Il battesimo della Vis di Amaolo al Benelli: dalle 14.30 il live del match contro l’Isernia

di 

10 gennaio 2016

Fano-VisPESARO – Prima partita interna del 2016 per la Vis Pesaro, che oggi alle 14.30 ospita l’Isernia. Gara che è una sorta di finale, come tutte quelle che rimangono di qui alla fine, vista la posizione di classifica dei biancorossi che hanno appena cambiato allenatore, sostituendo Simone Pazzaglia con Daniele Amaolo, e più di mezza squadra rispetto a settembre.

“Sono proprio curioso di vedere all’opera i ragazzi dopo la buonissima prestazione di mercoledì con la Folgore Veregra – ha detto lo stesso Amaolo alla vigilia – Affrontiamo l’Isernia, una squadra ostica che fa dell’aggressività e dell’agonismo le proprie armi principali, e noi dovremo essere bravi a curare i particolari”.

Teoricamente Amaolo ha l’imbarazzo della scelta, avendo a disposizione l’intera rosa tranne Procacci e forse Margaglio. Come capitato al suo predecessore, però, il mister ha le mani legate, dovendo schierare i 4 under imposti dal regolamento tutti fra i giocatori di movimento (la Vis è una delle poche squadre ad avere due portieri over). Comunque la si metta, qualche pezzo grosso rimarrà fuori, anche se è probabile che venga riproposto il 4-4-2 che tanto bene ha fatto a Montegranaro il giorno della Befana, col rientro di capitan Labriola al posto di Seye Mame che comunque aveva bagnato l’esordio col gol del pareggio. Qualche dubbio tra centrocampo e attacco, che verrà svelato solo all’ultimo.

L’Isernia, reduce dal rocambolesco 0-1 interno col Matelica, ritrova i difensori Sabatino e Mancino ma perde per squalifica il portiere Schina e Panico, attaccante che ha già messo a segno 9 reti. In avanti dovrebbe giocare l’ex Pasquale Evacuo, in un 4-2-3-1 pronto prima di tutto a distruggere per poi ripartire.

Al Benelli arbitra Simone Biffi di Treviglio, assistito da Emanuele Musumeci e Mattia Bartolomucci, entrambi di Ciampino. Inizio fissato per le 14.30. Aggiornamenti live su pu24.it.

LE PROBABILI FORMAZIONI

VIS PESARO (4-4-2)
Venturi; Rossoni, Labriola, Tombari, Fabbri; Ruci, Brighi, Giorno, Bugaro (Iovannisci); Candelori (Falomi), Bartolini. All. Amaolo

ISERNIA (4-2-3-1)
Silvestri; Mancino, Sabatino, Ruggieri, Tuccia; Gilardi, Simonetti; Saltarin, Fontana, Evangelista; Evacuo (Cantoro). All. De Bellis

ARBITRO
Biffi di Treviglio

LA 2° DI RITORNO DI SERIE D GIRONE F

Domenica 10 gennaio ore 14.30
Avezzano – Sambenedettese
Campobasso – Amiternina
Castelfidardo – Recanatese
Chieti – San Nicolò
Fano – O. Agnonese
Fermana – Jesina
Matelica – Giulianova
Monticelli – Folgore V.

LA CLASSIFICA DOPO 18 GIORNATE

Sambenedettese 42
Matelica 36
Fano 34
San Nicolò 27
Jesina 27
Folgore V. 26
Campobasso 26
Chieti 25
Avezzano 24
Monticelli 24
Isernia 23
Recanatese 21
Fermana 21
Castelfidardo 19
O. Agnonese 17
Vis Pesaro 16
Giulianova 15
Amiternina 14

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>