Daye è fenomenale, buona la prima per Shepherd: le pagelle della Consultinvest

di 

20 dicembre 2015

PESARO – Le pagelle della Consultinvest, vittoriosa a Capo d’Orlando:

BASILE
Perde nettamente il confronto con il coetaneo Laquintana e non riesce mai a coinvolgere i compagni, come dovrebbe fare un vero playmaker, 5

SHEPHERD
Buon debutto per Jevhon, che chiude con 9 punti un match che lo ha visto fare le cose giuste nel momento giusto, 6,5

GAZZOTTI
Serataccia per Giulio, che non trova la via del canestro e non trova mai il modo di rendersi davvero utile alla causa, 5

LACEY
15 punti e tanto agonismo per Trevor che conferma il suo buon momento di forma, preciso da tre punti e anche in difesa si rende utile, 7

CHRISTON
Forse sarà un caso, ma dall’arrivo di Daye ha inanellato tre brutte prestazioni e anche in Sicilia. Nonostante i 12 punti e i 5 assist, non ci è sembrato completamente a suo agio, urge ritrovarlo ai suoi livelli, 5,5

DAYE
Avrà fatto 28 punti, avrà preso 16 rimbalzi, ma alla fine la cosa migliore l’ha fatta sulla penultima azione, stoppando un tiro di Perl che sembrava destinato in fondo alla retina, ciliegina sulla torta di una delle migliori prestazioni di un americano in maglia Vuelle negli ultimi dieci anni, fenomenale, 9

CANDUSSI
Fatica tantissimo a rendersi utile, anche se ci prova, ma in 10 minuti commette quattro falli e poco altro, 5

WALKER
Sarebbe ora di avere un centro in grado di raccogliere i palloni che i suoi compagni gli passano dentro l’area, qualità che Walker non ha e non avrà neanche nell’immediato futuro. Discreti i 6 rimbalzi catturati, ma per il 2016 la Vuelle dovrà trovare un pivot diverso dal canadese, 5

CERON
Solo una tripla a segno per l’ex veneziano, che fatica anche in fase difensiva, può fare di meglio, 5

Un commento to “Daye è fenomenale, buona la prima per Shepherd: le pagelle della Consultinvest”

  1. VisPesaro scrive:

    Il pratica, e i voti di Perugini lo confermano, abbiamo giocato 3 contro 5: Daye (stratosferico… godiamocelo finchè possiamo, perchè a breve lo vedremo calcare ben altri parquet); Lacey e Shepherd.
    Se Papà Daye non ci avesse regalato il figliolo, a quest’ora staremmo già programmando la prossima stagione di A2.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>