Dopo il derby perso, la Vis si ricompatta alla cena natalizia. Il d.g. Amadori: “Nel 2016 sarà finito il tempo dei se e i ma”

di 

22 dicembre 2015

PESARO – 24 ore dopo il derby dolorosamente perso col Fano, la Vis Pesaro si è radunata per la programmata cena natalizia alla Country House Chigio. Presenti squadra, dirigenza, staff tecnico e collaboratori al gran completo. Assieme a loro gli organi di informazione, una delegazione di sponsor, del Comune rappresentato da Franco Arceci e dall’assessore Mila Della Dora e del tifo vissino rappresentato unicamente dal presidente del “Circolo Amici della Vis” Sergio Pedini. Cerimoniere della serata il direttore generale Guerino Amadori che è andato oltre gli auguri natalizi, concentrandosi sul 2016: “Dove sarà finito il tempo dei se e i ma – ha messo in chiaro –  Sarà finito il tempo di dare la colpa all’arbitro o alla sfortuna. Errori non ne possiamo più fare, dovranno essere 17 partite come 17 guerre o 17 finali di Champion’s League”. Uno sprone e una tirata d’orecchie alla squadra. Che ci ha messo la faccia soprattutto con Claudio Labriola: “Di derby ne ho giocati parecchi in carriera e perderli è sempre grave – ha raccontato il capitano – ma quello che accade dopo un derby è fondamentale. Perché se ne può uscire molto male e invece da questa serata vedo già un gruppo che mostra l’unione, la compattezza e lo spirito per reagire nella maniera giusta”. Tanti applausi come applauditissimo è stato l’intervento di Giacomo Ridolfi che ha mostrato grande serenità e maturità nell’approcciarsi ad un 2016 che per lui si annuncia delicatissimo (l’11 gennaio inizierà il processo sportivo). Questa sera altra cena natalizia al Circolo Amici della Vis fra squadra, dirigenza e i tifosi che vorranno partecipare. Circolo che mercoledì 23 e mercoledì 30 dicembre organizza invece le sue consuete tombole biancorosse. Ecco le foto della serata alla Country House Chigio scattate da Filippo Baioni:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>