Guidava con una patente falsificata: denunciato un macedone. Posti di blocco nell’intera provincia

di 

19 dicembre 2015

Pesaro, controlli della polizia

Pesaro, controlli della polizia

PESARO – Nei giorni scorsi, precisamente il 15, 16, 17 e 18 dicembre, la polizia di Stato ha effettuato posti di blocco nell’intera provincia di Pesaro e Urbino. L’attività, condotta dal personale della Questura, dei commissariati di pubblica sicurezza di Pesaro e Urbino e della polizia stradale, rinforzato con operatori del reparto Prevenzione crimine di Perugia, sotto il coordinamento del Dirigente dell’U.P.G.S.P. Emanuela Canestrini, ha portato ai seguenti risultati:

  • autovetture controllate: 150;

  • persone controllate: 250;

  • denunce: 1 per uso di patente di guida falsificata, nei confronti di un cittadino macedone;

  • verbali per infrazioni al Codice della Strada: 15.

Pesaro, controlli della polizia

Pesaro, controlli della polizia

Il servizio di prevenzione e controllo, fortemente voluto dal questore di Pesaro e Urbino Antonio Lauriola, è frutto sia di quanto disposto in sede di Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica, sia di quanto espressamente previsto dal Dipartimento della pubblica sicurezza alla luce delle recenti tensioni internazionali, che stanno determinando l’innalzamento dei livelli di sicurezza su tutto il territorio. In quest’ottica l’attività in argomento è stata legata anche all’inizio del Giubileo, con il conseguente aumento delle presenze di pellegrini nei luoghi di culto, quindi anche nei comuni di questa Provincia.

La prevenzione in ambito sicurezza, rimane uno degli obiettivi perseguiti dalla Questura che, anche attraverso un mirato impiego delle risorse disponibili, sta operando in modo sempre più capillare anche al fine di contrastare i reati contro il patrimonio, come i furti e le truffe in danno degli anziani, fenomeni attualmente monitorati con particolare attenzione.

I posti di controllo in argomento verranno ripetuti nei prossimi giorni. Si confida nella comprensione dei cittadini per gli eventuali disagi, dovuti a possibili rallentamenti del traffico veicolare, che potrebbero verificarsi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>