per Federico”: gara di bocce per il bimbo affetto da morbo di Krabbe

di 

14 dicembre 2015

Tutti in campo per FedericoLUCREZIA – Continua la mobilitazione per Federico Mezzina, il bambino fanese affetto dal morbo di Krabbe e costretto a lunghi e costosi viaggi all’estero per curarsi. Dopo le tante iniziative andate in scena a Fano, questa volta è la comunità di Lucrezia di Cartoceto a stringersi attorno al piccolo con un evento sportivo totalmente benefico in programma sabato 19 dicembre. “Tutti in campo per Federico”, è questo il nome della gara di bocce, organizzata dall’Asd Bocciofila Lucrezia in collaborazione con l’Asd Sportland Fano e Giovanni Iacucci, giocatore stimato della zona e amico della famiglia Mezzina, cui parteciperanno 27 giocatori provenienti da tutta la regione. Confermata la presenza del vicepresidente regionale della Federbocce Luca Gelosi (in veste anche di giocatore), già a conoscenza della storia di Federico, il quale ha subito aderito all’iniziativa così come tanti dirigenti locali e provinciali che vogliono dimostrare la loro vicinanza ad un bambino la cui storia sta commuovendo tutta Italia. I soci della bocciofila al termine della gara offriranno a giocatori e pubblico la cena.

Ovviamente, durante l’intera giornata, il cui inizio è previsto per le 14.30, saranno raccolti fondi da destinare alla onlus “Una speranza per Federico”. Questi i giocatori che scenderanno in campo diretti da Atos Volpini, arbitri Giuseppe Bastianoni, Giorgio Giommi e Roberto Muratori: Marco Cesini (Ancona 2000), Andrea Cappellacci (Ancona 2000), Marco Caimmi (Serra de’ Conti), Giuseppe Castelli (Ancona 2000), Federico Patregnani (Ancona 2000), Dario Bartoli (Rinascita Modena), Alex Girolimini (Sangiustese Macerata), Silvano Girolimini (Sangiustese Macerata ), Giovanni Iacucci (Ancona 2000), Cesare Carbonari (Colbordolo), Simone Marini (Colbordolo), Paolo Giovanelli (Colbordolo), Giorgio Alegi (La Combattente), Marco Ferri (La Combattente), Alberto Giacomoni (La Combattente), Emiliano Vitaioli (Fossombrone), Andrea Sperati (Fossombrone), Fabio Battistini (Fossombrone), Fiorenzi Alegi (San Cristoforo Fano), Gaetano Giampaoli (San Cristoforo Fano), Walter Zuccarini (San Cristoforo Fano), Davide Palazzini (Lucrezia), Enrico Lisotta (Lucrezia), Andrea Muratori (Lucrezia), Luca Gelosi (Montesanto Macerata), Jessica Gelosi (Fontespina Macerata), Marco Sabbatini (Fontespina Macerata).

GIOCHIAMOCI UNA BELLA PARTITA DI SOLIDARIETA’, DOMANI LA PRESENTAZIONE

Si terrà domani (martedì 15 dicembre, alle ore 10:45) a Palazzo Leopardi (via Tiziano, 44) di Ancona, la conferenza stampa di presentazione di “Giochiamoci una bella partita di solidarietà”, manifestazione ideata e organizzata dalla Fib Marche in collaborazione con il Coni regionale ed il patrocinio dell’Assemblea legislativa delle Marche, finalizzata a sostenere la Lega del Filo d’Oro e numerose altre associazioni locali. L’evento conclusivo del tradizionale appuntamento con la solidarietà (intitolato alla memoria del Cav. Dino Catinari) si svolgerà il 6 gennaio alla Bocciofila Sacra Famiglia di Osimo, dove convoglieranno i finalisti (categorie A-B e C-D) della gara regionale femminile di sabato prossimo, 19 dicembre, a Loreto e degli appuntamenti provinciali in programma domenica 20 dicembre a Fossombrone (Oikos), Moie (E. Campanelli), Civitanova (Fontespina) e Grottammare.

SERIE A: MONTEGRANARO, IL VOLO CONTINUA: ORA E’ SECONDO

Prosegue il momento d’oro del Montegranaro, che batte (1-0) la GS Rinascita 1-0 e sale al secondo posto, ad una sola lunghezza dalla capolista Alto Verbano. Decisiva, contro la formazione modenese, la coppia Ombrosi – Santone, che mette a segno il punto della vittoria. Senza fortuna la prova dell’Ancona 2000 sul campo dei salernitani del Centro Lars: ai dorici non è sufficiente pareggiare il numero di punti messi a segno (44) e vengono superati 1-0, non riuscendo a recuperare nelle prove a coppia la battuta d’arresto dell’individuale.

Risultati 5ª giornata: Montegranaro – GS Rinascita Mo 1-0, Centro Lars Sa – Ancona 2000 1-0, Boville Rm – CVM Montegridolfo Rn 1-1, Alto Verbano – Fashion Cattel Tv 2-0, Montecatini Avis – Virtus L’Aquila 1-1.

