Fine 2015 da incorniciare per il Pesaro Rugby: prima squadra, under 18 e under 16 tutte prime in classifica

di 

28 dicembre 2015

PESARO – Non solo squadra seniores prima in classifica in serie B per la Pesaro Rugby, ma anche under 16 e under 18 che viaggiano a gonfie vele. Per le due squadre giallorosse nessun dubbio sul primato in classifica al termine di questo 2015, ben salde al primo posto nei rispettivi campionati entrambe contro squadre della regione Marche.
Un'azione di gioco dell'under 16 della Pesaro Rugby

Un’azione di gioco dell’under 16 della Pesaro Rugby

Per l’under 16 sette vittorie su sette, con ben 508 punti segnati contro gli appena 41 subiti, il tutto figlio di gare giocate con la stessa caparbietà e convinzione dal primo all’ultimo minuto nonostante risultati spesso acquisiti già nel primo tempo. “Quest’anno abbiamo un gruppo ancor più numeroso della passata stagione – spiega il tecnico Annunzio Subissati, che guida la squadra assieme ad Andrea Nucci – La competizione interna alla squadra è alta e con questo è aumentata anche la disponibilità dei ragazzi in allenamento. Abbiamo fatto un importante lavoro sui principi del rugby, sull’avanzamento e quindi sui punti di incontro, placcaggio e recupero. Sta migliorando la comprensione del gioco da parte di tanti e dovremo farci trovare pronti al termine di questo girone per cercare di dire la nostra nella seconda fase”. Da sottolineare inoltre che già quasi metà squadra è stata convocata alle attività parallele del centro federale a sottolineare le buone qualità dei ragazzi.

Un’under 18 non da meno, con sei vittorie su sei con 335 punti fatti e 28 subiti. Anche per loro sguardo rivolto alla seconda fase nonostante prima ci sarà da giocare tutto il girone di ritorno. “Non dovremo concederci distrazioni, ma anzi sfruttare il girone di ritorno per crescere ancora – spiega il tecnico Marco Boccarossa – Abbiamo trovato una buona quadratura in mischia mentre è d’obbligo crescere in touche. Comunque è un buon gruppo e speriamo di raccogliere i risultati a fine stagione”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>