Il ‘900 dei Musei civici di Pesaro è ancora più ricco: completata la donazione Vinciguerra con altre 27 opere

di 

15 dicembre 2015

 

Palazzo Mosca Musei CiviciPESARO – Si è conclusa oggi “l’operazione Vinciguerra”: il legato testamentario di cui la Giunta ha appena preso atto, completa la corposa donazione di Anna Maria Miele, collezionista illuminata che si è spenta a Roma il 20 agosto dopo una lunga malattia. Ai 178 preziosi manufatti del Novecento – in gran parte vetri rarissimi che hanno fatto la storia del design – donati nel dicembre 2013, si aggiungono ora 27 opere tra cui emergono Henry Moore, Giacomo Balla, Emilio Vedova.

“Anche i normali cittadini amanti dell’arte possono contribuire alla conservazione del ricco patrimonio artistico-culturale dell’Italia, a trasmettere ‘il bello’ alle nuove generazioni, a sviluppare ‘la cultura della conoscenza’ anche nelle città di provincia”.  Così parlava Anna Maria Miele esattamente due anni fa, nel dicembre 2013, dopo aver deciso di donare la raccolta Vinciguerra ai Musei Civici di Pesaro. E infatti, la mostra “Gli alfieri del design italiano. Gio Ponti e i maestri muranesi del Novecento nella collezione Vinciguerra” presentava al pubblico una selezione dei tanti capolavori raccolti con passione da lei e dal marito Adalberto Vinciguerra, durante tutta una vita. La donazione del 2013 includeva 178 manufatti per un valore complessivo di 750.000 euro.

Oggi quel percorso virtuoso che guarda lontano e crede nella cultura come strumento essenziale di crescita individuale e collettiva, si completa e si conclude con il legato testamentario di Anna Maria Miele datato 4 agosto 2015: con questo nuovo atto giungono al Comune di Pesaro (nel suo ruolo di legatario) altre 27 opere. Si tratta di pezzi appartenenti al XX secolo tra cui spiccano nomi come Henry Moore, Giacomo Balla, Emilio Vedova, Nedda Guidi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>