La (S)Cultura in Banca: prorogata la mostra di Terenzio Pedini

di 

8 gennaio 2016

Terenzio Pedini davanti alla statua di Pasqualon

Terenzio Pedini davanti alla statua di Pasqualon

PESARO – E’ stata prorogata fino al 10 febbraio prossimo la mostra di Terenzio Pedini, allestita nella direzione generale della Banca dell’Adriatico di via Gagarin, in considerazione del successo e interesse che sta suscitando e per permettere a scuole di indirizzo artistico della regione di poterla visitare. L’esposizione accoglie numerose grandi opere di Pedini, tutte realizzate in acciaio nel corso del suo lungo percorso artistico.

“Questa terza edizione de LA (S)CULTURA IN BANCA – ha dichiarato Roberto Dal Mas, direttore generale dell’istituto bancario – è stata preceduta da quella dedicata ai bronzi di Cesarini e dalle opere in rame di Gentiletti; le sculture in acciaio di Pedini chiudono idealmente una trilogia di metalli ed evidenziano la valenza di questa iniziativa nata con lo scopo di riverberare gli artisti del nostro territorio di cui Terenzio Pedini è un eccellente esponente. Ovviamente questi progetti culturali – ha concluso Dal Mas – non sono un alibi alla nostra responsabilità di fare bene il nostro mestiere di banca contribuendo alla ripresa economica del nostro territorio che coinvolge imprese e famiglie”.

La mostra è stata recensita e presentata da Ivana Baldassarri che ha coinvolto il pubblico nel percorso umano ed artistico di Pedini, autore che va ben oltre alla ammiratissima scultura dedicata al poeta pesarese Pasqualon.

La (S)Cultura in Banca: mostra di Terenzio Pedini alla Banca dell'Adriatico

La (S)Cultura in Banca: mostra di Terenzio Pedini alla Banca dell’Adriatico

LA (S)CULTURA IN BANCA, manifestazione ideata e curata da Luciano Dolcini, è stata insignita dall’ ABI – Associazione Bancaria Italiana – con il Premio Donato Menichella 2015, medaglia d’oro per l’innovazione e il sostegno alla cultura del territorio, consegnata da Gianni Letta al presidente della Banca dell’Adriatico Giandomenico Di Sante.

Rileggi l’articolo di pu24 della presentazione della mostra qui.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>