Il 2016 del PesaroFano parte con lo scontro d’alta quota Milano

di 

8 gennaio 2016

PESARO – Il 2016 dell’Italservice PesaroFano inizia come è terminato il 2015, con uno scontro d’alta quota fra i biancorossi-granata, quarti in classifica nel girone A di serie A2, e il Milano, vice-leader assieme al Came Dosson, ad un solo punto dalla capolista Imola.

Da sinistra Lorenzo Pizza, Clayton Pedaleira e Juri Gabellini

Da sinistra Lorenzo Pizza, Clayton Pedaleira e Juri Gabellini

Partita durissima che domani la squadra allenata da Roberto Osimani dovrà affrontare con l’organico dimezzato dalle assenze: Jelavic è squalificato (tre turni dopo il rosso rimediato col Came), Dudù ancora alle prese con un infortunio al ginocchio e il dubbio sulle possibilità di utilizzo dell’ultimo grande arrivato Clayton Pedaleira, il brasiliano recente campione del mondo col proprio club che vedete al centro della foto assieme a Lorenzo Pizza titolare della Italservice, main sponsor del PesaroFano, e Juri Gabellini, altro grande partner della società, nel giorno della sua presentazione presso la concessionaria Gabellini di Pesaro. A proposito: il PesaroFano informa che con il noto rivenditore di automobili della propria città è stato stretto un prezioso accordo relativo al noleggio auto da parte di tutti i giocatori pesaro-fanesi. Un ulteriore passo in avanti in termini di servizi e qualità per la società del duo Carlo Mercantini-Matteo Paci.

Pedaleira è in dubbio per questioni burocratiche legate al trasferimento in bilico sino all’ultimo. Appena tutto sarà sistemato però, il brasiliano sarà il vero grande valore aggiunto della squadra, che assieme a lui vuole provare in tutti i modi ad affrontare da protagonista questo finale di stagione e le finali di Coppa Italia che si giocheranno a Marzo, forse proprio a Pesaro.

Tornando alle questioni del campo, domani il PesaroFano si troverà a giocare questa difficile gara con molti giovani in campo. In teoria un gap, in pratica, come ha dimostrato il match con il Dosson del Dicembre scorso, anche un potenziale da sfruttare. Perché i vari Napoletano, Bonci, Rossi e Cuomo utilizzati per molti minuti nell’incontro in questione, hanno dato quel qualcosa in più in termini di freschezza, entusiasmo e vivacità che, onestamente, non tutti si aspettavano.

Il Milano arriverà nelle Marche con il dente avvelenato per la sconfitta subita per mano dell’Italservice PesaroFano nell’incontro di andata. Sarà sicuramente una battaglia, che il PesaroFano farà di tutto per fare propria, anche grazie al consueto calore del PalaFiera. Calcio d’inizio domani sabato 9 gennaio ore 15.30, ingresso gratuito.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>