Una scuola primaria di Carpegna viene intitolata al compianto Massimo Vannucci. Il parlamentare di Macerata Feltria ne avviò il processo di ristrutturazione

CARPEGNA – Verrà intitolata all’On. Massimo Vannucci, la scuola primaria ristrutturata di Carpegna, che domani martedì 5 gennaio alle 15.30 verrà inaugurata ufficialmente, dopo essere stata messa in sicurezza anche con lavori di “adeguamento sismico” terminati nel dicembre 2015  grazie ai due finanziamenti statali ottenuti attraverso l’impegno dell’onorevole Massimo Vannucci, scomparso nel 2012.

“Per noi questo era un obiettivo storico – sottolinea, orgoglioso, il sindaco di Carpegna Angelo Francioni – e finalmente possiamo consegnare una scuola sicura e completamente rinnovata ai nostri bambini e alle nostre insegnanti. E’ per noi un grande orgoglio”.

Il compianto Massimo Vannucci

Il compianto Massimo Vannucci

“All’ingresso della stessa scuola, nel corridoio subito dopo il portone – fa notare l’assessore alle Politiche sociali e scolastiche, Luca Pasquini – abbiamo fatto realizzare un’iscrizione con una bellissima frase di Massimo Vannucci, tratta da una lettera inviata alla nostra amministrazione un mese prima di morire: “…concentratevi sulle scuole, in fondo qual è il nostro compito, se non cercare di preparare un mondo migliore a chi verrà dopo di noi…?”. L’assessore Pasquini martedì leggerà la motivazione ufficiale dell’intitolazione, alla presenza della famiglia dell’onorevole Vannucci e dell’associazione Massimo Vannucci.

Alla cerimonia di intitolazione interverranno il sindaco Angelo Francioni, l’assessore Luca Pasquini a Cultura, Politiche sociali e scolastiche, l’assessore Luca Salucci, assessore ai lavori pubblici, attività produttive e turismo, l’assessore regionale Loretta Bravi a lavoro, istruzione e famiglia, dirigente scolastica Maria Beatrice Amadei dell’Ic Macerata Feltria e Maria Adalcisa Caliendi, ex maestra della scuola primaria e altre autorità pubbliche; l’ingegnere Omar Lavanna, responsabile dei lavori, spiegherà le caratteristiche degli interventi svolti. Quindi si esibirà la Banda Città di Carpegna e ci sarà un buffet per brindare tutti insieme.

“Per l’edificio della nostra Scuola primaria – si legge nella motivazione ufficiale dell’intitolazione all’On. Massimo Vannucci –  dopo ripetuti sopralluoghi per constatarne le notevoli criticità, Massimo Vannucci è riuscito ad individuare e ad inviare due finanziamenti statali, per il completo rinnovamento interno ed esterno, il suo miglioramento sismico e per la sua messa in sicurezza: 50.000 euro nel 2011 con lavori terminati nel 2013; 400.000 euro nel 2013 con lavori terminati nel dicembre 2015.

Scuola primaria di Carpegna intitolata a Massimo Vannucci

Scuola primaria di Carpegna intitolata a Massimo Vannucci

Massimo Vannucci, in una lettera al sindaco Angelo Francioni e all’amministrazione di Carpegna, poche settimane prima della sua scomparsa, ha chiesto al nostro Comune di svolgere al suo posto, consapevole della fine ormai imminente, il ruolo di capofila, per poter completare l’iter burocratico per l’arrivo definitivo di tanti finanziamenti per molte scuole della provincia di Pesaro Urbino, tra le quali la nostra Scuola Primaria. Con la sua scomparsa c’era infatti il rischio che tali finanziamenti, già definitivamente deliberati dalla Commissione Bilancio del Parlamento, non potessero giungere a definitiva destinazione. Il Sindaco e l’amministrazione comunale di Carpegna hanno svolto con scrupolo tale ruolo e tutti i finanziamenti per l’adeguamento sismico di più di dieci edifici scolastici della nostra Provincia sono giunti regolarmente a destinazione”.

Inoltre un’aula multimediale della stessa scuola primaria verrà intestata alla memoria della maestra Rosalia Vannucci (1950 – 2011): le motivazioni dell’intestazione alla maestra verranno lette da una sua collega, ora in pensione, Maria Adalcisa Caliendi di Carpegna, che ha insegnato con lei per tanti anni. Anche su sollecitazione delle colleghe della scuola primaria di Carpegna, l’amministrazione comunale di Carpegna pone una targa all’ingresso dell’aula informatica, in ricordo dell’opera svolta da Rosalia Vannucci, con questa dicitura: “Alla maestra Rosalia vanno i nostri sentimenti di riconoscenza per aver saputo introdurre nella Scuola elementare di Carpegna, con forza e tenacia, gli strumenti e le tecnologie informatiche che hanno permesso di accompagnare sempre meglio la crescita di tanti nostri bambini”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>