Classifica: Alto Verbano Va punti 12; Montegranaro punti 11; Virtus L’Aquila punti 10; Centro Lars Sa punti 9; CVM Montegridolfo punti 8; Fashion Cattel Tv, Boville Rm punti 5: Montecatini Avis punti 3; Ancona 2000, GS Rinascita Mo punti 2.

SERIE C: STL GROUP E OIKOS A TUTTA, AL FONTESPINA IL DERBY DI CIVITANOVA

Il campionato di serie C approda al giro di boa con un avvincente duello da una parte e una capolista solitaria dall’altra. Nel gruppo 6 continuano il loro cammino a braccetto Lucrezia S.T.L. Group e Oikos Fossombrone, largamente vittoriose rispettivamente sulla Moncaro Jesina (3-1) e sul campo del Bar Cardelli Monsano (0-3). Nel gruppo 7 è il Fontespina a prendere il largo, grazie al successo (3-1) nel derby di Civitanova con la Civitanovese – V. Gattafoni. Primo punto per La Sportiva Castel di Lama e Sambucheto, che chiudono 0-0 lo scontro diretto.

Girone 6, risultati 3ª giornata: Lucrezia S.T.L. Group – Moncaro Jesina 3-1; Bar Cardelli Monsano – Oikos Fossombrone 0-3. Classifica: S.T.L. Group Lucrezia, Oikos Fossombrone punti 7; Moncaro Jesina punti 3; Bar Cardelli Monsano punti 0.

Girone 7, risultati 3ª giornata: Fontespina – Civitanovese V. Gattafoni 3-1; La Sportiva – Vemac Sambucheto 0-0. Classifica: Fontespina Civitanova punti 9; Civitanovese V. Gattafoni punti 6; Sambucheto, La Sportiva Castel di Lama punti 1.

IL PRESIDENTE ROMOLO RIZZOLI APPLAUDE I CAMPIONI DELLA PROVINCIA DI ANCONA

Un invitato speciale per una serata da ricordare. L’applauso del presidente federale Romolo Rizzoli ha regalato una gratificazione esclusiva ai campioni provinciali, regionali e nazionali premiati dal Comitato Fib Ancona nell’ambito della serata celebrativa del 2015, tenutasi al ristorante La Terrazza di Marzocca. La presenza del numero uno delle bocce italiane ha rappresentato “un motivo di orgoglio”, come ha avuto modo di sottolineare il presidente del comitato di Ancona, Gregorio Gregori, padrone di casa di una serata che ha visto presenziare il segretario generale del Comitato Italiano Paralimpico Marco Giunio De Sanctis, il presidente della Fib Marche Andrea Evangelisti, il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, il consigliere regionale Enzo Giancarli e il membro del Confederazione mondiale delle bocce, Nazzareno Sagripanti. “Le Marche hanno sempre espresso un alto livello qualitativo di dirigenti”, ha sottolineato Rizzoli, che poi ha rivolto il suo pensiero alle società: “Siete la base e la forza della nostra Federazione”. Tanti i presidenti e i dirigenti di club presenti ad una festa che visto premiati i campioni nazionali Fisdir/Fib Massimo Magnarelli e Mirco Governatori, i campioni regionali 2015 della terna di categoria D Angelo Bianchi, Dario Catani e Sandro Valentini (Sassoferrato) e della coppia di categoria C Giordano Giovanelli e Sirio Sebastianelli (Passo Ripe), oltre a tutti i vincitori dei titoli provinciali. Premio speciale da parte del Comitato Fib Ancona a Giulio Zampetti, un riconoscimento per l’opera sempre appassionata sia a livello arbitrale che tecnico.

IL COMITATO DI MACERATA PREMIA I MIGLIORI DEL 2015

Si rinnova la tradizione con le premiazioni dei migliori dell’anno di Macerata, una festa che il Comitato provinciale ha organizzato al ristorante Anton di Recanati e nella quale sono stati celebrati coloro che in ogni categoria hanno conquistato più punti nel 2015. Il presidente della Fib Macerata Angelo Scocco ha fatto gli onori di casa in un appuntamento nel quale sono state ricordate le promozioni del Montesanto Potenza Picena in B e della Civitanovese – V. Gattafoni in serie C, ma soprattutto è stata festeggiata Alessia Valenti (Sambucheto), che per il secondo anno consecutivo ha portato a Macerata un titolo italiano, quello conquistato a Roma nella categoria “Ragazzi” lo scorso 6 settembre. Gli altri premi sono andati a: David Torresi (Castelraimondo) per la categoria A, Luca Sabbatini (Fontespina) per la categoria B, Rossano Santarelli (Cingoli) per la categoria C, Paolo Barletta (Montefanese) per la categoria D, Jessica Gelosi (Fontespina) per la categoria A-B femminile, Giuseppa Damiani (Pollentina) per la categoria C-D femminile, Sara Pascucci (Tolentino) per la categoria Allievi, Leonardo Cannella (Sangiustese) per la categoria Ragazzi. Numerosi i presidenti e dirigenti di società, oltre al presidente della Fib Marche Andrea Evangelisti, al delegato provinciale del Coni Giuseppe Illuminati, all’assessore allo sport della Provincia di Macerata Giovanni Torresi, al coordinatore della commissione tecnica nazionale Fabio Luna, al coordinatore dei tecnici della nazionale Dante D’Alessandro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>